Lun10182021

Last update07:34:27

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Virtus Bolzano-Bozner: 2-1

Virtus Bolzano-Bozner: 2-1

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Bolzano, 19 settembre 2021.Redazione*

Il derbyssimo è della Virtus Bolzano. Al triplice fischio esplode la gioia del popolo biancorosso, con canti ed urla liberatori per l'impresa compiuta. Quale impresa? Quella di saper rimontare il gol di svantaggio alla capolista e, con grande cinismo, riuscire a capovolgere la situazione.

E' la sintesi di un confronto che ha visto sulla la Virtus Bolzano che anche il Bozner, confrontarsi a viso aperto e con il chiaro intento di fare incetta dell'intera posta. Derby che ha rispettato le attese della vigilia, infarcite di contenuti che hanno trovato il primo spunto al 14' quando l'orange Michaeler ha esploso un potente tiro, che ha trovato la pronta reattività del portiere Pircher.

La Virtus Bolzano risponde al 25', su iniziativa di Kaptina il cui tiro, però, è ben controllato dall'altrettanto ottimo estremo Iardino. Il portiere del Bozner si ripete al 21' quando è chiamato a deviare in angolo un preciso colpo di testa di Bussi, su imbeccata dall'angolo di Bacher. La Virtus Bolzano controlla il match, proponendosi anche in fase offensiva, ma è il Bozner a sbloccare la gara al 34'. C'è un lancio in profondità che favorisce l'inserimento di Gabriel De Gasperi, l'attaccante non esita un istante e fa partire un proietto che fredda Pircher. Sotto di un gol la Virtus Bolzano è chiamata a fare gli straordinari in fase offensiva. Atteggiamento che, comunque, non evita al Bozner di proporre l'ultima azione pericolosa della prima frazione con il tiro di Bertuolo deviato bene da Pircher.

Si va nella ripresa ed alla prima situazione la Virtus Bolzano centra il pareggio. Al 3', difatti, ci pensa Michael Bacher a rimettere ogni cosa al suo posto con un tiro dai venticinque metri che non lascia scampo a Iardino. La Virtus Bolzano insiste ed all'8' su preciso lancio di Osorio, Timpone non trova né l'attimo e neanche il pallone per girare l'idea verso la porta di Iardino. Il Bozner prova a scuotersi ed all'11' Tessaro imbecca Ruggiero, il difensore riesce a trovare lo spazio ma il suo tiro è deviato con i pugni dal portiere Pircher.
Virtus Bolzano vicina al raddoppio al 22'. Accade quando Osorio parte in velocità verso la porta avversaria, si ritrova a tu per tu con Iardino ma è bravo l'estremo orange a prendere bene il tempo per vanificare l'iniziativa del biancorosso. Al 31' arriva il gol vittoria per la Virtus Bolzano. Sugli sviluppi di un'azione d'angolo, la palla perviene al giovane Forti che, dai venti metri, esplode una sassata che va ad insaccarsi nell'angolo alto della porta difesa da Iardino. Nel finale di gara il Bozner raddoppia gli sforzi ma alla fine ad esultare è la Virtus Bolzano. F.R.

Il tabellino della gara:

VIRTUS BOLZANO-BOZNER: 2-1

VIRTUS BOLZANO: Pircher, Kicaj, Forti, Kaptina, Bacher, Osorio (25' s.t. Rabija), Timpone, Bedin, Bussi (45' s.t, Buzi), Tissone, Bounou. A disposizione: Lipinski, Zeni, Al Salih, Hochkolfer, Casucci, Rella, Corradini. Allenatore: Sebastiani,

BOZNER: Iardino, Colucci, De Gasperi G., De Gasperi P., Gamper, Michaeler, Ruggiero, Conci G. (25' s.t. Pareti), Bertuolo, Tessaro, Willeit (35' s.t. Conci F.). A disposizione: Riccardi, De Simone, Franchi, Gasparini, Filippin, Mayer, Larcher. Allenatore: Pasquali.

ARBITRO: Gazhi di Schio

MARCATORI: 34' p.t. De Gasperi G. (B), 3' s.t. Bacher (VBZ), 31' s.t. Forti (VBZ)

ESPULSO: 35' s.t. Bacher (VBZ) per doppia ammonizione. Angoli: 4 a 3 per la Virtus Bolzano

*comunicato

(nella foto Michael Bacher)

Virtus Bolzano-Bozner: 2-1

Chi è online

 175 visitatori online