Dom06262022

Last update03:38:22

Back Sport Calcio Elisa, quarta vittoria è tutta per te: il Trento Calcio Femminile espugna Riccione per 3 a 2

Elisa, quarta vittoria è tutta per te: il Trento Calcio Femminile espugna Riccione per 3 a 2

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Mercoledì sera (ore 20.45) big match contro il Vicenza per la promozione in Serie B

Trento, 25 maggio 2022.Redazione*

In una giornata difficilissima dal punto di vista emotivo il Trento Calcio Femminile espugna per 3 a 2 il campo del Riccione (ndr domenica 22 maggio c.m.), quarta forza del torneo, e resta nella scia della capolista Vicenza. Mercoledì sera (ore 20.45) sarà big match a Mattarello nel recupero della sfida rinviata domenica 15 maggio: in palio ci sarà la promozione in serie B con le aquilotte che dovranno vincere per superare in classifica le venete. In terra romagnola le gialloblù s'impongono con pieno merito e la dedica è tutta per la compagna di squadra Elisa Giovannini e la sua famiglia, colpiti da un grave lutto familiare.

Live match.
Varrone non è al meglio e va in panchina con mister Spagnolli che si affida alla formazione tipo con gli inserimenti dal primo minuto di Antolini e Settecasi. Partenza sprint delle gialloblù, che al 16' passano meritatamente in vantaggio grazie alla rete di Fuganti: la numero 8 s'inserisce e, sfruttando anche un tocco "sporco" della retroguardia di casa, si ritrova la sfera sui piedi e, a tu per tu con Parnoffi, è glaciale nella conclusione con l'interno sinistro.
Il Riccione accusa il colpo e, tre giri di lancette più tardi, arriva anche il raddoppio del Trento Calcio Femminile: Fuganti centra dalla sinistra per Rosa che, dimostrando incredibile senso del gol, anticipa la diretta avversaria e insacca con una conclusione da pochi passi che spiazza l'estremo difensore di casa.
La formazione di Max Spagnolli è padrona del campo e, nel corso del minuto di recupero, arriva anche il tris: palla in verticale per Rosa, che di prima intenzione serve Ale Tonelli, che vede il portiere di casa fuori dai pali e, da venticinque metri, lo batte con una splendida parabola che s'insacca sotto la traversa.
La ripresa si apre con il Trento ancora in avanti e, dopo pochi minuti, Rosa centra una clamorosa traversa. Con il passare dei minuti la fatica si fa sentire e, pur senza strafare, il Riccione torna in partita al 76', quando il direttore di gara punisce uno sgambetto di Ruaben ai danni di Asamoah con il calcio di rigore. Il fallo c'è ma sembra fuori area. Sul dischetto si presenta Monetini, che apre il "piattone" e insacca a fil di palo con Valzolgher che sfiora la sfera. Le padrone di casa prendono morale e all'84' trovano anche la seconda marcatura, con Edoci che, di puro opportunismo, tocca il pallone a due passi dalla linea, vanificando l'intervento di Valzolgher dopo una mischia in area gialloblù.
La numero uno del Trento è decisiva successivamente sulla conclusione da fuori area di Marcattili con un gran volo all'incrocio dei pali mentre, in pieno recupero, il corner dalla sinistra delle romagnole pizzica la traversa e poi viene allontantano dalla difesa.
Al triplice fischio il pensiero di tutto il gruppo gialloblù corre subito ad Elisa e alla sua famiglia a cui, ovviamente, va la dedica per il successo. Mercoledì le gialloblù torneranno subito in campo per il big match dei big match contro il Vicenza capolista. Calcio d'inizio alle ore 20.45 al "Mantovan" di Mattarello.

Il tabellino.

FEMMINILE RICCIONE - TRENTO CALCIO FEMMINILE 2-3 (0-3)

FEMMINILE RICCIONE: Parnoffi, Calli (1'st Perone), Ciavatta (40'pt Magnani), De Biase (1'st Edoci), Colombo, Gelmetti, Asamoah, Pederzani (30'st Marcattili), Della Chiara, Monetini, Dehma (1'st Semprini).
A disposizione: Mustafic, Russarollo, Barocci, Albani.
Allenatore: Simone Bragantini.

TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Poli (22'st Lucin), Bertamini, Settecasi, Ruaben, L. Tonelli, Fuganti (43'st Gastaldello), Antolini (14'st Chemotti), Erlicher, A. Tonelli, Rosa (40'st Lenzi).
A disposizione: Callegari, Tonetti, Varrone, Sartori, Parisi.
Allenatore: Max Spagnolli.

ARBITRO: Traini di San Benedetto del Tronto (Zampaglione e Muratori di Cesena).
RETI: 16'pt Fuganti (T), 19'pt Rosa (T), 46'pt A. Tonelli (T), 31'st rigore Monetini (R), 39'st Edoci (R).
NOTE: campo in discrete condizioni. Giornata calda. Ammonita Erlicher (T). Recupero 1' + 5'.

I risultati (28esima giornata).
Atletico Oristano - Vis Civitanova 0-2
Bologna - Triestina 3-2
Isera - Jesina 1-2
Portogruaro - Venezia Fc 2-3
Riccione - Trento Calcio Femminile 2-3
Spal - Padova 0-4
Vfc Venezia - Mittici 4-0
Vicenza - Brixen 6-0

La classifica.
Vicenza* 67 punti; Trento Calcio Femminile* 65; Venezia Fc 61; Riccione 55; Brixen 50; Triestina e Vfc Venezia 44; Jesina 41; Portogruaro 37; Padova 35; Bologna 32; Vis Civitanova e Isera 25; Mittici 21; Atletico Oristano (-1) 17; Spal 7.
*: una partita in meno.

*comunicato

(nella foto il Trento Calcio Femminile)

Elisa, quarta vittoria è tutta per te: il Trento Calcio Femminile espugna Riccione per  3 a 2

Chi è online

 224 visitatori online