Le trentine Bridi e Stoppa si fanno onore agli assoluti invernali di nuoto

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Arianna Bridi e Francesca StoppaTrento, 21 dicembre 2012. - di Luca Moser

Grandissime prestazioni per le ragazze della Rari Nantes Trento impegnate ai Campionati Nazionali Assoluti Invernali open di Riccione, gare che hanno visto scendere in acqua i migliori nuotatori italiani a pochi giorni dai mondiali di Istanbul.

Giovedì mattina Arianna Bridi si presenta ai blocchi di partenza dei 400 misti col penultimo tempo d'iscrizione: sopra le aspettative le prime frazioni a delfino (1.07.61) e dorso (1.18.04), ottimo parziale a rana dove si porta al comando (1.26.88) e "classica" chiusura a stile libero, come sempre a livello delle migliori (1.06.78 – ultima vasca in 32.23, secondo crono in assoluto). Col tempo finale di 4.59.31 domina la batteria, risale la classifica fino al sesto posto in Italia (seconda nella categoria cadette) e migliora il record regionale cadette/assolute siglato un mese fa a Ravenna che le era valso la qualificazione. Prima atleta regionale sotto al "muro" dei 5 minuti in vasca lunga.

Nel pomeriggio è il turno di Francesca Stoppa nei 200 delfino, anche lei accreditata del penultimo tempo sulla lista di partenza. Splendido l'approccio alla gara, sempre in testa dalla prima bracciata: 30.89 – 36.58 – 35.36 – 36.54 i parziali, al tocco della piastra il cronometro si ferma a 2.19.37, ovvero primato personale, prima volta sotto al 2.20" e quattro secondi in meno rispetto all'ultima uscita in vasca lunga di novembre. Anche per lei vittoria in batteria e notevole balzo in graduatoria, dove si attesta al 15° posto assoluto e quarto posto categoria cadette.

Nella classifica per società femminile troviamo la Rari Nantes Trento al 32° posto.

Le trentine Bridi e Stoppa si fanno onore agli assoluti invernali di nuoto