Ven06252021

Last update10:36:55

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio

Calcio

L'Udinese batte il Pescara (0-1) e raggiunge quota 40

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 3 marzo 2013. – di Claudio Taverna

Vince l'Udinese sul campo del Pescara. Decisivo Di Natale che all'8' del primo tempo rompe il lungo digiuno e porta in vantaggio l'Udinese, che potrebbe, nel corso della partita, incrementare il vantaggio. Muriel colpisce un palo a portiere battuto.

L’Udinese ferma il Napoli 0–0

  • PDF

Trento, 25 febbraio 2013. - Redazione

Probabilmente il Napoli lascia a Udine ogni speranza di rimonta sulla Juve. Partita giocata in chiave difensiva dalle due squadre, con una prevalenza di gioco e di possesso palla per il Napoli. Occasioni per fare gol sia per  l'Udinese sia per il Napoli, ma gli attaccanti di maggior prestigio e in testa alla classifica cannonieri Cavani (18 gol) e Di Natale (14 gol) da tempo hanno le polveri bagnate.

Valeri inventa e l’Udinese è battuta

  • PDF
Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Trento, 4 febbraio 2013. – di Claudio Taverna

Abbiamo visto la partita in Tv e come si fa a derubare una "provinciale": in questo caso l'Udinese, all'ultimo secondo. Un rigore inventato dal signor Paolo Valeri di Roma e un grosso regalo al Milan. Dopo le strombazzature nauseanti dei media per l'acquisto di mister "Balo" e il lecchinaggio della "banda" della Domenica Sportiva, oggi ci troviamo, noi, che tifiamo Udinese, con l'amaro in bocca ed un punto in meno in classifica.

Pareggio tra Trento e Seregno. Esordio di De Zerbi

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 27 gennaio 2013. - di Luca Montrone

Tra Trento e Seregno finisce in parità (2-2), dopo che gli aquilotti erano andati sotto di due reti già dopo dieci minuti dal fischio d'inizio. Tra le file del Trento esordisce con la maglia numero dieci il trequartista ex Napoli e Cluj De Zerbi, uno dei due acquisti di lusso voluti fortemente da mister Luciano De Paola nel mercato di riparazione di gennaio. Per l'altro giocatore il difensore ex Sampdoria, Brescia e nazionale Aimo Diana bisognerà invece attendere la partita di recupero fissata per mercoledì 30 gennaio al Briamasco contro il Mapello Bonate.

L’Udinese stende la Fiorentina 3 – 1

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Udine, 13 gennaio 2013. – L'Udinese, dopo la vittoria sull'Inter di domenica scorsa, batte in rimonta la Fiorentina. I gigliati erano andati in vantaggio con un'autorete di Brkic, che al 40' lascerà il campo per infortunio (frattura di un dito). Il pareggio dell'Udinese arriva al 45' su rigore, calciato con sicurezza da Di Natale, per un atterramento di Domizzi.

Udinese - Inter 3-0

  • PDF

Udine, 6 gennaio 2013.  - Nella calza della Befana, i tifosi friulani hanno trovato una bella vittoria. E non potevano sperare di meglio: un rotondo 3-0 sull'Inter di Stramaccioni, che era venuta a Udine per cercare di stare ancorata alle posizioni di vertice del massimo campionato di calcio.

Guidolin: 'Contento del risultato. Sotto con la Fiorentina'

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Udine, 16 dicembre 2012. - a cura di Udinese.it

Guidolin: "Il Palermo si è espresso meglio di noi e solo le prodezze di Brkic ci hanno tenuto in vita". Il pareggio strappato al 90' ad un agguerrito Palermo vale come un vittoria per un'Udinese ridotta in dieci uomini negli ultimi trenta minuti di un match teso e vibrante.

Pinzi: 'Buona partita, bravi tutti i giovani'

  • PDF

Udine, 11 dicembre 2012. - Tanta corsa, ottime geometrie e incisività. Al rientro in campionato dopo il lungo stop, Giampiero Pinzi può dirsi soddisfatto dalla prestazione della squadra e dai tre punti guadagnati su un campo difficile.

Arrivederci Europa, adesso sotto con campionato e Coppa Italia

  • PDF

Udine, 7 dicembre 2012. -  a cura del sito ufficiale dell' Udinese Calcio

L'Udinese saluta l'Europa e lo fa a testa alta con il Liverpool che passa al Friuli e accede al turno successivo da primo nel girone. La squadra di Guidolin, già matematicamente out prima del match con i Reds, lascia la Coppa giocando una partita di grinta ed orgoglio combattendo fino ai minuti di recupero e sfiorando anche un pareggio che avrebbe buttato fuori gli inglesi dalla competizione.

