Dom06262022

Last update03:38:22

Back Sport Calcio TRENTO, che spet-ta-co-lo: Poli-Erlicher piegano il VICENZA

TRENTO, che spet-ta-co-lo: Poli-Erlicher piegano il VICENZA

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Nel catino infuocato di Mattarello. Le gialloblu conquistano il big match e volano in testa alla classifica a 2 giornate dalla fine

Trento, 26 maggio 2022. Redazione*

E adesso il destino del Trento Calcio Femminile è interamente nelle mani del... Trento Calcio Femminile. Davanti a spalti gremiti, nel catino infuocato di Mattarello, le gialloblù di Max Spagnolli piegano per 2 a 1 il Vicenza nel big match della stagione.

Le venete passano subito in vantaggio con Basso, al 29esimo centro stagionale, ma la compagine aquilotta ha la forza di ribaltare il risultato: Poli pareggia nel primo tempo e poi Erlicher firma il gol vittoria a sette minuti dalla fine.

La classifica, ora, a due partite dalla fine, recita Trento Calcio Femminile 68 punti, Vicenza 67. Tradotto in parole povere: con due vittorie nelle ultime due gare le gialloblù saranno promosse in serie B, senza "se" e senza "ma".
Domenica la prima delle due finali con la lunga e impegnativa trasferta sul campo della Vis Civitanova.

Live match.

Mister Spagnolli ripropone inizialmente nove undicesimi della formazione che domenica ha sconfitto il Riccione con due novità, rimescolando lo scacchiere tattico. In mezzo al campo c'è Chemotti, mentre la difesa viene irrobustita con Lenzi con Antolini ed Erlicher si accomodano inizialmente in panchina.
Pronti via e il Vicenza passa a condurre: traversone per il bomber Basso, che si libera della marcatura e con un preciso colpo di testa batte Valzolgher. Il match prende una piega inaspettata con il Trento che fatica a riordinare inizialmente le idee.
Ma solo inizialmente perchè, passata la paura, la reazione arriva eccome e in campo c'è solamente la squadra gialloblù, che al minuto 23 perviene al meritato pareggio: assist di Ale Tonelli che crossa in area di rigore dove c'è solamente Poli, bravissima però ad anticipare tutta la retroguardia veneta e battere l'estremo difensore ospite con una precisa conclusione di prima intenzione.
Il Vicenza si spegne e il Trento va vicino al gol in un altro paio di circostanze, ma all'intervallo il punteggio dice ancora 1 a 1.
Nella ripresa il copione non cambia: gialloblù all'assalto e Vicenza che si limita a difendersi, cercando di pungere solamente con conclusione dalla lunga distanza.
Il forcing della compagine di Spagnolli produce gli effetti sperati all'83: Ale Tonelli, ancora lei, attira due avversari e poi riesce a crossare a centroarea dove Erlicher, entrata in campo a metà frazione, batte di prima intenzione con il mancino e insacca sul secondo palo la rete che fa tremare la tribuna di Mattarello, esaurita in ogni ordine di posto.
Nel finale il Trento controlla le operazioni, non rischia praticamente mai e, al triplice fischio, parte la meritata festa.
Festa grande in casa gialloblù, ma da giovedì sarà già tempo di pensare all'impegnativa trasferta di domenica prossima a Civitanova Marche contro la Vis, compagine che sta lottando per assicurarsi il miglior piazzamento possibile in chiave playout. Ma una cosa è certa: adesso Valzolgher e compagne sono totalmente padrone del proprio destino a 180' dalla fine. E, dietro l'angolo, c'è la serie B.

Il tabellino.

TRENTO CALCIO FEMMINILE - VICENZA CALCIO FEMMINILE 2-1 (1-1)

TRENTO CALCIO FEMMINILE: Valzolgher, Bertamini, Lenzi, L. Tonelli, Fuganti, Ruaben, Poli (18'st Erlicher), Chemotti (31'st Varrone), Rosa (35'st Antolini), A. Tonelli, Settecasi (44'st Lucin).
A disposizione: Callegari, Parisi, Tonetti, Sartori.
Allenatore: Max Spagnolli.

VICENZA CALCIO FEMMINILE: Palmiero Herrera, Fasoli, Maddalena (42'st Piovani), Missiaggia, Penzo (26'st Montemezzo), Battilana, Sule (34'st Bauce), Cattuzzo, Basso, Kastrati, Dal Bianco.
A disposizione: Ramon, Balestro, Broccoli, Pegoraro, De Vincenzi, Gobbato.
Allenatore: Moreno Dalla Pozza.

ARBITRO: Dancelli di Brescia (Rusu di Trento e Giannone di Arco Riva).
RETI: 4'pt Basso (V), 23'pt Poli (T), 38'st Erlicher (T).
NOTE: spalti gremiti. Serata calda. Campo in buone condizioni. Ammoniti Fuganti (T), Settecasi (T), Penzo (V), Basso (V), Bauce (V).

La classifica (dopo 28 giornate).
Trento Calcio Femminile 68 punti; Vicenza 67; Venezia Fc 63; Riccione 55; Brixen 50; Vfc Venezia 47; Triestina 44; Jesina 43; Portogruaro 36; Padova 35; Bologna 34; Vis Civitanova 25; Isera 24; Mittici 20; Atleti

*comunicato

TRENTO, che spet-ta-co-lo: Poli-Erlicher piegano il VICENZA

Chi è online

 223 visitatori online