Mar11302021

Last update03:36:23

Back Sport Calcio Lana-Virtus Bolzano 0-0

Lana-Virtus Bolzano 0-0

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bolzano, 4 ottobre 2021.Redazione*

Il Lana stoppa la capolista. Sul terreno del Comunale meranese la Virtus Bolzano crea, domina ma non concretizza. Pareggio che non complica la situazione di classifica, ma che certamente fa riflettere sulle capacità di poter concludere degnamente l'enorme mole di gioco sviluppata dagli uomini di mister Sebastiani.

E' vero anche che la prestazione dei bolzanini è stata complicata dall'espulsione di Mlakar al 27' del primo tempo, scenario da uomo in meno che la Virtus Bolzano ha affrontato per la restante ora di gara. Il Lana ha badato al sodo, chiudendo varchi e fessure, lasciando così alla Virtus Bolzano libertà di movimento ma poche soluzioni davanti alla porta di Tenderini.

Il primo movimento offensivo è dei locali al 4' con il tiro di Scavelli parato da Pircher. Da qui in poi, il comando del gioco passa nelle mani dei biancorossi bolzanini che fanno girare la palla, ma costruiscono poche soluzioni importanti.

Al 10' ci prova Mlakar con un colpo di testa, sugli sviluppi di un calcio d'angolo battito da Bacher, palla che l'attaccante spedisce a lato.

Al 20' è la volta di Forti che indirizza la sfera a sibilare alla destra del portiere locale. Al 27' l'attaccante Mlakar va al contrasto di gioco con il portiere Tenderini, intervento che il direttore di gara giudica pericoloso ed estrare il secondo giallo che significa espulsione per il giovane puntero.

Con l'uomo in meno la Virtus Bolzano prova a riorganizzarsi, ma nel finale di gara della prima frazione non succede più nulla. Si va nella ripresa ed il copione della gara non cambia. La Virtus Bolzano parte lancia in resta ed al 2' il tiro di Timpone non spaventa il pipelet meranese.

Due minuti dopo è Bounou che stanga di potenza, ma la palla sorvola la traversa della porta del Lana. Al 13' c'è la prima occasione da gol per la Virtus Bolzano, avviene quando capitan Kaptina riesce a farsi largo nell'area di rigore avversaria e con un pallonetto riesce a scavalcare Tenderini in uscita, sulla linea di porta però è lesto Auer a salvare la situazione.

Al 34' Osorio si muove in velocità ma la sua conclusione è deviata in angolo da un difensore. Lo stesso attaccante, un minuto dopo, subisce il giallo per simulazione. Al 41' la difesa del Lana vacilla, ma non cade, sul colpo di testa di Osorio che finisce di una spanna lontano dallo specchio.

Il tabellino della gara

LANA-VIRTUS BOLZANO: 0-0

LANA: Tenderini, Zuech (12' s.t. Brugger Leo), Sorrentino, De Biasi, Ratschiller, Gasser (12' s.t. Brugger Lor.), Waldner, Scavelli (30' s.t. Mairhofer), Auer, Saffioti, Nischler (30' s.t. Forer I.). A disposizione: Ladurner, Forer, Holzner, Basile, Tutzer. Allenatore: Kurt Forer

VIRTUS BOLZANO: Pircher, Kicaj, Forti, Al Salih (26' s.t. Bussi), Kaptina (35' s.t. Koni), Bacher, Timpone (33' s.t. Osorio), Bedin, Tissone, Bounou, Mlakar. A disposizione: Hleihil, Buzi, Rabija, Recla, Kuka, Albanese. Allenatore: Sebastiani

ARBITRO: Martini di Valdarno

AMMONITO: Sorrentino per il Lana

ESPULSO: 27' p.t. Mlakar della Virtus Bolzano per doppia ammonizione

* comunicato

(nella foto Nicholas Mlakar)

Lana-Virtus Bolzano 0-0

Chi è online

 340 visitatori online