L'Itas Diatec Trentino a Latina

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Latina, 9 novembre 2012

Si gioca domani, sabato 10 novembre, l’anticipo televisivo del sesto turno di regular season di Serie A1 2012/13. L’Itas Diatec Trentino sarà protagonista del big match di giornata, facendo visita al PalaBianchini di Latina, campo dell’Andreoli terza della classe che la precede in graduatoria di un punto.

Il match prenderà il via alle 17.30 e verrà trasmesso in diretta su Rai Sport Uno e Radio Dolomiti .

QUI ITAS DIATEC TRENTINO: Dopo aver soggiornato da martedì a stamattina in Umbria, la trasferta nel centro Italia del Campioni del Mondo prosegue in direzione del Lazio dove ad attenderli troveranno un avversario storicamente ostico fra le propria mura: è il remake della semifinale dei playoff scudetto 2012. I gialloblù vi arriveranno con le positive indicazioni raccolte al PalaEvangelisti; una vittoria (e i conseguenti tre punti) che ha consentito di allungare ulteriormente la striscia di affermazioni consecutive (10 in assoluto, 7 senza perdere set) e di migliorare notevolmente la propria situazione di classifica.
Proprio da questo punto di vista il confronto in casa di Latina assume un significato particolarmente importante. “
Uscire con il successo dal PalaBianchini non è mai stato semplice per noi negli ultimi anni – ammette Radostin Stoytchev -, come dimostra la sconfitta subita proprio su questo campo ai primi di gennaio. A maggior ragione non lo sarà in questa circostanza, tenendo presente che l’Andreoli ha ulteriormente migliorato il proprio sistema di gioco rispetto al passato. Ci troveremo di fronte ad una squadra ancora più organizzata di quella che ci impose lo stop per 1-3 nella scorsa regular season. Magari posso sembrare ripetitivo, ma partite come queste si vincono anche attraverso un approccio determinato e concentrato. Dovremo essere bravi tecnicamente e mentalmente se vorremo portare a casa il successo”.


Dopo cinque partite l’allenatore bulgaro potrà contare anche sull’apporto di Mitar Djuric; il centrale greco, che ha sostenuto regolarmente gli allenamenti e l’intera trasferta gialloblù di questa settimana, tornerà quindi nell’elenco dei tredici giocatori a referto dopo cinque partite di assenza. In avvio di gara però Stoytchev potrebbe scegliere di schierare gli stessi sette effettivi visti in campo al PalaEvangelisti, Burgsthaler compreso.
In questa occasione la Trentino Volley giocherà la 481^ partita ufficiale della propria storia, in cui andrà alla ricerca della 160^ vittoria esterna. Sempre per le statistiche, da rilevare come due giocatori gialloblù siano vicinissimi a tagliare traguardi particolarmente significativi in maglia gialloblù: il centrale Emanuele Birarelli (fra i migliori mercoledì a Perugia) è a soli sei punti dai 1.600 realizzati per Trento, mentre l’opposto Jan Stokr è a due dai 1.500.


GLI AVVERSARI: Dopo lo splendido exploit della scorsa stagione, quando centrò l’accesso alla Semifinale Scudetto guadagnando quindi anche il pass per partecipare alla Coppa CEV, l’Andreoli Latina cerca una importante conferma ad alti livelli in questo nuovo campionato. L’inizio di regular season 2012/13 ha già detto che il bis è possibile: quattro vittorie in cinque partite con dieci punti e l’inviolabilità casalinga (dove sin qui in due gare non ha lasciato per strada nemmeno un set) sono segnali importanti da questo punto di vista così come occupare regolarmente le prime posizioni nelle classifiche di Lega per quanto riguarda i fondamentali di muro e battuta.
Rispetto al recente passato, la squadra affidata al confermatissimo Silvano Prandi (unico ex di turno, per aver allenato a Trento fra il 2003 ed il 2005) è stata ulteriormente rafforzata, seguendo le indicazioni del proprio allenatore. In estate sono infatti arrivati tre importanti alternative in posto 4 (l’olandese Rauwerdink, lo spagnolo Noda Blanco ed Alberto Cisolla) che assieme al greco Fragkos, rivelazione dello scorso anno, completano la batteria di schiacciatori; al centro, accanto a Gitto, ora ci sono anche l’ex Marmi Lanza Patriarca ed il belga Verhees (già avversario di Trento in Champions a febbraio con la maglia del Maaseik), mentre nel ruolo di libero al posto di De Pandis (passato a Cuneo) spazio a Rossini, rivelazione nel ruolo con Monza nell’ultima stagione. Senza alcuna variazione, invece, la diagonale palleggiatore-opposto, dove Sottile ed il polacco Jarosz (ma anche i loro sostituiti Guemart e Troy) sono rimasti al loro posto dopo una stagione molto positiva.
Proprio nello scorso weekend Latina ha perso la sua imbattibilità cedendo per 3-1 al Fontescodella di Macerata; un ko che ha fatto scivolare al terzo posto i pontini, offrendo loro ancora maggiori stimoli per un pronto riscatto.


