Tuffi, oro nel sincro agli Assoluti per i fratelli Verzotto

Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Bolzano, 8 agosto 2020. – di Marta Grima

Sono giunti al termine i Campionati italiani estivi assoluti di tuffi, svoltisi nei giorni scorsi alla piscina "Karl Dibiasi" di Bolzano. Una gara diversa dalle precedenti edizioni, caratterizzata dall'incertezza dovuta alla pandemia di Covid-19 che tanto ha penalizzato il mondo dello sport, ma non per questo meno importante.

I fratelli Verzotto tornano a casa con un oro nella piattaforma sincro e un argento e un quarto posto nella competizione individuale. A strappare il secondo posto è stato il più grande dei due, Maicol (Fiamme Oro/Bolzano Nuoto), che con il punteggio di 338.90 si è piazzato dietro ad Andreas Larsen (366.35) e davanti a Riccardo Giovannini (300.05). Fuori dal podio Julian Verzotto (Centro Sportivo Carabinieri/Bolzano Nuoto) con 293.00.

La piattaforma sincro ha visto invece Maicol e Julian trionfare con 338.52 punti davanti alla coppia composta da Eduard Timbretti Giugiu e Andreas Larsen, secondi con 330.45. Quest'ultimo risultato conferma il grande feeling tra i due fratelli di Bolzano, complici fuori e dentro la piscina.

"Sono contento – ha detto Maicol – È stato un anno molto particolare dal punto di vista sportivo, ma sono riuscito a chiudere con un titolo italiano assoluto estivo, il primo con Julian. Abbiamo portato a termine buoni tuffi, alcuni li abbiamo dovuti fare da 5 metri perché Julian aveva un po' di risentimento al braccio, però tutto sommato è andata bene. Si conclude positivamente questo 2020, nonostante la piattaforma individuale potesse andare decisamente meglio. Sono arrivato in finale poco lucido e ho sentito la mancanza di tuffi alle spalle nelle ultime settimane. Adesso un po' di riposo e poi si ricomincia a settembre, sperando in buone notizie".

Soddisfatto anche Julian: "La gara individuale poteva andare meglio, però sono abbastanza contento. Nel sincro, nonostante i quattro tuffi da 5 metri a causa di un problema al mio tricipite, siamo riusciti a fare una buona gara. Siamo felici per l'oro e dopo qualche settimana di riposo saremo pronti a ripartire carichi e focalizzati sul nostro obiettivo del prossimo anno".

Tuffi, oro nel sincro agli Assoluti per i fratelli Verzotto