Dom02232020

Last update08:54:03

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio In attacco l'estro e la fantasia di Manuel Fischnaller

In attacco l'estro e la fantasia di Manuel Fischnaller

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Il 28enne nato a Bolzano, maturato calcisticamente nell'FC Alto Adige/Südtirol, torna in biancorosso: arriva dal Catanzaro e ha firmato un contratto fino al giugno 2023

Bolzano, 28 gennaio 2020. - Redazione*

F.C. Alto Adige/Südtirol comunica di aver acquisito a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive del calciatore Manuel Fischnaller, 28enne, attaccante nato a Bolzano, maturato calcisticamente nell'FC Südtirol e nella Juventus, che ha all'attivo oltre 330 presenze tra serie B e serie C con 76 reti. Nella corrente stagione ha disputato 21 gare con la maglia del Catanzaro, realizzando 4 reti e 2 assist. Fischnaller si è legato al Club biancorosso con un contratto fino al 30 giugno 2023 e ha scelto di giocare con la maglia numero 20.

Nato a Bolzano, il 20 luglio 1991, Manuel Fischnaller (177 centimetri di altezza per 77 chilogrammi di peso forma) è un attaccante di grande estro e di ottima tecnica, che predilige il piede desto e può essere impiegato sia come punta centrale che come ala, sia destra che sinistra.

Inizia a giocare nel Neugries di Bolzano e approda alle giovanili biancorosse nel 2004 esordisce tra i Giovanissimi, poi gioca negli Allievi. Nel 2008 esordisce in serie C2 con la casacca dell'F.C. Südtirol. 31 presenze e 4 reti nel 2008/2009 e 23 la stagione successiva, con l'ingaggio da parte della Juventus, che lo lascia in prestito alla squadra biancorossa per metà stagione.

Il primo gennaio 2010 approda alla Juventus per indossare la casacca della formazione Primavera fino a fine stagione. Con la squadra bianconera vince il torneo di Viareggio, giocando in attacco con Ciro Immobile. Torna all'FCS, salito in C1. Altre due stagioni con la casacca dell'F.C. Alto Adige/Südtirol nella terza divisione nazionale con 21 presenze e 3 reti nel 2010/2011 e 30 presenze e 13 reti l'anno dopo. Nel 2012 si trasferisce in comproprietà alla Reggina, con cui esordisce in serie B e ove rimane due anni, collezionando 61 presenze e 7 goal.

Nel 2014, a seguito del mancato rinnovo della compartecipazione, l'Alto Adige/Südtirol riscatta il suo cartellino alle buste e ne rientra in possesso. Veste la maglia biancorossa nella stagione 2014/2015 chiudendo con 36 gettoni di presenza e 16 reti. Il 3 luglio 2015 passa a titolo definitivo firmando un contratto di durata quadriennale con l'Alessandria. Tre stagioni con i "grigi" piemontesi dal 2015 al 2018: 78 presenze e 16 reti. Nell'estate del 2018 si trasferisce a titolo definitivo al Catanzaro firmando un contratto biennale. Lo scorso anno 31 gare con 13 reti e 6 assist.

Nella stagione corrente, prima con mister Gaetano Auteri e poi con Gianluca Grassadonia (rilevato a sua volta da Auteri il 23 gennaio scorso): 21 gare, 4 reti e 2 assist con la casacca giallorossa calabrese. Lo inseguono un paio di squadre di serie B, ma il d.s. Paolo Bravo lo riporta in biancorosso.

Dal 2008 al 2012 veste la maglia della Nazionale Under-20 di Francesco Rocca, dove colleziona 10 presenze su 10 convocazioni e segna 4 gol e un assist, debuttando a 17 anni. Il 23 marzo 2012 il c.t. Ciro Ferrara lo convoca per uno stage di quattro giorni in Under-21.
Il F.C. Alto Adige/Südtirol dà il bentornato a Manuel Fischnaller e gli augura una nuova esperienza professionale in maglia biancorossa ricca di soddisfazioni, personali e di squadra.

*comunicato

In attacco l'estro e la fantasia di Manuel Fischnaller

Chi è online

 157 visitatori online