Dom10172021

Last update07:53:10

Back Sport Calcio It’s derby time: domani (ore 17.30) il Trento di scena al “Druso” contro l’Alto Adige/Südtirol

It’s derby time: domani (ore 17.30) il Trento di scena al “Druso” contro l’Alto Adige/Südtirol

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Dopo 18 anni torna la sfida tra le due maggiori espressioni del calcio regionale. Diretta streaming su Eleven Sports

Trento, 11 settembre 2021.Redazione*

A diciotto anni di distanza dall'ultima volta, domenica 12 settembre il Trento salirà allo stadio "Druso" di Bolzano per affrontare l'Alto Adige/Südtirol (calcio d'inizio alle ore 17.30), in un derby regionale che manca ormai da moltissimo tempo in ambito professionistico.

I gialloblù di mister Carmine Parlato scenderanno in campo da imbattuti, dopo aver raccolto 4 punti nelle prime due partite (pareggio contro il Piacenza e successo contro la Pro Patria) e con la porta ancora inviolata dopo 180 minuti, che diventano 270' se si considera la sfida di Coppa Italia (vinta) contro la Triestina. Stessi punti in classifica per i bolzanini, in virtù della vittoria casalinga contro la Virtus Vecomp Verona alla prima di campionato e del pareggio esterno ottenuto a Gorgonzola contro l'Albinoleffe.

Saranno numerosissimi i tifosi aquilotti al seguito, ma vi sono ancora biglietti a disposizione per il settore ospite. Saranno messi in vendita presso le casse dello stadio "Druso" prima del match.
Il Trento tornerà in campo mercoledì 15 settembre nella sfida infrasettimanale contro il Seregno valevole per il secondo turno di Coppa Italia.

Così in campo.
Mister Parlato potrà disporre dell'intera rosa e ha convocato 24 giocatori.

I nostri avversari.
L'Fc Alto Adige/Südtirol è stato fondato a Bressanone nel 1974, ha assunto la corrente identità nel 1995 e l'attuale denominazione nel 2000.
Nel 1996 conquista la promozione in Eccellenza e, l'anno successivo, sale in serie D, mentre nel 2000 vince il girone C di Quinta Serie e conquista il passaggio in serie C2.
Dopo dieci anni trascorsi in serie C2, nel 2010 viene promosso in Prima Divisione, categoria nella quale milita ininterrottamente da ben undici stagioni.
Gli elementi di punta dell'organico affidato a Ivan Javorcic, arrivato in estata in biancorosso dopo un fortunato quadriennio alla Pro Patria, sono il portiere Giacomo Poluzzi (ex Gubbio, Giacomense, Alessandria, Fidelis Andria, Spal e Virtus Francavilla), i difensori Filippo De Col (ex Virtus Entella, Verona, Lanciano, Spezia, Cesena, nuovamente Spezia e ancora Virtus Entella) e Kevin Vinetot (quinta stagione al Südtirol e in precedenza con Real Giulianova, Crotone, Albinoleffe, Lecce e Mantova), i centrocampisti Marco Moscati (ex Livorno, Livorno, Virtus Entella, Novara e Trapani) e Fabian Tait (all'ottava stagione a Bolzano), i trequartisti Daniel Casiraghi (ex Tritium, Pro Patria, Ancona, Gubbio, alla terza stagione a Bolzano) e Davide Voltan (ex Padova, Crotone, Bassano Virtus, Ancona, Feralpisalò, Vis Pesaro e Reggiana) e gli attaccanti Manuel Fischnaller (settima stagione con l'Fcs, in serie B con la Reggina e in C anche con Alessandria e Catanzaro) e Raphael Odogwu (ex Virtus Vecomp. Real Vicenza, Renate, Altovicentino, Arzignano Valchiampo e, nuovamente, Virtus Vecomp).
L'Alto Adige/Südtirol gioca le gare interne allo stadio "Druso" di Bolzano. I colori sociali sono il bianco e il rosso.

Gli ex della partita.
Due sono gli ex della sfida, entrambi tra le sfida gialloblù. Trattasi dell'attuale Direttore Generale Werner Seeber, già Presidente, Amministratore Delegato, Direttore Generale e Direttore Sportivo dell'Alto Adige/Südtirol e del centravanti Matteo Chinellato, che ha vestito la maglia biancorossa in due riprese, prima nella stagione 2011 - 2012, poi nella stagione 2014 - 2015.

I precedenti.
Sarà il terzo derby che si disputerà in terra altoatesina (il sesto, complessivamente). Nei due precedenti al "Druso" l'Alto Adige/Südtirol si è imposto sia nella stagione 2001 - 2002 (2 a 0), sia nella stagione 2002 - 2003 (4 a 1). L'ultimo incrocio in gare ufficiali risale al 2 febbraio 2003, quando gli altoatesini espugnarono il "Briamasco" per 2 a 0.

La terna arbitrale.
A dirigere Alto Adige/Südtirol - Trento sarà Matteo Gualtieri, appartenente alla sezione di Asti, alla sua quinta stagione in serie C, con al 62 gare dirette al proprio attivo tra campionato e Coppa Italia, 26 nel campionato "Primavera" e 5 in Coppa Italia "Primavera".
Gli assistenti saranno Alex Cavallina e Roberto Fraggetta, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Parma e Catania con Michele Di Cairano della sezione di Ariano Irpino nelle vesti di Quarto Ufficiale.

Il programma della terza giornata.

Sabato 11 settembre 2021

Legnago Salus - Padova (ore 17.30)
Pergolettese - Pro Sesto (ore 17.30)
Giana Erminio - Lecco (ore 20.30)
Domenica 12 settembre 2021
Pro Vercelli - Seregno (ore 17.30)
Renate - Virtus Vecomp (ore 17.30)
Alto Adige/Südtirol - Trento (ore 17.30)
Feralpisalò - Mantova (ore 20.30)
Fiorenzuola - Albinoleffe (ore 20.30)
Pro Patria - Juventus U23 (ore 20.30)
Lunedì 13 settembre 2021
Triestina - Piacenza (ore 21.00)

La classifica.
Padova e Pro Vercelli 6 punti; Trento, Fiorenzuola, Giana Erminio, Albinoleffe e Alto Adige/Südtirol 4; Lecco, Feralpisalò e Juventus U23* 3; Mantova 2; Piacenza*, Triestina*, Seregno, Legnago Salus e Renate 1; Virtus Vecomp*, Pro Sesto, Pergolettese e Pro Patria 0.
*: una partita in meno.

Tv e Internet
La sfida tra Trento e Pro Patria sarà trasmessa in diretta streaming all'indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento), broadcast ufficiale del campionato di Lega Pro.
Sul sito www.actrento.com sarà proposta la diretta testuale dell'incontro in modalità livescore (con aggiornamento automatico della news) e gli aggiornamenti saranno sempre attivi anche sui Social Network gialloblù.

I convocati.
Portieri: Cazzaro (1999); Chiesa (2000).
Difensori: Carini (1990); Galazzini (2000); Dionisi (1985); Oddi (2002); Raggio (2001); Seno (2000); Simonti (2000); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Bigica (2001); Caporali (1994); Izzillo (1994); Nunes (1994); Osuji (1990); Ruffo Luci (2001); Scorza (2000).
Attaccanti: Barbuti (1992); Belcastro (1991); Chinellato (1991); Ferrara (1993); Pasquato (1989); Pattarello (1999); Vianni (2001).

*comunicato

It’s derby time: domani (ore 17.30) il Trento di scena al “Druso” contro l’Alto Adige/Südtirol

Chi è online

 275 visitatori online