Mer10052022

Last update07:23:59

Back Sport Calcio

Sport

La Berretti torma alla vittoria: batte 2-1 in rimonta il Mestre

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bolzano, 29 ottobre 2017. - Redazione*

Dopo la pesante sconfitta a Salò contro il Feralpi (4-1), la Berretti biancorossa torna alla vittoria, prevalendo per 2-1 in rimonta sul fanalino di coda Mestre, nel centro sportivo di Maso Ronco. Per i ragazzi di Leotta si tratta del terzo successo nelle cinque partite sin qui disputate. Malgrado i pali colpiti da Salvaterra e Baldo, la Beretti biancorossa ha chiuso il primo tempo in svantaggio per 1-0. Ma nella ripresa non c'è stata storia ed è arrivata la rimonta griffata dalle reti di Baldo (gran tiro dai 25 metri) e Uez (precisa conclusione da dentro l'area). Nel finale espulso Gasparini per fallo di reazione.

In campo solo la Berretti: a Maso Ronco arriva il Mestre

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bolzano, 28 otttobre 2017. Redazione*

In questo fine settimana scende in campo solo una delle quattro squadre giovanili biancorosse che militano in competizioni a carattere nazionale. Under 17 e under 15 osservano il turno di riposo imposto a rotazione dai rispettivi gironi, mentre il campionato under 16 di serie C riprenderà solo nella prima domenica di novembre.

Contro il Renate, strettissimo 0-0 per l’Alto Adige/Südtirol

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

I biancorossi recriminano per l'occasionissima di Cia, il palo di Tait e la traversa di Costantino

Bolzano, 23 ottobre 2017. - Redazione*

Terzo risultato utile di fila (due vittorie e un pareggio) nelle ultime quattro gare, per l'Alto Adige/Südtirol. Ma lo 0-0 di Meda - pur conquistato contro la squadra-rivelazione del torneo, ovvero il Renate che ha perso una sola partita sulle 10 sin qui disputate – è gravido di rimpianti per la formazione biancorossa, che ha esercitato un netto predominio sia a livello di gioco che – soprattutto – di occasioni da rete, mancando una clamorosa palla-gol con Cia e colpendo un palo e una traversa rispettivamente con Tait e Costantino. Di positivo, oltre alla prestazione, il fatto che per la seconda partita di fila la squadra di Zanetti non ha subìto gol.

In Brianza per affrontare la squadra-rivelazione del campionato

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Domenica (ore 14.30) biancorossi ospiti al "Città di Meda" del Renate, quarto in classifica

Bolzano, 20 ottobre 2017.Redazione*

Questa domenica, 22 ottobre, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la decima giornata del girone d'andata. Corroborato dal largo successo casalingo (5-0) contro il Santarcangelo, che ha rappresentato la seconda vittoria nelle ultime tre partite disputate, l'Alto Adige/Südtirol rende visita a Meda (calcio d'inizio alle ore 14.30) al Renate, squadra rivelazione di questa prima parte di campionato, occupando il quarto posto in classifica a soli due punti dalle capolista Sambenedettese e Pordenone, rispetto alle quali la formazione brianzola ha però disputato una partita in meno, avendo già osservato il turno di riposo. Il Renate ha perso una sola partita sulle otto sinora disputate ed è in serie utile da cinque turni per effetto di tre vittorie e due pareggi.

In casa i brianzoli hanno conquistato sette dei 17 punti che detengono in classifica, per effetto di uno score di due vittorie, un pareggio e una sconfitta, mentre il Südtirol non ha ancora vinto in trasferta, dove in quattro gare ha conquistato un solo punto, frutto del pareggio a Trieste (1-1).

In campo.
Indisponibili lo squalificato Baldan e l'infortunato Zanchi, quest'ultimo ancora in fase di riabilitazione dal principio di pubalgia che per essere curato abbisogna di un periodo di riposo. La lista dei convocati verrà diramata domani pomeriggio, sabato 14 ottobre, e pubblicata sul nostro sito ufficiale www.fc-suedtirol.com.

