Sab12032022

Last update02:46:36

Back Sport Pallavolo e Pallacanestro

Sport

Clamoroso al PalaRadi. Trento recupera da -33 e vince al PalaRadi

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Cremona, 12 ottobre 2015. - di Riccardo Vecchia*

Clamoroso al PalaRadi dove la Vanoli Cremona sperpera un vantaggio di 33 lunghezze con la Dolomiti Energia Trento che riesce nella grande remuntada. Dopo una prima metà di gara dove la Vanoli aveva dominato in lungo e largo, Trento non si è data per vinta e ha rosicchiato pian piano punti a Cremona. Nel finale un Poeta on fire ha realizzato i punti del sorpasso e della definitiva vittoria.

A Trento non riesce la rimonta, in semifinale ci va la Dinamo di un super Logan

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Sassari, 25 maggio 2015. – di Alessandro Sanna*

Non riesce la rimonta a Trento che, dopo essere crollata a -18 nell'ultimo periodo, spaventa la Dinamo rientrando fino al -4 (che sarà poi il gap finale) non riuscendo però a portare la sfida a gara-5. In semifinale ci va quindi Sassari e ad attenderla ci sarà Milano.

Mitchell è super e trascina Trento alla vittoria contro Bologna

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 11 maggio 2015. - di Matteo Capelli

Si conclude in trionfo il campionato 2014/15 per la Dolomiti Energia Trento che batte una combattiva Granarolo Bologna con il punteggio di 96 a 81, festeggiando così i meritatissimi premi ricevuti in settimana da Toni Mitchell (MVP) e Maurizio Buscaglia (miglior allenatore). I bianconeri delle Dolomiti si qualificano quindi ai playoff come quarta testa di serie, un risultato davvero clamoroso, ed affronteranno Sassari, potendo contare sul vantaggio del fattore campo. Ancora una volta, i trentini hanno espresso una prestazione di squadra eccellente, trovando protagonisti diversi in ogni momento chiave: all'inizio Owens e Armwood, poi il solito Mitchell e nel finale Pascolo, Forray e Flaccadori. In particolare Mitchell si è dimostrato ancora una volta un fuoriclasse, capace di essere concreto ed efficace in ogni fase di gioco (9 rimbalzi e 8 assist oltre ai 22 punti). Ora, i quarti di finale contro la squadra di Meo Sacchetti saranno comunque un'occasione ghiotta per provare a conquistare un'incredibile semifinale. Per Bologna, cui non sono bastati un eccellente Hazell e Ray, visti i risultati di Cantù e Pistoia, sarà ottavo posto e dunque sfida contro la favoritissima Milano.

Orlandina-Trento, le pagelle: Mitchell dominante, bene Nicevic e Basile

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Capo d'Orlando, 5 maggio 2015. - di Antonino Garramone

Orlandina-Trento, le pagelle: Mitchell dominante, bene Nicevic e Basile.

Orlandina:

Hunt: Va vicino alla doppia doppia con 8 punti e 9 rimbalzi, ma per le occasioni che ha avuto, il suo tabellino sarebbe potuto essere davvero altra cosa. VOTO: 6

Trento-Roma, le pagelle: Spanghero è di un altro pianeta

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 29 prile 2015. - di Giulio Giovanazzi

TRENTO:

Mitchell: 7 Lavora moltissimo per i compagni regalando assist (3 ass) e giocate difensive degne di nota. Fa fatica in attacco concludendo con 8 punti e tirando con il 25% da 2. La sua valutazione è comunque positiva, dimostrando di saper giocare di squadra nel momento del bisogno.

Trento è implacabile: Sassari si arrende al PalaSerradimigni

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

KadjiSassari, 5 aprile 2015. - di Alessandro Sanna*

Una strepitosa Dolomiti Energia Trento espugna il PalaSerradimigni di Sassari per 84-92 dopo una partita dominata dal primo all'ultimo quarto. Trascinati da un Mitchell immarcabile, autore di 31 punti, la squadra ospite dimostra di essere una mina vagante in questo campionato, vera sorpresa del 2015, e porta a casa una vittoria importantissima su un campo in cui solo Milano era riuscita ad imporsi. Sassari dal canto suo, nonostante un ultimo quarto tutto orgoglio, trascinata da un buon Logan, non riesce nel finale a tenere botta agli attacchi di Mitchell e compagni e subisce la seconda battuta d'arresto di fila dopo quella maturata sul parquet dell'EA7 Milano la scorsa settimana.

Trento indomabile, Caserta sempre più in fondo al gruppo

  • PDF
Valutazione attuale: / 4
ScarsoOttimo 

Trento, 30 marzo 2015. – di Giulio Giovanazzi*

La Dolomiti Energia conquista un'altra importante vittoria contro una Caserta mai arrendevole se non nell'ultima parte del match, dove la qualità dei singoli ha fatto la differenza nel regalare il successo ai bianconeri. L'Aquila si dimostra una compagine unita ed insidiosa sia per le grandi che per le piccole del campionato di Serie A. Se non nella prima parte della partita, ha sempre mantenuto le redini dell'incontro senza mai dare l'impressione di poter cedere ai tentativi di rimonta della squadra di Coach Esposito. Sebbene i campani si trovino all'ultimo posto della classifica, hanno giocato una partita a viso aperto concedendo molto agli avversari, ma dimostrando di avere buone qualità soprattutto nella fase di attacco.

Chi è online

 290 visitatori e 1 utente online