L'Udinese pareggia a Verona

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Samir HandanovichUdine, 22 aprile 2012. - Ancora una volta, un altro rigore parato. Anche il francese del Chievo Thereau ha dovuto arrendersi alla legge di Samir Handanovic. Ormai non si contano più i penalty disinnescati dall'estremo difensore sloveno in forza all'Udinese: "Il mio lavoro è parare e sono in porta per questo – è il commento lapidario del numero 1 bianconero -. Sono il più contento di tutti quando la squadra non subisce gol".

Anche oggi si è vista una metamorfosi dell'Udinese tra il primo e il secondo tempo.

"Il trend è questo: regaliamo il primo tempo e ritroviamo noi stessi nella ripresa. Ci succede da un po' di partite e non va bene. Dobbiamo giocare le cinque gare che rimangono da qui alla fine al massimo fin dall'inizio".

Appunto, le ultime cinque gare. Vi giocate tutto in queste due settimane?

"Si tratta di cinque sfide decisive che ci permetteranno di lottare per conquistare un posto in Europa".

 

Udinese.it

L'Udinese pareggia a Verona