Lun06142021

Last update03:06:18

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio “The wall” Vinetot rinnova sino al 2023

“The wall” Vinetot rinnova sino al 2023

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Prolungamento di contratto biennale per il difensore centrale

Bolzano, 10 giugno 2020. Redazione*

F.C. Alto Adige/Südtirol è lieto di comunicare il prolungamento del contratto di Kevin Mathieu Vinetot Il precedente accordo sarebbe scaduto al termine della corrente stagione, ovvero il 30 giugno 2021. Il difensore biancorosso ha firmato un rinnovo biennale, con nuova scadenza fissata al 30 giugno 2023.

Kevin Mathieu Vinetot, nato a Viellers-le-Bel, alle porte di Parigi, il 14 giugno 1988, è soprannominato "The Wall", non solo per la sua imponente stazza fisica (188 cm di altezza per 83 kg di peso forma), ma anche e soprattutto per le sue doti di roccioso difensore. Quasi 340 (339) gare in Italia tra B e C. Cresciuto alle porte di Parigi, a 12 anni si trasferì in Bretagna ad imparare calcio. Tutta a trafila nelle giovanili del Guingamp, società che ha militato nella serie A francese, vanta una lunga presenza nella seconda lega transalpina ed è una riconosciuta fucina di talenti (Drogba, Malouda, Abriel e Candela, tanto per citarne alcuni...). A vent'anni l'arrivo in Italia, svincolato dal Guingamp. Fece un provino a Torino e l'organizzatore di quelle selezioni, diventato d.s. del Giulianova, lo chiamò: due anni a Giulianova in C2 (32 presenze e 2 reti) e, dopo la promozione in C1 (33 partite e una rete), quindi il trasferimento al Crotone, in B. Esordio tra i cadetti l'8 gennaio 2011 in Crotone-Portogruaro (2-0). Il 23 marzo il primo gol col Crotone, contro l'Empoli. 17 gare e 2 gol. Nel 2011 la firma di un contratto fino al 2015 con il Genoa, che lo girò in prestito sempre al Crotone, con cui disputò altri due tornei di serie B, rispettivamente con 33 e 23 presenze. Complessivamente 73 gare in B. Nel 2013 si trasferì in prestito dal Lecce, due anni con i salentini uno in C1 e uno in C, poi una stagione all'Albinoleffe in C, il ritorno a Lecce e, dal gennaio 2017 il Mantova fino al termine di quella stagione.

Nella stagione 2017-2018, il primo anno in forza all'Alto Adige/Südtirol (37 presenze, tutte da titolare.) con il secondo posto in campionato, seconda miglior difesa del girone B, semifinale-playoff. Nel 2018-2019 40 presenze complessive e una rete, mentre nel 2019-2020, l'anno del lockdown, ha chiuso con 28 gettoni di presenze tra campionato, coppa e la gara di play-off. Nel posticipo disputato al "Mapei Stadium-Città del Tricolore" di Reggio Emilia contro la Reggio Audace, il 27 gennaio 2020, il difensore centrale biancorosso ha collezionato la sua 100esima presenza ufficiale con la maglia dell'FC Alto Adige/Südtirol. Nel 2020-2021: 24 gare di campionato (2 reti), 3 nei play-off e 2 in Coppa Italia Lega Serie A. Ora le presenze complessive sono 134 (5 reti, 1 assist).

"Sono orgoglioso di stare qui. Ho ricevuto tanti attestati di stima da parte di questo club, nel quale mi sono trovato a meraviglia sin dal primo giorno e dalla gente. Sono onorato di continuare a vestire la casacca dell'FC Alto Adige/Südtirol, società di grande professionalità. E' difficile trovare realtà come questa, è importantissimo essere in un club in cui ci sono tutte le condizioni per lavorare nel migliore dei modi."

Queste le parole di Kevin Vinetot, subito dopo la firma del rinnovo biennale. Il difensore ha aggiunto:

"La stagione che si è ormai conclusa è stata ricca di soddisfazioni. Ci è mancato poco, pochissimo per far diventare un grande campionato in un campionato straordinario. Ho lavorato in un gruppo di splendide persone e sono sicuro che sarò così anche nel prossimo futuro. Non vedo l'ora di ricominciare per portare avanti lo splendido progetto di una società che è cresciuta tantissimo e bene".

F.C. Alto Adige/Südtirol augura a Kevin Vinetot un prosieguo di carriera in maglia biancorossa ricco di soddisfazioni, personali e. naturalmente, di squadra.

*comunicato

(Kevin Vinetot e il ds Paolo Bravo alla firma del rinnovo biennale del contratto)

“The wall” Vinetot rinnova sino al 2023

Chi è online

 191 visitatori online