Cagliari ok. Adesso con i Reds per onorare l'Europa

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Udine, 3 dicembre 2012. - Una prova convincente, una prestazione di sostanza, orgoglio, carattere, condita da una grande vena realizzativa. L'Udinese di Francesco Guidolin spazza via in un sol colpo le polemiche e la parentesi sciagurata di una settimana all'Olimpico e tira fuori dal cilindro una performance perfetta surclassando un Cagliari in confusione. Una vittoria netta che non fa una grinza.

Il Trento perde contro il Fersina

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 18 novembre 2012. - di Luca Montrone

La sfida di serie D tutta trentina tra Trento e Fersina Perginese si conclude con una pesante sconfitta per 2-1 per la squadra gialloblù di mister Martini. Era una partita molto delicata sia per il morale che per la classifica per entrambe le formazioni. Alla fine ha avuto la meglio la squadra di mister Cortese che ha ribaltato il risultato nella seconda frazione di gara. Inizia bene il Trento che passa in vantaggio all’inizio del primo tempo con il giovane under Corradini che, beccato ripetutamente dal pubblico di casa, reagisce con un brutto gesto verso la tribuna sud, facendo il segno del silenzio. Un episodio che contribuirà ulteriormente a riscaldare gli animi dei tifosi che nel secondo tempo, in segno di protesta dopo il secondo gol della Fersina, getteranno in campo alcuni fumogeni.

Il Trento vince con il Darfo Boario

  • PDF
Valutazione attuale: / 5
ScarsoOttimo 

Domenica, 4 novembre 2012

Il Trento batte per 1 a 0 il Darfo Boario e si porta a 7 punti in classifica avvicinando la Fersina Perginese che si ritrova penultima a due sole lunghezze. E tra due settimane ci sarà lo scontro diretto al Briamasco per una sfida tra le due compagini trentine che a questo punto si presenta molto importante per la corsa alla salvezza.

La vittoria dei gialloblù è maturata al 18° minuto del secondo tempo quando, grazie ad una pregevole azione di rimessa partita da Alberti, è stata finalizzata dal terzino Rossi dopo un assist perfetto di capitan Ferrarese.

Protagonista in assoluto del Trento l’esordiente portiere Andrea Zenga, figlio dell’uomo ragno nazionale Walter, che compie un paio di interventi davvero prodigiosi salvando il risultato finale.

Il Trento finisce la partita in dieci a seguito dell’ingenua doppia ammonizione di Ferrarese e stringendo i denti porta finalmente a casa tre punti importanti soprattutto per il morale e per il proseguo del campionato. Intanto il responsabile dell’area tecnica Gianni Petrollini in rotta con i soci mantovani si allontana dagli aquilotti.

Luca Montrone

Pozzo: 'Giocando così sarà difficile perdere in futuro'

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Udine, 8 ottobre 2012. - Al termine dell'incontro del San Paolo c'è molta amarezza in casa Udinese, ma anche la consapevolezza di aver meritato un finale diverso: "La gara di questa sera è stata particolarmente difficile, ma l'abbiamo affrontata alla grande – commenta Gianpaolo Pozzo ai microfoni di Udinese Channel – Sono soddisfatto della prestazione, non del risultato ovviamente. I brasiliani stanno dimostrando il loro reale valore. Maicosuel ha mostrato di cosa è capace: è un trequartista molto duttile in grado di svolgere compiti di copertura. Se continuiamo a giocare così non perderemo molte partite.

Calcio Trento sconfitto a Seriate (BG)

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Trento, 8 ottobre 2012. - di Luca Montrone *

Il Calcio Trento esce sconfitto per 2 a 0 dalla trasferta di Seriate (BG) contro la formazione locale guidata dall'ex mister gialloblù Marco Gaburro. La partita, valevole per la 7°giornata di andata del campionato di serie D – girone B, è avara di emozioni con il Trento che cerca di controllare il gioco senza però rendersi mai pericoloso nell'area avversaria. La formazione aquilotta subisce entrambi i gol nella prima frazione di gioco (al 38°minuto e al 45°minuto), a causa di due disattenzioni difensive.

Ranègie-gol: l'inizio di una nuova storia bianconera!

