Espugnato Ravenna, ritrovati i tre punti

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

I biancorossi confezionano una prestazione encomiabile ed escono con l'intera posta in palio dal "Bruno Benelli" grazie alle reti di Morosini su rigore e Mazzocchi nel primo tempo

Ravenna, 8 dicembre 2019. - Redazione*

L'FC Alto Adige/Südtirol espugna Ravenna con pieno merito, confezionando una prestazione encomiabile su un terreno allentato e gibboso.

Nella 18esima e penultima giornata del girone d'andata del raggruppamento B, i biancorossi di Stefano Vecchi, tornano al successo dopo le inopinate sconfitte sul campo della Triestina e in casa con la capolista Vicenza, al termine di una gara giocata con grande intensità dall'inizio alla fine, con il pressochè costante possesso di palla (ben oltre il 60%) e senza mai rischiare. Il sesto successo in trasferta consente al Südtirol di issarsi a quota 35 in classifica.

Prima parte di gara con gli ospiti assoluti dominatori della scena. Il vantaggio arriva all'11: pregevole azione manovrata, palla sulla destra in area per Casiraghi, finta su Purro che lo atterra, l'arbitro assegna il calcio di rigore. Dagli undici metri potente conclusione angolata di Morosini, palla in rete alla destra di Cincilla, che intuisce ma non ci arriva: 0-1. Nona rete per Morosini. In chiusura di tempo il raddoppio: Morosini imbecca dalla bandierina di destra Mazzocchi, pronto a sfoderare una bella rovesciata: palla che carambola sul palo e finisce in gol per lo 0-2. Ottavo centro in campionato per Simone Mazzocchi.

MATCH PREVIEW

Lontano dal "Druso", la squadra di Vecchi, prima della sfida a Ravenna, aveva raccolto 17 dei 32 punti in classifica equivalenti al quarto posto in classifica, in condominio con la Reggio Audace, ad un punto dal Padova, a tre dal Carpi e a sette dalla capolista Vicenza. Il ruolino di marcia dell'FCS fuori casa: 5 vittorie, segnatamente a Pesaro, a Fano, in casa dell'Arzignano, a Cesena e a Padova, 2 (pareggi a Rimini e sul campo dell'Imolese) e due sconfitte, in casa della Feralpisalò e a Trieste.

Nelle prime 17 giornate del campionato in corso, il Ravenna, 13esimo in classifica (settima l'anno scorso nel girone B) ha conquistato 18 punti (8 in casa, in 8 gare) con 19 reti realizzate e 29 subite, frutto di 5 vittore e 3 pareggi, 9 le sconfitte (19 reti all'attivo, 29 al passivo), di cui 2 vittorie (Vis Pesaro e Imolese a settembre), 2 pareggi (Cesena e Gubbio) e 4 sconfitte interne (Reggio Audace, Sambenedettese, Arzignano e Feralpisalò) con 10 reti realizzate e 13 subite al "Benelli". Il miglior realizzatore è Manuel Nocciolini, seguito da Giuseppe Giovinco (5) e Michael D'Eramo (4). Il Ravenna proviene dal successo esterno (1-2) nel posticipo di lunedì sera in casa del Rimini, in rimonta: al 30' Zamparo per i padroni di casa, nella ripresa al 25' Giovinco e al 26' D'Eramo

Mister Stefano Vecchi schiera il "suo" 4-3-1-2 con davanti a Cucchietti: Fabbri, Alari, Polak, Ieradi; Tait, Morosini, Berardocco; Casiraghi; Mazzocchi, Turchetta. Indisponibili: Vinetot, Romero, Fink, Crocchianti.

Mister Luciano Foschi, che deve fare a meno dello squalificato Lora e dell'infortunato Martorelli, predispone il suo Ravenna con un modulo 3-5-2: Cincilla; Ronchi, Sirri, Nigretti; Purro, D'Eramo, Selleri, Papa, Pellizzari; Nocciolini, Giovinco.

LIVE MATCH

Primo tempo

8' Nocciolini imbecca Selleri: conclusione potente al volo dalla media distanza, palla sul fondo
11' Il parziale si sblocca al "Benelli": pregevole azione manovrata degli ospiti, palla sulla destra in area per Casiraghi, finta su Purro che lo agganciata e lo atterra; l'arbitro assegna il calcio di rigore. Dagli undici metri potente conclusione angolata di Morosini, palla in rete alla destra di Cincilla, che intuisce ma non ci arriva: 0-1, nona rete per Morosini!
18' Tentativo di Casiraghi da fuori, il suo sinistro viene ribattuto in angolo
21' Tiro di D'Eramo respinto al limite, fulminea ripartenza ospite in transizione, palla a Morosini che cerca la conclusione dal una ventina di metri spedendo di poco sul fondo.
29' Conclusione di Mazzocchi, ribattuta, palla in area sui piedi di Casiraghi, che non riesce a trovare lo spazio.
35' Turchetta dalla sinistra pennella un invitante palla sul secondo palo per la testa di Morosini, anticipato da Purro, che si rifugia in corner.
40' Ospiti pericolosi in una lunga proiezione offensiva con un batti e ribatti da destra a sinistra in area romagnola, con la conclusione finale di Ierardi: destro potente, respinto da Cincilla.
45' Morosini imbecca dalla bandierina di destra Mazzocchi, pronto a sfoderare una rovesciata da applausi: palla che carambola sul palo e finisce in gol per lo 0-2. Ottavo centro in campionato per Simone Mazzocchi.

Secondo tempo

2'Tiro mancino di Tait, Cincilla si salva in angolo
10' Angolo dalla destra di Morosini, dopo due rimpalli, palla a Tait, piatto da due passi e da pochi metri, out di poco
15' Insidiosa punizione dalla destra di Morosini direttamente in porta, Cincilla respinge.
26' Cross dalla destra per la testa di Mazzocchi, che svetta colpisce e spedisce sul fondo di poco.
32' Mazzocchi smarca Rover, grande conclusione dalla sinistra con Cincilla che respinge
44' Destro di Tait in area respinto da Cincilla
90' + 4' La partita termina dopo il recupero: 0-2. L'FCS torna al successo al "Benelli" di Ravenna, disputando una maiuscola partita.

RAVENNA - FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL 0-2 (0-2)

RAVENNA (3-5-2): Cincilla; Ronchi, Sirri, Nigretti (32' st Grazzini); Purro (1' st Raffini), D'Eramo (1' st Fiorani), Selleri (32' st Mustacciolo), Papa, Pellizzari (12' st Ricchi); Nocciolini, Giovinco.
A disposizione: Spurio, Fyda, Sabba, Jidayi.
Allenatore: Luciano Foschi

FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL (4-3-1-2): Cucchietti: Fabbri, Alari, Polak, Ieradi; Tait, Morosini (43' st Trovade), Berardocco; Casiraghi (33'st Gatto); Mazzocchi (43' st Petrella), Turchetta (23' st Rover).
A disposizione: Taliento, Grbic, Gabrieli, Davi, Grezzani.
Allenatore: Stefano Vecchi

ARBITRO: Marco Monaldi di Macerata (Andrea Bianchini di Perugia e Andrea Cravotta di Città di Castello)

RETI: 11'pt 0:1 rig. Morosini (FCS), 45' pt Mazzocchi (FCS).

NOTE: cielo sereno, terreno gibboso. Ammoniti: 32' pt D'Eramo (R), 22' Ricchi (R), 23' Casiraghi (FCS), 32' Sirri (R). Angoli: 3-11 (1-4). Recupero: 1 + 4'

*comunicato

Espugnato Ravenna, ritrovati i tre punti