Sab04042020

Last update04:21:03

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Prima squadra ferma fino a tutto il 20 marzo

Prima squadra ferma fino a tutto il 20 marzo

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Prorogata la sosta di tutte le attività dei biancorossi. Confermato lo stop - a data da destinarsi - per il settore giovanile. L'FCS ringrazia pubblicamente tutti coloro che stanno operando ininterrottamente per gestire l'emergenza, con grande spirito di abnegazione e senso del dovere

Bolzano, 14 marzo 2020. Redazione*

L'FC Alto Adige/Südtirol, preso atto della situazione attuale legata all'emergenza Coronavirus e dei provvedimenti assunti dalla autorità competenti e delle direttive della Lega Pro in accordo con Aic-Assocalciatori, comunica che la sosta di tutte le attività della prima squadra è stata prorogata a tutto il 20 marzo, mentre restano sospese, a data da destinarsi, tutte le attività del settore giovanile.

La società, in questo momento particolare, intende rivolgere un messaggio di stima e un plauso enorme a tutte quelle splendide persone che, in ambito sanitario, stanno lavorando duramente, ininterrottamente, giorno e notte, con grande spirito di abnegazione e senso del dovere per fare fronte all'emergenza. La famiglia biancorossa desidera ringraziare calorosamente e di cuore i professionisti, i volontari e tutti coloro che, vario titolo, sono impegnati in prima linea.

Desideriamo rilanciare un messaggio di forza e coraggio, unendoci al #distantimauniti, espressione dell'essere tutti assieme una "squadra" di persone con un unico obiettivo: dare un concreto aiuto nell'emergenza. Uniti per vincere una "partita" dura e difficile.

Come FCS ci siamo attivati per affrontare l'emergenza con profondo senso di responsabilità, nel rispetto di tutti, a salvaguardia della salute, bene primario. Ci siamo attenuti scrupolosamente alle disposizioni, prendendo le necessarie precauzioni. Continuiamo a farlo, tutti insieme – seppur a distanza - con spirito collaborativo e propositivo. Staff, giocatori e dirigenti stanno bene e sperano che la situazione possa evolversi nel migliore dei modi.

Resta ovviamente inteso che, in considerazione del divieto di ogni forma di assembramento di persone in luoghi pubblici o aperti al pubblico, nel periodo di sosta delle attività, tutti i tesserati dell'FCS sono chiamati ad osservare le restrizioni imposte dai DPCM, anche in tema di spostamenti.

Aspettiamo, tutti insieme, fiduciosi, il momento giusto per ripartire, con la sciarpa biancorossa a portata di mano.

#Facciamosquadra #RestiamoaCasa #DistantiMaUniti

*comunicato

Prima squadra ferma fino a tutto il 20 marzo

Chi è online

 1252 visitatori online