Mar11302021

Last update03:36:23

Back Sport Calcio Nel segno di Totò: il Napoli è avvisato, non c'è due...

Nel segno di Totò: il Napoli è avvisato, non c'è due...

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Totò Di NataleUdine, 18 marzo 2012. - Un filo conduttore, nelle ultime due stagioni, ha condizionato le sfide tra Udinese e Napoli ovvero il risultato finale: 3-1. Sia nella stagione 2009-10 che in quella passata, i bianconeri si sono imposti con il medesimo risultato riuscendo a portare a casa l'intera posta in palio contro una squadra, quella partenopea, che da sempre si dimostra molto ostica da affrontare.

Il protagonista assoluto di questi due precedenti - che sono i più recenti a livello temporale - è stato, neanche a dirlo, Antonio Di Natale. Il capitano friulano, in entrambe le partite, ha messo a segno due fantastiche triplette mandando al tappeto gli azzurri con gol tutti diversi tra loro e di una fattura talmente pregiata da farli entrare di diritto nella classifica delle marcature più belle della sua carriera.

Entrambe le squadre arrivano all'appuntamento con stati d'animo pressoché simili visto che entrambe, purtroppo per il movimento calcistico italiano, hanno detto addio rispettivamente all'Europa League e alla Champions League e, fin da subito, si sono concentrare sulla rincorsa al terzo posto, l'ultimo utile per disputare i play-off della prossima edizione della coppa dalle grandi orecchie.

Uno scontro diretto vero e proprio che sarà probabilmente decisivo ai fini della corsa a tre che, insieme alla Lazio, Udinese e Napoli stanno facendo alle spalle di Milan e Juventus. Un successo friulano pareggerebbe, in ottica classifica avulsa, il computo negli scontri diretti e ridarebbe ulteriore slancio morale a tutti per continuare a rincorrere quell'obiettivo chiamato Europa.

Udinese.it

Nel segno di Totò: il Napoli è avvisato, non c'è due...

Chi è online

 347 visitatori online