Lun12052022

Last update08:50:54

Back Sport Calcio Il Trento perde contro il Fersina

Il Trento perde contro il Fersina

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

altTrento, 18 novembre 2012. - di Luca Montrone

La sfida di serie D tutta trentina tra Trento e Fersina Perginese si conclude con una pesante sconfitta per 2-1 per la squadra gialloblù di mister Martini. Era una partita molto delicata sia per il morale che per la classifica per entrambe le formazioni. Alla fine ha avuto la meglio la squadra di mister Cortese che ha ribaltato il risultato nella seconda frazione di gara. Inizia bene il Trento che passa in vantaggio all’inizio del primo tempo con il giovane under Corradini che, beccato ripetutamente dal pubblico di casa, reagisce con un brutto gesto verso la tribuna sud, facendo il segno del silenzio. Un episodio che contribuirà ulteriormente a riscaldare gli animi dei tifosi che nel secondo tempo, in segno di protesta dopo il secondo gol della Fersina, getteranno in campo alcuni fumogeni.

Nel primo tempo è sempre il Trento a fare la partita che va vicino al raddoppio con una splendida punizione dal limite dell’area di Ferrarese che si stampa prima sulla traversa e poi sulla riga di porta a portiere battuto. Si muove bene anche Alberti sull’esterno destro che più volte mette in difficolta la difesa giallonera.La squadra di Pergine invece risulta non pervenuta ed il portiere Zenga può dormire sonni tranquilli.

Nel secondo tempo cambia la musica ed è invece la Fersina a prendere decisamente in mano la partita. Arriva subito il pareggio ad opera di Donati e successivamente il raddoppio ad opera dell’ex Bazzanella. In entrambe le occasioni è complice la disattenta retroguardia del Trento che sbaglia la linea difensiva. Dopo il secondo gol subito la partita si spegne e gli aquilotti incassano l’ennesima sconfitta, lasciando la squadra ultima in classifica a 6 punti, uno in meno rispetto alla settimana scorsa, a causa di un punto di penalizzazione inflitto per mancati pagamenti a carico di due ex giocatori del Trento della precedente gestione. Adesso, dopo l’uscita di scena di Gianni Petrollini e l’ufficializzazione del nuovo responsabile tecnico Turella, si profilano cambiamenti in rosa in vista della finestra di mercato dicembrina. Ritorna in gialloblù l’attaccante Mastrojanni ed in arrivo anche il difensore ex Colognese Trovò. Ma il tempo per rimediare ad una brutta stagione si restringe sempre di più.

Luca Montrone

Il Trento perde contro il Fersina

Chi è online

 482 visitatori online