Mer05182022

Last update05:30:32

Back Sport Pallavolo e Pallacanestro A3F: Sarcedo vs Cestistica Rivana Agl 59-57

A3F: Sarcedo vs Cestistica Rivana Agl 59-57

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Giulia PierdiccaSarcedo, 8 febbraio 2015. - Redazione*

La Cestistica va a Sarcedo per giocarsi una bella fetta delle possibilità di agguantare il sesto posto che vale i playoff per la promozione in A2. Le scledensi sono decise a difendere proprio quel sesto posto e partono con due soli punti in classifica più delle rivane. La partita è di quelle che valgono doppio e le ragazze di coach Ferrari ne sono ben consapevoli.

Nel primo quarto le squadre partono subito a viso aperto, con coach Stazzonelli che fatica a prendere le misure alla buona zona difensiva delle rivane. Un'acciaccata Flauret regge alla grande le sorti delle biancoblu, infallibile ai liberi e capace di generare gioco per le compagne. Il quarto si chiude sul 17-17 con Riva che segna 8 liberi su 8 tentativi.

Nel quarto successivo Sarcedo riesce ad allungare grazie alla scarsa vena realizzativa da due punti delle rivane, che però restano attaccate alla partita grazie ai tiri liberi; si va al riposo sul 32-27.

Il terzo periodo vede Pol e Consolati sugli scudi, le diverse difese a zona di Riva continuano a mettere in difficoltà le vicentine e Riva recupera altri due punti, chiudendo il quarto sul 44-41.
Nota negativa: a 30 secondi dalla fine del periodo la caviglia malandata di Flauret cede su una penetrazione e la giovane faentina (che ha compiuto vent'anni in settimana) esce dal campo e non rientrerà per il resto della partita.

Nel quarto periodo è Pierdicca che dimostra il proprio valore: autentica spina nel fianco della difesa scledense, che non riesce a contenere la sua forza fisica e la sua determinazione, viene mandata costantemente in lunetta e piazza uno splendido 10-10 ai liberi. Gli ultimi due, a 9 secondi dalla fine, li mette sotto una pioggia di fischi del caldo pubblico locale e valgono il pareggio.
Coach Stazzonelli chiama il time out, la rimessa per Sarcedo è in zona d'attacco e le rivane difendono con una uomo asfissiante: Minuzzo prende palla a metà campo e, con uno slalom degno di Alberto Tomba, in 7 secondi arriva in mezzo all'area ed alza una palombella che buca la retina rivana portando il punteggio sul 59-57.

Nei 2 secondi rimanenti Bertoldi prova il tiro della disperazione da oltre metà campo ma gli dei del basket premiano le vicentine che possono festeggiare una grande vittoria.
La squadra di coach Ferrari può rimpiangere solo le basse percentuali al tiro da due, la mentalità e la determinazione messa in campo dalle ragazze era assolutamente quella giusta. Peccato!

La prossima partita, in casa con la capolista Pordenone che sabato è stata sconfitta in casa dalle cugine bolzanine del BCB, sarà particolarmente difficile per le assenze in settimana di Bertoldi per impegni scolastici e di Flauret per i postumi dell'infortunio: le nostre giraffine devono mantenere la concentrazione e la voglia di vincere dimostrata in questa partita. Nel 2015 la squadra ha mostrato ampi miglioramenti in 3 partite su 4: la via giusta è tracciata chiaramente e non va abbandonata.

Tabellini:

Cestistica Rivana

Bertoldi 2, Flauret 9, Biatel n.e., Vicentini 4, Coser 2, Pol 10, Pierdicca 19, Consolati 11, Santuliana 0, Ferrigolli 0

Sarcedo

Tessaro 13, Frigerio 0, Putti 8, Reani 6, Caldaro 2, Volpato 0, Minuzzo 2, Pallotta 10, Sorrentino 16, Bergamin 2

Tiri da 3 p

Cestistica 2/13 Pierdicca 2

Sarcedo 4/14 Sorrentino 2 Tessaro e Pallotta 1

* comunicato

A3F: Sarcedo vs Cestistica Rivana Agl 59-57

Chi è online

 246 visitatori online