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Udine, 24 settembre 2012. - Arrivato l'ultimo giorno di mercato, quasi in silenzio nel tourbillon generale, Mathias Ranégie sebbene abbia assaggiato prima la A entrando a Siena negli ultimi spiccioli di gara e abbia giocato da titolare contro l'Anzhi in Europa League si è fatto conoscere in tutta Italia ieri, nel miglior modo in cui un attaccante può presentarsi, ossia facendo gol. E non lo fa in una gara qualsiasi, bensì contro il Milan, rompendo un equilibrio che durava da 40 minuti.

Un brindisi per gli amici del Calcio Trento

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Trento, 24 agosto 2012. - La "Vecchia Guardia Gialloblù" organizza per sabato 1 settembre, alle ore 11.00 presso il bar "Stadio" di via S. Severino, un brindisi per l'inizio del campionato del Calcio Trento. Nell'occasione, verrà distribuito gratuitamente il calendarietto con le partite del campionato 2012-2013.

Udinese Calcio presenta "80 voglia di te" il dvd su Di Natale, la storia di un bomber

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Udine, 13 agosto 2012. - Udinese Calcio, con la produzione audiovisiva di Micri Communication ed in collaborazione con il Messaggero Veneto, presenta "80 voglia di te" Di Natale la storia di un bomber. Un'opera interamente dedicata a Totò Di Natale. Un viaggio lungo tre anni, un'avventura che ha incoronato Antonio Di Natale re di Udine. Il capitano bianconero ha trascinato la sua squadra ai vertici del calcio italiano, ha conquistato la classifica marcatori per due stagioni consecutive e nell'ultimo anno è stato il miglior realizzatore italiano.

Trofeo Bortolotti: Udinese ko a Bergamo

  • PDF

Trento, 29 luglio 2012. - L'Udinese affronta il primo test di livello della nuova stagione con una compagine di pari grado a Bergamo. L'avversario delle Zebrette nella diciottesima edizione del Trofeo "Achille e Cesare Bortolotti" è l'Atalanta di mister Colantuono. I bianconeri, in arancione per l'occasione, coprono il campo con il collaudato 3-5-1-1. Difesa composta dai magnifici tre Benatia, Danilo e Domizzi a copertura della porta del venezuelano Romo, schierato al posto dell'infortunato Brkic. Centrocampo sperimentale, non tanto sulle fasce dove si rivedono Basta e Armero, quanto in mezzo dove agiscono Allan, Battocchio e Badu. L'inedita coppia di attacco, invece, è composta dalla fantasia di Maicosuel e dall'agilità di Muriel.

Pinzi: 'Voglio tornare a sentire la musica della Champions!'

  • PDF

Udine, 21 luglio 2012. - Il guerriero bianconero, Giampiero Pinzi, è pronto a rientrare in campo. Il veterano di mille battaglie friulane ha quasi smaltito del tutto il piccolo problemino fisico che lo ha costretto a saltare l'amichevole di giovedì contro l'Arta/Cedarchis e che lo terrà ai box anche domani contro la Rappresentativa Regionale FVG, ma da lunedì dovrebbe rientrare in gruppo. A sudare con i compagni per quel chiodo fisso che si chiama UEFA Champions League.

Grinta colombiana: maturato a Lecce, Muriel è pronto a far innamorare Udine

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Udine, 13 luglio 2012.  - Un talento purissimo, che ha impressionato il calcio italiano con il suo exploit a Lecce e che, nella nuova stagione, sarà uno dei giocatori a disposizione di Francesco Guidolin. Luis Muriel, talento colombiano classe 1991 dell'Udinese è pronto a far innamorare di se il Friuli e a comporre con Antonio Di Natale un tandem potenzialmente letale per le difese avversarie. Prelevato dalla società bianconera nell'estate del 2010, Muriel viene mandato in prestito al Granada dove colleziona 7 presenze totali in campionato partecipando alla promozione in Primera Division.

Stadi di proprietà e nuovo Friuli: il vantaggio di 'giocare in casa'

  • PDF

Udine, 12 luglio 2012. - Lo stadio di proprietà è la nuova (almeno, per l'Italia) frontiera del calcio. Più comfort per il pubblico, più ricavi per la Società, più lustro per il marchio. È questa la strada che vuole seguire l'Udinese, sulla scia della Juventus campione d'Italia non a caso nell'anno del nuovo stadio perché, e non è un luogo comune, lo Juventus Stadium è stato l'emblema di come il fattore campo possa esistere. I bianconeri di Torino son stati i primi a seguire questa gestione (sebbene tecnicamente il primo stadio di proprietà appartenga alla Reggiana) ma dopo anni e anni nei quali in Inghilterra e anche in Spagna il modello aveva preso piede.

Chi è online

 175 visitatori online