Lun05162022

Last update02:13:31

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio COPPA ITALIA SERIE C: Poker biancorosso nel primo round

COPPA ITALIA SERIE C: Poker biancorosso nel primo round

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

La squadra di Ivan Javorcic si impone per 4-0 sul terreno dello Stadio "Degli Ulivi" nella gara d'andata della semifinale di Coppa Italia di Serie C contro la Fidelis Andria. A segno: Casiraghi su rigore, Odogwu, Fink e l'autorete di Nunzella. Il decisivo match di ritorno si svolgerà il prossimo 2 marzo allo Stadio "Druso" di Bolzano

Andria, 19 gennaio 2022.Redazione*

Ritorno in campo con successo! Finisce 0-4 (0-2 al riposo) per l'FC Alto Adige/Südtirol la gara d'andata della semifinale di Coppa Italia di serie C tra la Fidelis Andria e i biancorossi, tornati a giocare un mese e sei giorni dopo l'ultima volta (il 12 dicembre a Padova).

Il primo dei due round della sfida con in palio il pass di accesso alla finale nazionale va in scena sul terreno dello Stadio "Degli Ulivi" di Andria. L'undici di mister Ivan Javorcic apre lo score al 12' quando Legittimo atterra Odogwu lanciato tutto solo in area: rigore, espulsione del difensore di casa e trasformazione dagli undici metri di Casiraghi con un destro potente a spiazzare il portiere di casa.

Fidelis Andria in 9 dal 22' in seguito all'espulsione di Di Piazza per doppia ammonizione. Al 36' il raddoppio: verticalizzazione di Tait per Odogwu che si libera di Alcibiade a centro area e insacca di sinistro alle spalle di Saracco. Nella ripresa, al 25', la terza rete a firma del neo entrato Fink, pronto ad approfittare di un malinteso tra Nunzella e Saracco. Poker al 32': conclusione dalla destra di De Col in diagonale, la palla impatta su Nunzella che infila Saracco: 0-4.
Il decisivo match di ritorno si svolgerà il prossimo 2 marzo allo Stadio "Druso" di Bolzano.

IN CAMPO
Mister Ciro Ginestra schiera la Fidelis Andria con il 3-5-2: davanti al portiere Saracco, linea difensiva formata da Riggio, Alcibiade e Legittimo, a centrocampo Casoli, Gaeta, Urso, Risolo, Nunzella, in avanti Di Piazza, Bubas.
Mister Ivan Javorcic, schiera i biancorossi con il 4-3-2-1: davanti a Poluzzi la difesa con De Col, Vinetot, Zaro e Malomo, in mezzo al campo Gatto, Broh e Tait con Voltan e Casiraghi dietro ad Odogwu.

LIVE MATCH

Primo tempo
7' Punizione a giro di Casiraghi dal limite di destra diretta in porta, Riggio respinge di testa
11' Legittimo atterra Odogwu lanciato tutto solo in area: rigore ed espulsione del difensore di casa.
12' Dal dischetto batte Casiraghi, destro potente con palla da una parte e portiere dall'altra per il vantaggio ospite: 0-1
16' Punizione di Urso, deviazione di Tait, Poluzzi si fa trovare pronto alla respinta.
19' Ottimo spunto ospite dalla destra: Casiraghi imbecca in area Tait, Riggio sbroglia
22' Seconda ammonizione per Di Piazza: la Fidelis Andria resta in 9.
28' Colpo di testa di Malomo, Saracco neutralizza senza problemi.
35' Tait imbecca poco dentro l'area Voltan, che cerca senza fortuna la conclusione personale.
36' Raddoppio biancorosso: verticalizzazione di Tait per Odogwu che si libera di Alcibiade a centro area e insacca di sinistro alle spalle di Saracco: 0-2
38' Cross di De Col dalla destra, Casoli anticipa Malomo di testa all'indietro rischiando l'autorete.

Secondo tempo
8' Punizione di Nunzella dalla destra, palla di poco alta sopra la traversa.
25' Prima ci prova Voltan, ma Saracco neutralizza in presa alta. Subito dopo, su una palla apparentemente innocua si genera un malinteso tra Nunzella e Saracco, Fink deposita facilmente in gol per lo 0-3.
32' Conclusione dalla destra di De Col in diagonale, la palla impatta su Nunzella che infila Saracco: 0-4.
.
SSD FIDELIS ANDRIA - F.C. ALTO ADIGE/SÜDTIROL 0-4 (0-2)

FIDELIS ANDRIA (3-5-2): Saracco; Riggio, Alcibiade, Legittimo; Casoli, Gaeta (11' st Ortisi), Urso, Risolo, Nunzella; Di Piazza, Bubas (26' st Messina).
A disposizione: Paparesta, Carullo, Bolognese, Lacassia, De Marino, Monterisi, Alberti
Allenatore: Ciro Ginestra

F.C. ALTO ADIGE/SÜDTIROL (4-3-2-1): Poluzzi; De Col, Vinetot (1' st Curto), Zaro, Malomo: Broh (18'st Rover), Gatto (1' st Moscati), Tait; Voltan, Casiraghi (18' st Rover); Odogwu (30' st Candellone)
A disposizione: Passarella, Harrasser, Lechl, Zandonatti, Heinz, Mayr.
Allenatore: Ivan Javorcic

ARBITRO: Adalberto Fiero di Pistoia

ASSISTENTI: Antonio Piedipalumbo di Torre Annunziata e Andrea Cravotta di Città di Castello

IV UFFICIALE: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore

RETI: 12' pt 0:1 rig. Casiraghi (FCS), 36' pt 0:2 Odogwu (FCS); 25' st 0:3 Fink (FCS), 32' st 0:4 aut. Nunzella (FCS)

NOTE: cielo sereno, temperatura 11-12°, campo in discrete condizioni.
Ammoniti: 10' pt Gaeta (FA), 13' pt Di Piazza (FA), 20' Gatto (FCS), 16' st Urso (FA), 23' st Nunzella (FA).
Espulsi: 11'pt Legittimo (FA) per fallo da ultimo uomo; 22' pt Di Piazza (FA) per doppia ammonizione. Nella ripresa un tesserato della FA in panchina. A fine gara Ginestra (FA).
Angoli: 1-3 (0-2). Recupero: 0'+ 3'

*comunicato

(nella foto Odogwu esulta)

COPPA ITALIA SERIE C: Poker biancorosso nel primo round

Chi è online

 227 visitatori online