Sab04042020

Last update04:21:03

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Sospesa l’attività della prima squadra

Sospesa l’attività della prima squadra

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Dopo lo stop a tutto il settore giovanile, preso atto delle nuove disposizioni e del rinvio delle gare della serie C in relazione all'emergenza Coronavirus, la formazione biancorossa si ferma almeno fino a lunedì prossimo, con l'obbligo di seguire alcune precauzioni nella salvaguardia della salute di tutti. Chiusi anche gli uffici: assicurata la reperibilità a distanza

Bolzano, 10 marzo 2020. - Redazione*

L'FC Alto Adige/Südtirol, conformemente a quanto indicato dalle autorità competenti in materia di prevenzione del diffondersi del Covid-19, visto il comunicato ufficiale della Lega Pro, pubblicato stamani a firma del presidente Francesco Ghirelli, con l'ufficializzazione del rinvio del campionato di serie C, ha adottato una serie di misure al fine di tutelare la salute di tutti i propri tesserati e collaboratori.

Dopo aver sospeso, nei giorni scorsi, tutte le attività del settore giovanile, la società ha deciso di interrompere l'attività della prima squadra, da oggi e fino al lunedì prossimo 16 marzo, per poi decidere se estendere o meno la sospensione, in considerazione di una situazione complessiva in costante mutamento. Una decisione assunta con grande senso di responsabilità, andando oltre l'art. 1. comma 3 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, "Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale" in cui viene decretato che: "(...) sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti professionisti (...)".

Confermando che in ogni azione e circostanza la tutela della salute è la priorità assoluta, l'FC Südtirol ha rivolto un accorato appello ai propri tesserati, disponendo l'osservanza di tutte le precauzioni da tenere, compreso l'obbligo di restare in provincia e di evitare qualsiasi spostamento. L'invito è quello di attenersi scrupolosamente alle disposizioni indicate, a cominciare da quella di restare presso il proprio domicilio (#iorestoacasa) in provincia, mantenendo comunque costanti rapporti a distanza con la società. E' stata disposta altresì la chiusura degli uffici, almeno fino a lunedì prossimo, assicurando comunque la reperibilità telefonica o attraverso mail. In questo momento la responsabilità comune nella salvaguardia della salute di tutti è di fondamentale importanza, recependo la campagna di sensibilizzazione degli atleti #distantimauniti.

Questa la comunicazione ufficiale della Lega Pro:

"Preso atto dell'art. 1. comma 3 del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020, "Misure urgenti di contenimento del contagio sull'intero territorio nazionale" in cui viene decretato che: "sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, in luoghi pubblici o privati. Gli impianti sportivi sono utilizzabili, a porte chiuse, soltanto per le sedute di allenamento degli atleti, professionisti e non professionisti, riconosciuti di interesse nazionale dal Comitato olimpico nazionale italiano (CONI) e dalle rispettive federazioni, in vista della loro partecipazione ai giochi olimpici o a manifestazioni nazionali ed internazionali; resta consentito esclusivamente lo svolgimento degli eventi e delle competizioni sportive organizzati da organismi sportivi internazionali, all'interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all'aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano;" la Lega Pro dispone di rinviare, a data da destinarsi, tutte le gare in programma dal 10 marzo 2020 al 03 aprile 2020. Si precisa che la nuova programmazione delle singole gare, in merito al giorno e all'orario di svolgimento, sarà resa nota con successivo comunicato ufficiale".

* comunicato

Sospesa l’attività della prima squadra

Chi è online

 1263 visitatori online