Lun01302023

Last update07:40:37

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Virtus Bolzano-Brian Lignano: 2-1

Virtus Bolzano-Brian Lignano: 2-1

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bolzano, 9 marzo 2022. - Redazione*

La Virtus Bolzano supera la Brian Lignano, nell'incontro disputato nel pomeriggio.

LA CRONACA DELLA GARA

PRIMO TEMPO

2' Bussi cross a centro area dove s'avventa Malkar che, però, è anticipato da un difensore friulano prima del tapin decisivo

5' Vantaggio Brian Lignano. L'azione parte dal cross dalla sinistra di Pozzani, in area c'è la sponda di testa di Cassin per lo smarcato Stiso che appoggia di testa in rete.

26' Bounou si prepara al tiro dal limite dell'area, scagliando un diagonale rasoterra che finisce di poco a lato

27' contropiede del Lignano scatenato da Cassin, dalla linea di bordo campo parte il cross per Pozzanui, sul quale c'è il provvidenziale anticipo di Kicaj.

28' Mlakar ci priva dal vertice destro dell'area friulana, la parabola non sorprende l'attento portiere Fasan che, con un colpo di reni devia in calcio d'angolo.

45' punizione di Bounou, sul traversone stacca Kicaj che di testa spedisce sopra la traversa

SECONDO TEMPO

2' su palla persa da Bounou, scatta il contropiede di Cassin che s'invola verso l'area biancorossa, salta anche Forti e poi stanga da posizione ravvicinata: sulla traiettoria c'è il reattivo intervento del portiere Marano.

3' Cremonini detta il cross per il colpo di testa di Timpone che finisce fuori bersaglio

4' forte tiro da fiori area di Baruzzini, è attento il portiere Marano che devia la minaccia

29' pareggio Virtus Bolzano. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Cremonini, la palla è strozzata dall'intervento di mano di Gobbato che cagiona il calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Timpone il cui rasoterra spiazza il portiere Fasan

37' percussione centrale di Bounou, il servizio è per Kaptina che, sull'uscita del portiere Fasan, tenta il pallonetto, sbagliando però la mira e vanificando la favorevole opportunità.

40' punizione insidiosa calciata da Tartalo, sula linea c'è il provvidenziale intervento di Hochkofler.

48' Osorio s'invola verso l'area avversaria, lo contrasta Bonilla che lo mette giù e per l'arbitro è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Timpone che incrocia un rasoterra nell'angolo basso, traiettoria intercettata dal portiere Fasan, ma l'intervento non basta frenare la corda del pallone che s'insacca.

Il tabellino della gara

VIRTUS BOLZANO-BRIAN LIGNANO: 2-1

VIRTUS BOLZANO: Marano, Forti (15's.t. Rabija), Albanese (12' s.t. Hochkofler), Kicaj, Osorio, Al Salih, Bounou, Bussi, Recla (1' s.t. Cremonini), Casucci (1' s.t. Timpone), Mlakar (1' s.t. Kaptina). A disposizione: Pircher, Zeni, Buzi, Sinn. Allenatore: Alfredo Sebastiani

BRIAN LIGNANO: Fasan, Bonilla, Gobbato, Variola, De March, Codromaz, Stiso, Baruzzini (35' s.t. Bertoli), Cassin (18' s.t. Delle Case), Castanetto (25' s.t. Tartalo), Pozzani (41' s.t. Pramparo). Bon, Gori, Alessio, Zanet, Cusin. Allenatore: Alessandro Moras

ARBITRO: Andrian Mbelo della sezione di Roma 1

MARCATORE: 5' p.t. Stiso (BL), 29' s.t. rig. e 48' s.t. rig. Timpone (VBZ)

NOTE: Pomeriggio soleggiato. Un centinaio di spettatori presenti. Angoli: 6 a 3 per la Virtus Bolzano. Ammoniti: Variola e Bonilla del Brian Lignano. Recuperi: 0' p.t; 4' s.t.

*comunicato

(nella foto Matteo Timpone)

Virtus Bolzano-Brian Lignano: 2-1

Chi è online

 320 visitatori online