Lun02062023

Last update04:51:11

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio A Crema per tornare a correre: domani (ore 14.30) il Trento al “Voltolini” contro la Pergolettese

A Crema per tornare a correre: domani (ore 14.30) il Trento al “Voltolini” contro la Pergolettese

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Mister-Parlato-saluta-i-tifosi-giallobluContro una diretta rivale, i gialloblu vanno a caccia della terza vittoria esterna della stagione dopo quelle ottenute contro Virtus Verona e Fiorenzuola

Trento, 12 marzo 2022. Redazione*

Al "Voltini" di Crema il Trento vuole tornare a correre. Domenica pomeriggio (calcio d'inizio alle ore 14.30) la compagine di Carmine Parlato, 14esima in classifica a meno quattro dalla zona playoff e con due lunghezze di margine sulla quota playou, affronterà la Pergolettese - 17esima in graduatoria - nell'impegno valevole pera la 31esima giornata - la 12esima del girone di ritorno - del campionato di serie C.

Sino a questo momento il Trento ha disputato 15 gare in trasferta, conquistando 12 punti, in virtù di 2 successi (contro VIrtus Verona e Fiorenzuola), 6 pareggi (contro Piacenza, Pro Vercelli, Triestina, Pro Sesto, Pro Patria e Giana Erminio) e 7 sconfitte (contro Südtirol, Renate, Padova, Legnago Salus, Juventus U23, Mantova e Feralpisalò), con uno score complessivo di 8 reti realizzate e 17 subite.
La Pergolettese, invece, in casa ha disputato 15 gare, raccogliendo 20 punti per effetto di 5 successi (contro Pro Sesto, Albinoleffe, Lecco, Pro Vercelli e Renate), 5 pareggi (contro Virtus Verona, Piacenza, Mantova, Seregno e Legnago Salus) e 5 sconfitte (contro Juventus U23, Triestina, Padova, Südtirol e Fiorenzuola), con uno score complessivo di 19 reti realizzate e 17 subite.
La sfida tra Pergolettese e Trento sarà trasmessa in diretta su Eleven Sports all'indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento).

Così in campo.
Mister Parlato non potrà disporre degli infortunati Pasquato, Izzillo e Nunes e ha convocato 22 giocatori.

I nostri avversari.
Fondata nel 1932, l'Unione Sportiva Pergolettese conquista per la prima volta la promozione nei pro nel 1976. Dopo una lunga alternanza tra serie D e professionismo, nel 2012 la società fallisce e viene trasferito a Crema il titolo sportivo del Pizzighettono con il ritorno alla denominazione originale, negli anni sostituita prima con Cremapergo e poi con Pergolettese. La promozione arriva nel 2019 dopo la vittoria nello spareggio contro il Modena.
Gli elementi di spicco dell'organico affidato a Giovanni Mussa (ex Villa Valle e settore giovanile della Pergolettese), subentrato alcune settimane or sono a Stefano Lucchini, sono il difensore Alessandro Lambrughi (499 presenze tra i pro con Pro Sesto, Mantova, Livorno, Novara, nuovamente Livorno, Triestina e Pergolettese), i centrocampisti Mariano Arini (ex Aversa Normanna, Fidelis Andria, Avellino, Spal, Cremonese, Arezzo e Pergolettese), Davide Bariti (ex Carrarese, Triestina, Vicenza, Avellino, Napoli, Lupa Roma, Rimini, Ancona, Triestina, Sicula Leonzio e Pergolettese) e Kevin Varas (ex Darfo Boario, Lumezzane, Teramo, Rezzato, Pro Vercelli e Pergolettese), capocannoniere dei lombardi con 7 reti e Andrea Mazzarani (in serie A con Novara, in B con Crotone, Modena, Virtus Entella e Salernitana),e gli attaccanti Mattia Morello (dal 2017 alla Pergolettese), Mattia Zennaro (scuola Venezia) e Filippo Maria Scardina (304 presenze e 43 reti in serie C), questi ultimi due autori di 4 reti a testa.
I colori sociali della Pergolettese sono il giallo e il blu e la compagine lombarda gioca le gare interne allo stadio "Giuseppe Voltini" (capienza: 4.095 spettatori).

Gli ex della partita.
Nessun ex tra campo e panchina nelle due formazioni.

I precedenti.
Le due formazioni si sono affrontate numerose volte. L'ultimo doppio incrocio tra i "pro", eccezion fatta per la gara d'andata, risale alla stagione 1994/95 (allora la Pergolettese si chiamava però Cremapergo) con vittorie dei lombardi sia all'andata (2-0) che al ritorno (2-1). L'ultimo successo trentino al "Voltini" è datato stagione 1992/93 (1-0).
In assoluto l'ultima doppia sfida è relativa all'annata 2017/20218, in serie D, con pari nella gara d'andata (2 a 2) e vittoria cremasca al ritorno al "Briamasco" (4-0).

