Dom10252020

Last update07:30:00

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Espugnato il campo della Feralpi

Espugnato il campo della Feralpi

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

A Salò nella quinta giornata del girone d'andata l'FC Alto Adige/Südtirol conquista un successo prezioso grazie alla palla spizzata in rete da un difensore di casa sulla punizione battuta da Fink al 28' della ripresa. La terza vittoria va ad aggiungersi a due pareggi

Salò, 17 ottobre 2020.Redazione*

Il terzo match esterno frutta tre preziosi punti all'FC Alto Adige/Südtirol. Nella quinta giornata d'andata del campionato di serie C, girone B, i biancorossi tornano al "Lino Turina" di Salò - provvisorio campo di casa fino a fine mese -, questa volta però nelle vesti di ospiti della capolista Feralpi e si impongono con pieno merito per 1-0, proseguendo la striscia positiva. La formazione di Stefano Vecchi confeziona una prestazione maiuscola, esercitano una chiara e costante supremazia territoriale contro una squadra ottimamente attrezzata, da tempo ai vertici della categoria. A decidere le sorti della sfida è l'azione al 28' della ripresa su palla inattiva. Punizione dalla sinistra del neo entrato Fink, palla in mezzo in mischia, probabilmente deviata da un giocatore di casa con sfera in rete alle spalle di De Lucia. Un risultato importante per i biancorossi, che procedono imbattuti dopo aver interrotto la striscia positiva interna dei "Leoni del Garda", che non perdevano in casa dal 25 settembre 2019, 1-3 dal Fano in C, ovvero negli 17 incontri giocati al "Turina" (12 vinti e 5 pareggiati).

MATCH PREVIEW

La Feralpisalò scende in campo forte di 9 punti (3 successi e uno stop) in classifica, da battistrada (insieme al Modena). Per i "Leoni del Garda" debutto interno vittorioso con l'Arezzo (2-1), sconfitta 3-1 sul campo del Matelica e poi due successi di fila: 2-1 sul campo amico con l'Imolese e 4-2 domenica scorsa a Cesena. La Feralpi imbattuta in casa dal 25 settembre 2019, 1-3 dal Fano in C. Da allora 17 incontri giocati al "Turina" di cui 12 vinti e 5 pareggiati. Da 15 partite interne i verde-azzurri vanno sempre in gol, per un totale di 28 marcature ed ultimo stop nello 0-0 contro il Piacenza – in C – del 23 ottobre 2019. La Feralpisalò è formazione del calcio professionistico italiano 2020-2021 che segna con il maggior numero di giocatori diversi finora, 8, come l'Atalanta in serie A

L'FCS nelle prime quattro giornate ha raccolto 8 punti; vittoria in casa del Ravenna (2-1 trasformato in 3-0 a tavolino) e nel match interno Salò con la Fermana (3-0) e due pareggi con gol per parte (nel turno infrasettimanale in casa della matricola Matelica e, domenica scorsa "in casa" a Salò con il Gubbio). Biancorossi imbattuti come la matricola Legnago e la Virtus Verona. In casa biancorossa mancano gli infortunati Polak e Odogwu, tra i gardesani: capitan Legati, Guidetti ed Hergheligiu. Tre ex, tutti tra i padroni di casa: Tommaso Morosini, Caio De Cenco e Giacomo Tulli. Gardesani imbattuti in casa dal 25 settembre 2019, 1-3 dal Fano in C. Da allora 17 incontri giocati al "Turina" di cui 12 vinti e 5 pareggiati. Sempre a segno nelle ultime 15 gare interne.

IN CAMPO

Massimo Pavanel, 52 anni, ex Triestina ed Arezzo, alla guida dei gardesani da questa stagione schiera la sua squadra con il 4-3-3: in porta De Lucia, in difesa Bergonzi e Rizzo laterali con Giani e Bacchetti centrali, in mezzo al campo Morosini, Scarsella e Carraro, in avanti D'Orazio e Ceccarelli laterali, Miracoli prima punta.
Mister Stefano presenta il suo FC Südtirol con il 4-3-1-2: davanti a Poluzzi, difesa con El Kaouakibi, Curto, Vinetot e Fabbri, a centrocampo Tait, Greco e Beccaro con Casiraghi dietro le punte Fischnaller e Rover.

LIVE MATCH

Primo tempo
6' Fischnaller prova un velo sulla trequarti, nessuno dei suoi compagni lo segue, palla tra le braccia di De Lucia.
11' Prima vera e propria palla-gol della gara: al limite dell'area Tait allarga per Beccaro che carica un potente destro, la sfera sorvola la traversa.
14' Fischnaller conclude in porta di sinistro, palla troppo larga.
15' Rover serve un pallone a spiovere in area, la difesa di casa manda in corner.
18' D'Orazio dalla sinistra mette in mezzo per Miracoli, la difesa ospite alleggerisce in calcio d'angolo.
22' Tiro a spiovere di Casiraghi da fuori area, palla sul fondo.
29' Casiraghi avanza per vie centrali fino al limite dell'area, conclude ma strozza il tiro.
35' Prolungata manovra ospite con Tait al cross dalla destra per la testa di Beccaro e sfera sul fond
38' Poluzzi imbecca in profondità Casiraghi che si porta da solo di fronte a De Lucia, inseguito da un difensore di casa, conclusione potente, palla respinta dal palo alla sinistra del portiere.

Secondo tempo
10' Rover serve Beccaro che calcia in porta, ma non ne inquadra lo specchio.
20' Sostanziale equilibrio nella prima parte del secondo tempo. Senza occasioni da gol.
28' Vantaggio ospite: punizione dalla sinistra del neo-entrato Fink, palla in mezzo, in mischia, deviazione di un giocatore di casa con la sfera che finisce in rete alle spalle di De Lucia: 0:1
35' Magnaghi cerca di rubare palla a Beccaro, ma non riesce e De Lucia blocca a terra.

FERALPISALO' - FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL 0-1 (0-0)

FERALPISALO' (4-3-3): De Lucia; Bergonzi (36' st Mezzoni), Giani, Bacchetti, Rizzo; Scarsella, Morosini (15' st Guidetti), Carraro; D'Orazio (25' st Tulli), Miracoli (25' st De Cenco), Ceccarelli (15' st Gavioli).
A disposizione: Liverani, Magoni, Brogni, Vitturini, Messali, Pinardi.
Allenatore: Massimo Pavanel

FC ALTO ADIGE/SÜDTIROL (4-3-1-2): Poluzzi; El Kaouakibi, Curto, Vinetot, Fabbri (42' st Malomo); Tait, Greco (25' st Gatto), Beccaro (41' st Davi); Casiraghi (25' st Fink); Fischnaller (25' st Magnaghi), Rover.
A disposizione: Meneghetti, Gigli, Turchetta, Karic, Semprini.
Allenatore: Stefano Vecchi.

ARBITRO: Antonino Costanza di Agrigento

ASSISTENTI: Paolo Cipolletta di Avellino e Giuseppe Cesarano di Castellammare di Stabia

IV UFFICIALE: Aleksandar Djurdjevic di Trieste

RETE: 0:1 28' st Fink (FCS)

NOTE: cielo sereno, temperatura mite, campo in buone condizioni.
Ammoniti: 12' pt. Miracoli (FS), 40' pt Casiraghi (FCS). 45' + 1' pt Curto (FCS); 14' st Scarsella (FS), 21' st Tait (FCS)
Angoli: 3-8 (2-4). Recupero: 1'+ 6'

(nella foto Casiraghi in azione)

*comunicato

Espugnato il campo della Feralpi

Chi è online

 249 visitatori online