Ven12042020

Last update10:24:03

Back Sport Sport e Tempolibero Altri Sport Poca neve sul Lagorai, ma la Coppa del Mondo si farà!

Poca neve sul Lagorai, ma la Coppa del Mondo si farà!

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Coppa del Mondodi sci alpinismo Gruppo del LagoraiTrento, 21 febbraio 2012. - Alla luce delle ultime riunioni operative del Comitato Organizzatore, la terza prova di Coppa del Mondo sarà presentata alla stampa e a tutti gli appassionati che vorranno essere presenti venerdì 24 febbraio a Trento alle ore 11 nella Sala Rombo della sede della Trentino Markentig in via Romagnosi 11. Ultimamente di miracoli, nevosi e organizzativi s'intende, se ne sono visti pochi sulle Alpi, ma quello che stanno facendo gli organizzatori della terza tappa di Coppa del Mondo di scialpinismo, lo Ski Team Lagorai, anche se non è proprio un miracolo, è qualcosa di molto simile.

La situazione nevosa nel settore Est delle Alpi ha messo a dura prova i vari Comitati Organizzatori delle gare di scialpinismo costringendoli più volte ad annullare o a posticipare le proprie gare.

La Conca del Tesino e il Gruppo del Lagorai in questi mesi non hanno visto delle precipitazioni nevose così copiose, ma con l'aiuto e l'appoggio delle Funivie Lagorai le due prove di Coppa del Mondo si svolgeranno regolarmente il 3 e 4 marzo. Sabato mattina si disputerà la gara sprint, mentre il giorno successivo si correrà la prova individuale.

«In questi giorni - ha detto Franco Melchiori, direttore di percorso - siamo sempre con gli sguardi rivolti verso il cielo sperando in qualche precipitazione. Purtroppo per allestire il percorso originale del Cima d'Asta dovrebbe cadere un metro e mezzo di neve. In queste ore qualche fiocco di neve sta scendendo sulle nostre vallate, ma le precipitazioni non saranno così abbondanti. I nostri sforzi quindi si stanno rivolgendo a trovare un percorso alternativo nel demanio sciabile del Passo del Brocon. In questi giorni con i miei collaboratori abbiamo effettuato numerosi sopralluoghi per disegnare un tracciato all'altezza di assegnare punti validi per la Coppa del Mondo».

Sergio Santuari, presidente del Comitato Organizzatore non ha mai voluto mettere in discussione la fattibilità delle gare. «Per noi ospitare una prova di Coppa del Mondo è un'occasione unica per fare vedere agli atleti e a tutti gli accompagnatori le bellezze del Trentino e in particolare della Conca del Tesino. Anche se in questa stagione non abbiamo avuto molta fortuna con le precipitazioni in questi ultimi giorni abbiamo cercato di trovare delle soluzione alternative. La gara sprint è stata pensata e disegnata interessando le piste del Passo del Brocon per questo motivo non ha mai creato grossi problemi, purtroppo abbiamo dovuto risolvere dei problemi legati alla gara individuale. Grazie al supporto e alla disponibilità delle Funivie Lagorai abbiamo deciso di portare anche la gara individuale al Brocon».

«Il fascino di salire in vetta al Cima d'Asta è rimandato al prossimo anno - ha concluso Santuari - ma sono sicuro che per gli atleti e per il pubblico correre e assistere alle competizioni al Passo del Brocon sarà uno spettacolo altrettanto entusiasmante!»

Poca neve sul Lagorai, ma la Coppa del Mondo si farà!

Chi è online

 255 visitatori online