I PRECEDENTI: Al PalaBianchini domani pomeriggio si giocherà il ventitreesimo confronto ufficiale fra Latina e Trentino Volley, il quinto nell’anno solare 2012 considerato che le due formazioni si sono sfidate negli ultimi undici mesi in due partite di regular season ed in altrettante di Semifinale Playoff Scudetto. Il bilancio è nettamente favorevole ai Campioni del Mondo per 15-7, ma la trasferta in terra laziale è da ritenersi storicamente ostica, tenuto conto che con Trento i laziali si sono imposti in cinque circostanze su undici incontri totali giocati di fronte al proprio pubblico. L’ultimo precedente al PalaBianchini è fra l’altro favorevole all’Andreoli, che il 5 gennaio scorso si impose per 3-1 (25-23, 25-22, 20-25, 26-24) chiudendo così una striscia di sette successi consecutivi nel confronto diretto da parte della formazione di Stoytchev. Dopo quella vittoria l’Itas Diatec Trentino ha aperto un nuovo filotto vincendo al PalaTrento in due circostanze per 3-0 (il primo aprile in regular season e il 12 in gara 1 di Semifinale) ed espugnando in tre set (28-26, 25-13, 25-23) il Palasport di Frosinone (sede scelta per gara 2) nell’ultima partita disputata fra le due squadre.


I PROBABILI SESTETTI: Per la sesta volta consecutiva Radostin Stoytchev confermerà lo schieramento che prevede Raphael al palleggio, Stokr opposto, Kaziyski e Juantorena in banda, Burgsthaler e Birarelli in posto 3, Bari libero.
Silvano Prandi dovrebbe verosimilmente rispondere con Sottile in regia, Jarosz opposto, Rauwerdink e Fragkos in banda, Verhees e Gitto al centro, Rossini libero.


GLI ARBITRI: A dirigere l’incontro sono stati chiamati Matteo Cipolla (primo arbitro di Palermo, in Serie A dal 1997) e Simone Santi, secondo di Città di Castello (Perugia), nella massima categoria dal 1994 ed FIVB dal 2011. I due fischietti sono alla loro prima direzione congiunta in Serie A1 2012/2013, la quarta per il Cipolla, la terza per Santi; in questo campionato sarà la loro prima direzione rispetto all’Itas Diatec Trentino. La più recente per Cipolla è proprio riferita ad una sfida con Latina, vinta dai gialloblù per 3-0 il 12 aprile scorso in gara 1 di Semifinale Scudetto 2012.


TV, RADIO ED INTERNET: Come anticipato, la gara verrà trasmessa in diretta tv su Rai Sport Uno, canale presente sia sulla piattaforma digitale terrestre al numero 57 sia su quella di Sky al numero 227. Il commento sarà affidato a Alessandro Antinelli e Claudio Galli; la partita verrà diffusa anche su internet in streaming video ed audio all’indirizzo www.raisport.rai.it/dl/raisport/multimedia/diretta.html e godrà di una visibilità mondiale grazie alle dirette programmate da diversi network europei (Sportklub, Canal+ Deportes, Sports Tv e beIN Sport, Ote, Telnet e Ma Chaine Sport), Bandsport e Al Jazeera.
La gara sarà raccontata in cronaca diretta ed integrale da Radio Dolomiti, radio partner della Trentino Volley. I collegamenti col PalaBianchini inizieranno a partire dalle ore 17.25; le frequenze per ascoltare il network regionale sono consultabili sull’home page
www.trentinovolley.it, mentre sul sito www.radiodolomiti.com sarà inoltre possibile ascoltare la radiocronaca live in streaming.
In tv la differita integrale andrà in onda in prima serata già lunedì 12 novembre ad ore 22.15 su RTTR, tv partner della Società di via Trener, subito dopo il magazine “RTTR Volley” ed in replica a mezzanotte dello stesso giorno.
Su internet, infine, gli aggiornamenti punto a punto saranno curati dal sito della Lega Pallavolo serie A (
www.legavolley.it) e dallo stesso www.trentinovolley.it.

 

Trentino Volley S.p.A.
Ufficio Stampa

L'Itas Diatec Trentino a Latina