Mer09302020

Last update01:51:05

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Giacomo Poluzzi, un portiere d’esperienza

Giacomo Poluzzi, un portiere d’esperienza

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Il 32enne estremo difensore bolognese vanta una lunga carriera: la scorsa stagione, dal mese di settembre, dopo tre anni in forza alla Spal tra serie B e A si è accasato alla Virtus Francavilla (serie C girone C) arrivando ai play-off che ha disputato da protagonista

Bolzano, 12 agosto 2020. - Redazione*

F.C. Alto Adige/Südtirol comunica di aver acquisito a titolo definitivo i diritti alle prestazioni sportive di Giacomo Poluzzi, 32enne portiere nativo di Bologna, che si è legato al club biancorosso con un accordo biennale, ovvero sino al 30 giugno 2022. Poluzzi ha militato in forza alla Virtus Francavilla, in serie C girone C, nella scorsa stagione, raggiungendo i play-off.

Nato a Bologna, il 25 febbraio 1988, Giacomo Poluzzi è un estremo difensore di 186 centimetri per 79 chilogrammi di peso forma, piede preferito destro.
Ha debuttato in serie D nel 2005-2006 con la casacca del Crevalcore collezionando 33 presenze. La stagione successiva (2006-2007) passa al Carpi: 34 gare in serie D. Si trasferisce nel 2007-2008 alla Giacomense, squadra di serie D di Masi San Giacomo, frazione di Masi Torello in provincia di Ferrara; 30 presenze. Ancora serie D nel 2008-2009 con la maglia dell'Este (31 gare). Nel 2009-2010 il Città di Castello, poi tre stagioni di fila con la maglia della Giacomense, fino cioè alla fusione della società con quella che è diventata la Spal attuale. 28 gare nel 2010-2011, 17 nel 2011-2012, 26 nel 2012-2013 con la squadra di Masi San Giacomo nel campionato di serie C2.

Due anni in serie C (2013-2014 e 2014-20015) ad Alessandria con 27 gettoni di presenza, prima delle due annate (2015-2016 e 2016-2017) con la casacca della Fidelis Andria, in serie C. 31 gare il primo, 12 gare il secondo anno, caratterizzato dal passaggio alla Spal, in serie B, nel gennaio del 2017 con il debutto tra i cadetti il 18 maggio 2017 contro il Bari. Due stagioni da terzo portiere in serie A con gli estensi del presidente Walter Mattioli, con il quale aveva condiviso l'esperienza alla Giacomense. Una presenza in serie A nella stagione 2018-2019 nel match vinto dalla Spal per 0-4 al "Bentegodi" di Verona, il 4 maggio 2019. Mister Leonardo Semplici lo schiera nel finale di gara al posto di Emiliano Viviano.
Salutata la Spal a scadenza di contratto, Giacomo Poluzzi ha aspettato settembre 2019 per rimettersi in discussione, firmando con la Virtus Francavilla, club di serie C girone C. Il rendimento del portiere bolognese classe '88 è stato ottimo, al punto da stuzzicare l'interesse di diversi club.

Con la Virtus Francavilla ha disputato 21 gare (8 a zero): 19 gare di campionato, una di play-off e una gara di Coppa Italia di serie C. Il 30 giugno scorso ha difeso la porta dei francavillesi abruzzesi nel match del primo turno dei play-off ad eliminazione diretta in casa del Catania. I siciliani si sono imposti per 3-2 al "Massimino" ribaltando il risultato (gol decisivo al 90'): il Francavilla dopo 20' era avanti 0-2.

"Vesto questa maglia con grande entusiasmo e con grandi ambizioni. Sono orgoglioso di essere approdato in una realtà che mi ha voluto fortemente. Arrivo con una forte carica e con grande determinazione per essere parte integrante del progetto. Tutti i calciatori che conosco, con un trascorso in questa società, mi hanno detto ottime cose. Ho voluto fortemente venire qui perché so che si può fare calcio in un ambiente ideale. Non vedo l'ora di cominciare l'avventura". Queste le prime parole di Giacomo Poluzzi da giocatore biancorosso.

F.C. Alto Adige/Südtirol augura a Giacomo Poluzzi una permanenza in maglia biancorossa ricca di soddisfazioni e gratificazioni, personali e di squadra.

Il link dell'intervista: https://youtu.be/kPLgh4TMgCQ

* comunicato

Giacomo Poluzzi, un portiere d’esperienza

Chi è online

 252 visitatori online