Dom05262019

Last update02:33:53

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio A Terni per consolidarsi nella “top five” della classifica

A Terni per consolidarsi nella “top five” della classifica

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Domenica in Umbria Fink & C. a caccia di punti per confermarsi al 4° posto e avvicinare il podio

Bolzano, 12 aprile 2019.Redazione*

Questa domenica, 14 aprile, il campionato di serie C (girone B) scende in campo per la 35esima e quartultima giornata.

Reduce dalla ritrovata vittoria al Druso contro la Sambenedettese, tre punti che sono valsi la matematica qualificazione ai playoff nonché il balzo al quarto posto in classifica ma anche il 13esimo risultato utile (7 vittorie e 6 pareggi) nelle ultime 14 partite disputate (unica sconfitta quella casalinga contro la Giana Erminio (1-2), l'Alto Adige/Südtirol va a caccia di altri punti al "Liberati" di Terni (calcio d'inizio alle ore 16.30) contro la locale formazione umbra della Ternana per confermarsi nella 'top five' della classifica e per provare ad avvicinare il podio, visto e considerato che secondo e terzo posto, occupati rispettivamente da Trestina e FeralpiSalò, non sono distantissimi (4 punti).

In trasferta il Südtirol è imbattuto da sei partite (3 vittorie e altrettanti pareggi) e ha sin qui conquistato 26 dei 54 punti complessivi per effetto di uno score di sei vittorie, otto pareggi e tre sole sconfitte, quest'ultime rimediate per mano di VirtusVecomp Verona (3-2), Sambenedettese (1-0) e Teramo (2-0).

In casa la Ternana non vince da sette partite, nelle quali ha raccolto due punti. Il ruolino di marcia complessivo annovera 5 vittorie, 6 pareggi e altrettante sconfitte.

Dopo la Fermana la formazione di mister Zanetti ha la seconda miglior difesa del campionato con 26 gol incassati.

IN CAMPO

A Terni mister Zanetti non potrà disporre del 'lungodegente' Crocchianti e di Della Giovanna. Da valutare le condizioni degli acciaccati De Cenco e Mazzocchi. Rientra invece Tait, rimasto a riposo contro la Samb dopo una settimana con la febbre. La lista dei convocati verrà pubblicata sui nostri profili social (Instagram e Facebook) nel pomeriggio di domani, sabato 13 aprile.

I NOSTRI AVVERSARI

Retrocessa al termine dello scorso campionato dalla serie B dove aveva militato per sei stagioni consecutive (28 le partecipazioni complessive al torneo cadetto), la Ternana ha disputato anche due campionati di serie A (stagioni 1972-73 e 1974-75) nei suoi 94 anni di storia.
La squadra occupa attualmente la tredicesima posizione con 38 punti, ma è ancora pienamente in corsa per qualificarsi ai playoff, visto e considerato che le lunghezze di distacco dal 10° posto sono appena tre.
Allenata da Fabio Gallo, subentrato a Calori che a sua volta aveva sostituito De Canio, la Ternana – già forte di un organico di primissimo livello – si è ulteriormente rinforzata nel 'mercato' di gennaio con gli innesti dell'attaccante ex Milan e Schalke 04, Kingsley Botaeng, del difensore centrale, prelevato dal Siena, Michele Russo, e dei centrocampisti Castiglia (dalla Salernitana), Palumbo (dalla Sampdoria) e Paghera (svincolato).
Ma i nomi di spicco, già in organico dalla scorsa estate, sono il difensore franco-senegalese Mobido Diakité (10 stagioni in serie A con Lazio, Fiorentina, Cagliari, Frosinone e Sampdoria) e gli attaccanti Daniele Vantaggiato (102 gol in serie B, 17 nella scorsa stagione al Livorno con il quale è stato promosso nel torneo cadetto) e Guido Marilungo (8 gol in serie A, 33 in serie B, di cui 10 nella scorsa stagione allo Spezia).
In 34 partite la Ternana ha sin qui realizzato 37 gol (top-scorer Marilungo con 9 reti più due assist-gol), subendone 39.
Nel 2019 la Ternana non ha ancora vinto una partita, ma nelle ultime settimane è cresciuta molto sia a livello di prestazioni che di risultati, così come testimoniano i tre pareggi dai quali è reduce contro la capolista Pordenone (1-1), a Vicenza (1-1) e – domenica scorsa - a Fermo contro la Fermana (0-0).

I PRECEDENTI

L'unico precedente è quello della gara d'andata.

LA GARA D'ANDATA

Lo scorso 12 dicembre, nel turno infrasettimanale e in notturna al Druso, il Südtirol si impose sulla squadra allora allenata da Luigi De Canio per 2-1 con gol-partita, entrambi nel primo tempo, di Tait al 5' e Turchetta al 27'. Nella ripresa la Ternana riuscì solo ad accorciare le distanze con Bifulco (67').

GLI "EX"

Non ci sono "ex" nelle due squadre.

L'ARBITRO

Gianpiero Miele di Nola (Giorgio Rinaldi e Daisuke Emanuele Yoshikawa di Roma 1)

SERIE C (girone B) – SEDICESIMA DI RITORNO (domenica 14/04/2019)

TRIESTINA - FERMANA (ore 14.30)
TERNANA - FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL (ore 16.30)
VICENZA – GUBBIO (ore 16.30)
MONZA - RIMINI (ore 16.30)
VIS PESARO - FANO (ore 16.30)
PORDENONE - TERAMO (ore 16.30)
SAMBENEDETTESE – ALBINOLEFFE (ore 16.30)
RENATE – GIANA ERMINIO (ore 20.30)
VIRTUS VERONA - RAVENNA (ore 20.30)
IMOLESE – FERALPISALO' (lunedì, 15 aprile, ore 20.45)

LA CLASSIFICA

Pordenone 65 punti; Triestina°, FeralpiSalò 58; FC Alto Adige/Südtirol, Imolese 54; Monza 51; Ravenna 50; Fermana 46; Vicenza 43; Sambenedettese 41; Teramo, Gubbio 39; Ternana 38; Albinoleffe, Vis Pesaro, Giana Erminio, Virtus Verona 37; Renate 35; Fano, Rimini 34
° un punto di penalizzazione

*comunicato

A Terni per consolidarsi nella “top five” della classifica
Banner