Così all'andata.
La sfida d'andata, disputata lo scorso 31 ottobre allo stadio "Briamasco" si concluse con il successo della Pergolettese per 2 a 1.

TRENTO - PERGOLETTESE 1-2 (0-1)

TRENTO (4-3-1-2): Cazzaro; Seno (1'st Galazzini), Trainotti, Carini, Simonti; Izzillo (42'st V. Ferrara), Nunes, Osuji (33'st Ruffo Luci); Pasquato; Vianni (1'st Chinellato), Barbuti (33'st Belcastro).
A disposizione: Chiesa, Scorza, Raggio, Dionisi, Pattarello.
Allenatore: Carmine Parlato.

PERGOLETTESE (4-3-3): Galeotti; Bariti, M. Ferrara, Lambrughi, Villa; Zennaro (42'st Alari), Arini, Varas; Guiu Vilanova, Scardina, Morello.
A disposizione: Soncin, Cancello, Faini, Perseu, Verzeni, Moreo, Mercado, Nava, Fonseca.
Allenatore: Stefano Lucchini.

ARBITRO: Milone di Taurianova (Assistenti: Collu di Oristano e Rispoli di Locri. IV Ufficiale: Menozzi di Treviso).

RETI: 3'pt Scardina (P), 4'st Pasquato (T), 40'st rigore Varas (P).

NOTE: spettatori 650 circa. Campo in buone condizioni. Ammoniti Seno (T), Nunes (T), Zennaro (P), Bariti (P), Villa (P). Calci d'angolo 6 a 4 per la Pergolettese. Recupero 3' + 3'.

La terna arbitrale.
Arbitro della sfida tra Pergolettese e Trento sarà Maria Sole Ferrieri Caputi, appartenente alla sezione di Livorno, alla sua seconda stagione in serie C.
In questa stagione il fischietto appartenente alla sezione di Livorno ha già diretto il Trento, in occasione della gara casalinga contro il Piacenza dello scorso 21 dicembre 2021.
In serie C ha diretto complessivamente 20 partite e 18 tra campionato e Coppa Italia "Primavera", oltre ad una gara di serie B e alla sfida di Coppa Italia Tim tra Cagliari e Cittadella.
Gli assistenti saranno Marco Colaianni e Mario Chichi, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Bari e Palermo con Federico Muccignato - della sezione di Pordenone - nelle vesti di Quarto Ufficiale.

Il programma della 31esima giornata.

Sabato 12 marzo 2022.
Virtus Verona - Lecco 1-0
Domenica 13 marzo 2022.
Albinoleffe - Padova (ore 14.30)
Juventus U23 - Alto AAdige/Südtirol (ore 14.30)
Legnago Salus - Renate (ore 14.30)
Mantova - Fiorenzuola (ore 12.30)
Pergolettese - Trento (ore 14.30)
Piacenza - Pro Vercelli (ore 14.30)
Pro Patria - Giana Erminio (ore 14.30)
Pro Sesto - Seregno (ore 14.30)

Lunedì 14 marzo 2022.
Feralpisalò - Triestina (ore 21)

La classifica.
Alto Adige/Südtirol 73 punti; Padova 66; Feralpisalò 55; Renate 54; Triestina e Lecco* 47; Juventus U23 46; Pro Vercelli 44; Piacenza 39; Albinoleffe 37; Virtus Verona* 35; Mantova 34; Trento 31; Fiorenzuola 30; Pro Sesto e Pro Patria 29; Pergolettese (-1) 28; Seregno, Legnago Salus e Giana Erminio 26.
*: una partita in più

Tv e Internet.
La sfida tra Pergolettese e Trento sarà trasmessa in diretta, in modalità streaming video, su Eleven Sports all'indirizzo www.elevensports.it con la voce di Jacopo Chiodo.
Sul sito www.actrento.com sarà proposta la diretta testuale dell'incontro in modalità livescore e gli aggiornamenti saranno sempre attivi anche sui Social Network gialloblu.

I convocati.
Portieri: Cazzaro (1999); Marchegiani (1996); Pigozzo (2000).
Difensori: Bearzotti (1996); Carini (1990); Galazzini (2000); Dionisi (1985); Oddi (2002); Raggio (2001); Seno (2000); Simonti (2000); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Caporali (1994); Osuji (1990); Ruffo Luci (2001); Scorza (2000)
Attaccanti: Barbuti (1992); Belcastro (1991); Bocalon (1989); Chinellato (1991); Pattarello (1999); Vianni (2001).

*comunicato

(nella foto mister Carmine Parlato)

A Crema per tornare a correre: domani (ore 14.30) il Trento al “Voltolini” contro la Pergolettese

Chi è online

 276 visitatori online