Mar09212021

Last update05:54:12

Back Sport Sport e Tempolibero Altri Sport Saranno in 300 in gara nel 4° Open del Trentino

Saranno in 300 in gara nel 4° Open del Trentino

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Sabato 18 settembre al Golf Club Bocenago. Presentazione oggi a Trento con vetrina per la nuova maglia marchiata ITAS

Trento, 14 settembre 2021. Redazione*

È stata la presenza di Martina Quintarelli, Campionessa d'Europa 2016 e 2017 e oggi anche rappresentante della Lega Nazionale Footgolf (LNF), a nobilitare a Trentino marketing la presentazione della due giorni di gare nazionali di Footgolf in programma nel fine settimana al Golf Club Rendena, a Bocenago, con la presenza di circa 300 giocatori (inizio ore 09.00). Tra questi anche alcuni ex protagonisti del Campionato di serie A: Michele Marcolini, Diego Fuser (oggi presidente della Lega Nazionale Footgolf) e Sergio Pellissier, bandiera del Chievo e oggi di fatto salvatore della storica formazione veronese.

La presentazione del 4.o Open del Trentino ha rappresentato anche il palcoscenico ideale per presentare la nuova maglia ufficiale di Footgolf Trentino 2022 marchiata Itas, la Mutua assicurazioni rappresentata dal direttore commerciale Paolo Bernardi. La nostra è una significativa realtà territoriale – ha detto – ed opera a fianco delle realtà che vi operano nei vari settori.

Non solo quindi il supporto ai nostri assicurati come si confà ad una Mutua.

Sabato è in calendario il 4.o Open del Trentino che vedrà la partecipazione di alcuni dei protagonisti di questa disciplina in Italia. L'evento è inserito nel prestigioso circuito LNF come Torneo Lega 1.000. Domenica 19 settembre è poi in calendario il Torneo Lega1.000 a coppie organizzato dal Footgolf Villafranca.

Pieno appoggio alla manifestazione è stato espresso dall'assessore al Turismo e Sport del Trentino Roberto Failoni. "Siamo Reduci dai campionati Europei di ciclismo che oltre a segnare un grande successo mediatico internazionale hanno rappresentato il ritorno alla normalità sportiva ed eventi quali il 4.o Open del Trentino costituiscono una continuità importante. E arricchiscono anche la nostra offerta di vacanza sportiva il cui bouquet negli anni è divenuto sempre più ricco e sportivamente significativo".
Un concetto ripreso dal presidente Tullio Serafini (Apt Madonna di Campiglio). "La Val Rendena negli ultimi anni è divenuta sempre più un significativo punto di riferimento all'interno del mondo del calcio e una competizione come l'Open del Trentino si affianca alle proposte di quest'anno: dal ritiro del Bologna a quello della nazionale di basket che poi ha ben figurato alle Olimpiadi di Tokyo. Il nostro è un territorio ideala per la vacanza attiva e la due giorni di FootGolf rappresenta una occasione significativa per garantire l'allungamento della stagione alla quale guardiamo con interesse".

È poi toccato agli organizzatori Fabrizio Summa e Roberto Carbone entrare nel dettaglio dell'evento che nelle tre precedenti edizioni è stato vinto da Thomas Cassinetti (Footgolf Liguria), Matteo Gheda (Footgolf Cremona) e da Loris Marsotto (Footgolf Legnago), attesi protagonisti anche quest'anno. Quest'anno pronostico aperto e la speranza per carbone di centrare una prestigiosa vittoria, che ancora manca nel suo ricco palmares. Summa ha evidenziato la novità 2021. La gara della domenica organizzata dal Footgolf Villafranca rappresenta una simpatica novità che conferma come cresca anno dopo anno l'attrattività del Trentino nel mondo dello sport e anche della galassia che ruota attorno all'attività calcistica.

Oltre a costituire un significativo appuntamento sul piano prettamente turistico, la due giorni di Footgolf della Val Rendena e della Ski area di Pinzolo - Madonna di Campiglio ha certamente una significativa valenza anche sul piano promozionale per il seguito da parte dei media nazionali.

Si gioca con regole molto simili a quelle del tradizionale Golf. La sfida è articolata sul giro di 18 buche con l'unica differenza legata alle dimensioni di queste ultime: il diametro della buca è di 50 centimetri e la profondità di 35. Misure tali che consentono l'imbucata della palla (un normale pallone da calcio) anche con la presenza della bandiera. I giocatori in gara saranno suddivisi in varie categorie maschili ed in una femminile. Prevista poi la classifica a squadre basata sui risultati di cinque giocatori.

Domenica il torneo si svolgerà a coppie, anche miste – ha spiegato Thomas Tagliapetra, presidente del Footgolf Villafranca -, con la formula Greensome: entrambi i giocatori calciano il primo pallone, per scegliere poi il migliore piazzato sul green e proseguire con un solo pallone verso la buca con colpi alternati dei due protagonisti. La nostra presenza non è casuale, in questi anni abbiamo potuto notare con soddisfazione la professionalità organizzativa di Trentino FootGolf e del Golf Club Bocenago. E, viene da aggiungere, in un ambiente da favola ai piedi delle Dolomiti di Brenta, patrimonio dell'Unesco.

*Nicer Srl | Trento - Moving your communication
Bianca Maria Decarli | +39.349.5746134 | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Diego Decarli | +39.335.6742487 | Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

(nella foto Martina Quintarelli)

Saranno in 300 in gara nel 4° Open del Trentino

Chi è online

 127 visitatori online