I nostri avversari. Il Renate, squadra brianzola che gioca le proprie partite casalinghe allo stadio "Città di Meda" nell'omonima cittadina della provincia di Monza e Brianza, è alla sua quarta stagione consecutiva nella terza divisione nazionale per importanza, tornata quest'anno a chiamarsi serie C dopo aver assunto negli anni le denominazioni di serie C1, Prima Divisione Lega Pro e Lega Pro. Nello scorso campionato il Renate si è classificato al decimo posto nel girone A, qualificandosi quindi per i playoff dove è stato eliminato al primo turno (sedicesimi di finale) dal Livorno.
Rispetto alla scorsa stagione dodici i nuovi acquisti, fra i quali spiccano il giovane e promettente portiere di scuola e proprietà Inter, Michele Di Gregorio, il mediano Lorenzo Simonetti, nella scorsa stagione al Parma, il centrocampista offensivo Giuseppe Ungaro, che in C ha già giocato con Real Vicenza, Mantova e Santarcangelo, l'esterno d'attacco Francesco Finocchio, che ha all'attivo 109 presenze (e 14 gol) in serie C con le maglie di FeralpiSalò, Pisa, Pordenone, Padova, Pistoiese e Carrarese, e il centravanti italo-argentino – attualmente infortunato – Guido Gomez, capocannoniere della squadra con 4 gol in 7 partite.
In serie utile da cinque partite, il Renate ha pareggiato le ultime due, nell'ordine contro il Fano in trasferta (2-2) e contro la Sambenedettese in casa (1-1).
A pari merito col Vicenza, la squadra brianzola ha la miglior difesa del campionato con appena quattro gol subiti, di cui tre nelle ultime due partite pareggiate.

I precedenti. L'Alto Adige/Südtirol non ha mai vinto contro il Renate. Quattro i precedenti fra le due squadre, gli ultimi due risalenti alla stagione 2015-2016, quando entrambi gli scontri diretti terminarono sullo 0-0. Nella stagione precedente, invece, il Renate vinse sia la gara d'andata (1-2) che quella di ritorno (1-0). Il bilancio è quindi di due vittorie per il Renate e di altrettanti pareggi.

La terna arbitrale.
Il direttore di gara sarà Matteo Marcenaro di Genova (Mittica-Gregorio, gli assistenti)

Programma-gare decima giornata serie C (girone B) – Domenica 22 ottobre 2017
RAVENNA – ALBINOLEFFE (ore 14.30)
RENATE - FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL (ore 14.30)
FERALPISALO' - GUBBIO (ore 16.30)
FANO - MODENA (ore 16.30)
PORDENONE - MESTRE (ore 16.30)
REGGIANA - FERMANA (ore 16.30)
SANTARCANGELO - TERAMO (ore 16.30)
PADOVA - BASSANO (venerdì, 20 ottobre, ore 14.30)
VICENZA - TRIESTINA (lunedì, 23 ottobre, ore 20.30)
RIPOSA: SAMBENEDETTESE

La classifica.
Sambenedettese, Pordenone 19 punti; Bassano 18; Renate 17; Padova 16; Mestre, Vicenza 15; Albinoleffe 14; FeralpiSalò 13; Fermana 12; FC Alto Adige/Südtirol 11; Triestina, Teramo 10; Ravenna 9; Reggiana, Gubbio 8; Fano, Santarcangelo 4; Modena -1

*comunicato

 

Il Druso è ancora campo amico: “Manita” al Santarcangelo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

I biancorossi ritrovano subito il filo con la vittoria, travolgendo i romagnoli per 5-0

Bolzano, 16 ottobre 2017. Redazione*

Seconda vittoria nelle ultime tre partite per l'Alto Adige/Südtirol, che travolge in goleada il Santarcangelo e conquista il suo quarto risultato utile (3 vittorie e un pareggio) nelle cinque partite sin qui disputate al Druso, dove i biancorossi hanno incamerato ben dieci degli undici punti che detengono in classifica. Altro dato statistico di rilievo: era dalla prima giornata di campionato che la squadra di Zanetti non subiva gol.

Al Druso Gyasi & C. a caccia della vittoria contro il Santarcangelo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Domenica (ore 14.30) i biancorossi puntano a rimpinguare la classifica contro la squadra romagnola

Bolzano, 14 ottobre 2017. Redazione*

Questa domenica, 15 ottobre, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la nona giornata del girone d'andata. Pungolato da un sano spirito di rivalsa rispetto alla bugiarda sconfitta di domenica scorsa all'Euganeo di Padova, dove almeno il pareggio sarebbe stato strameritato in nome dell'ottima prestazione offerta anche nell'ora di gara giocata in 10 uomini, il Südtirol punta a ritrovare la vittoria in casa - bissando quella precedente contro il Modena - nel match in programma allo stadio Druso (ore 14.30) contro il Santarcangelo, penultimo in classifica con 4 punti, la metà di quelli conquistati dai biancorossi, che hanno un buon ruolino di marcia interno per effetto di uno score di due vittorie (contro l'Albinoleffe per 1-0 e contro il Modena per 3-1), un pareggio (il 2-2 contro la Fermana) e una sola sconfitta (l'1-2 per mano del Bassano).

Tutte in trasferta le giovanili nazionali con la Berretti a riposo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bolzano, 13 ottobre 2017. Redazione*

In questo weekend scendono in campo tre delle quattro squadre giovanili biancorosse che militano in competizioni a carattere nazionale. Con la Berretti a riposo per la pausa del campionato, le squadre under 17, under 16 e under 15 saranno tutte impegnate in trasferta.

Chi è online

 410 visitatori online