Ven04192019

Last update08:39:38

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Torna la vittoria al Druso: 3 punti Playoff contro la Fermana

Torna la vittoria al Druso: 3 punti Playoff contro la Fermana

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

I biancorossi non vincevano in casa da due mesi: secondo successo di fila e si sale in classifica

Bolzano, 10 febbraio 2019.Redazione*

Secondo successo di fila, terzo nelle ultime quattro partite disputate, e quinto risultato utile consecutivo (3 vittorie e 2 pareggi) per la squadra di mister Zanetti, che – imbattuta nel 2019 - torna alla vittoria al Druso, dove non vinceva da quasi due mesi, imponendosi per 2 a 0 sulla Fermana con gol-vittoria di Morosini e Mazzocchi nella ripresa e scavalcando i marchigiani in classifica, dove capitan Fink e comapagni continuano a scalare posizioni. E martedì sera si torna nuovamente in campo per un altro turno infrasettimanale, che vedrà i biancorossi di scena al 'Nereo Rocco' di Trieste contro la Triestina dei recenti 'ex' Offredi e Costantino.

MATCH PREVIEW

Imbattuto nel 2019, in serie utile da 4 partite per effetto di due vittorie e altrettanti pareggi, reduce dal successo a suon di gol a Bergamo contro l'Albinoleffe (2-4) e settimo in classifica a soli tre punti dal terzo posto, l'Alto Adige/Südtirol torna in campo allo stadio Druso per affrontare la Fermana, che - pur non vincendo da tre partite - in graduatoria precede i biancorossi di un punto e di una posizione.
In casa l'Alto Adige/Südtirol, pur essendo imbattuto da cinque partite, non vince da quasi due mesi, segnatamente dal 12 novembre scorso, quando si impose per 2-1 sulla Ternana. Al 'Druso' la squadra di Zanetti ha sin qui conquistato 15 dei 35 punti che detiene in classifica per effetto di uno score di tre vittorie, sei pareggi e due sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di FeralpiSalò (2-3) e Vis Pesaro (0-1).
In trasferta la Fermana ha conquistato 12 dei 36 punti complessivi. Lo score in campo esterno dei marchigiani annovera tre vittorie (a Meda contro il Renate, a Pordenone contro la capolista e a Verona contro la Virtusvecomp), tre pareggi e sei sconfitte.
Contro la Fermana mister Zanetti non può disporre dello squalificato Pasqualoni né degli infortunati Ierardi e Crocchianti. Partono invece dalla panchina Tait e Mazzocchi, entrambi non al meglio della condizione. Dell'undici di partenza del vittorioso match a Bergamo contro l'Albinoleffe, confermata in blocco la sola difesa. A centrocampo cambiano gli esterni, con Fabbri spostato a destra e con Lunetta - al debutto dal primo minuto - schierato a sinistra. Al centro dell'attacco, infine, torna titolare Romero, supportato da Turchetta.

LIVE MATCH

Avvio di gara di marca biancorossa: dopo nemmeno un minuto Morosini intercetta un rinvio ospite sulla fascia destra per poi innescare Turchetta, il quale rientra sul mancino e pennella un cross sul secondo palo per Lunetta che incorna a lato.
Insistono i biancorossi, e al 3' Turchetta sguscia via sulla destra per poi effettuare un traversone respinto un metro dentro l'area col braccio aperto da Scrosta. Il rigore ci sarebbe stato tutto, ma l'arbitro sorvola.
Sono i biancorossi a 'fare' la partita, e al 7' Lunetta si libera del diretto avversario con uno spunto in velocità per poi servire in area il rimorchio di Morosini che di sinistro calcia però altissimo.
La squadra di Zanetti occupa stabilmente la metà campo ospite, e al 19' capitan Fink – di forza – recupera un gran pallone sulla fascia sinistra per poi scodellarlo nel cuore dell'area dove svetta Casale, il cui colpo di testa è centrale e termina fra le braccia di Marcantognini.
La Fermana si vede per la prima volta in avanti al 25', quando Iotti dai 25 metri lascia partire un destro improvviso che termina di un metro a lato della porta difesa da Nardi.
Col passare dei minuti il Südtirol perde un po' le distanze fra i reparti, e la Fermana – sorniona – ne approfitta per alzare il baricentro di squadra e prendere metri di campo, pur non creando pericoli alla retroguardia biancorossa, e così il primo tempo si chiude sullo 0-0.
Si riparte, ad inizio ripresa, senza cambi in entrambe le squadre, con l'Alto Adige/Südtirol che prova a rimpossessarsi del pallino del gioco, e al 5' Fink lancia nello spazio Turchetta che dalla sinistra attacca la linea di fondo campo per poi calibrare un cross morbido per il colpo di testa a centro area di Morosini sul quale Marcantognini si supera, smanacciando il pallone fuori dalla porta quando lo stesso sembrava ormai destinato ad insaccarsi.
Due minuti più tardi conclusione dai 20 metri di Misin respinta in qualche maniera da Nardi, ma il tiro era velenoso.
Fa meglio Morosini, che al 10' – dalla sinistra - calcia una punzione-cross a rientrare verso la porta, col pallone che si insacca alle spalle di Marcantognini senza che nessuno lo tocchi: 1-0 per la squadra di Zanetti e secondo gol in campionato per il centrocampista bergamasco.
Al 19' i biancorossi vanno ancora in gol su punizione-cross di Morosini e colpo di testa sotto porta di Casale, ma l'arbitro – su segnalazione dell'assistente – annulla la rete per fuorigioco (dubbio).
I biancorossi arretrano pericolosamente il baricentro, con la Fermana che si spinge in avanti alla ricerca del pareggio, ma al 39' su cross di Morosini il neoentrato Mazzocchi controlla il pallone, si gira e scaraventa il pallone nell'angolino più lontano, firmando il 2-0 biancorosso e la sua quarta rete in campionato.
Poi non succede praticamente più nulla.
Finisce 2-0 per la squadra di Zanetti, che continua la sua scalata in classifica verso le primissime posizioni.

FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL – FERMANA 2-0 (0-0)

FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL (3-5-2): Nardi; Vinetot, Casale, Della Giovanna; Fabbri, Morosini (88. Romanò), De Rose (60. Berardocco), Fink (88. Antezza), Lunetta; Romero 60. De Cenco), Turchetta (77. Mazzocchi)
In panchina: Ravaglia, Mattioli, Tait, Oneto
Allenatore: Paolo Zanetti

FERMANA (3-5-2): Marcantognini; Scrosta, Comotto, Soprano; Iotti, Misin (61. Maurizi), Fofana, Urbinati (88. Grieco), Sperotto (88. Sarzi Puttini); Malcore (69. Zerbo), Lupoli (61. van der Heijden)
In panchina: Valentini, Guerra, Maloku, Otranto, Pavoni, Contaldo, Ceriani
Allenatore: Flavio Destro

ARBITRO: Alessio Clerico di Torino (Dicosta-Martinelli)

RETI: 55. Morosini (1-0), 84. Mazzocchi (2-0)

NOTE: pomeriggio soleggiato, temperatura attestata attorno ai 10 gradi. Campo fangoso e dal fondo sconnesso. Prima del calcio d'inizio osservato un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime dell'incendio al centro sportivo del Flamengo, in Brasile. Ammoniti: 24. Della Giovanna (FCS), 42. Soprano (F), 54. Misin (F), 58. De Rose (FCS), 84. Oneto dalla panchina (FCS), 93. Vinetot (FCS)

*comunicato

Torna la vittoria al Druso: 3 punti Playoff contro la Fermana
Banner