Lun05162022

Last update02:13:31

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Al “Ferruccio” il Trento impatta contro il Seregno

Al “Ferruccio” il Trento impatta contro il Seregno

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

In terra brianzola la sfida salvezza termina 0 a 0. I gialloblu sono ora a meno uno dalla salvezza diretta e hanno otto lunghezze di margine sulla penultima della fila

Trento, 11 aprile 2022.Redazione*

Il Trento impatta 0 a 0 al "Ferruccio" contro il Seregno, sale a quota 38 in classifica, a meno uno dal Mantova e ha attualmente 8 lunghezze di margine sulla coppia Legnago Salus e Giana Erminio, appaiate al ventesimo posto in classifica (ndr la gara è stata giocata ieri).

Sabato prossimo i gialloblu torneranno al "Briamasco" per il turno pre pasquale per affrontare la Juventus U23 nella penultima giornata della regular season.

Live match.
Mister D'Anna si affida al "3-4-2-1" con Marchegiani a protezione dei pali e terzetto di difesa formato da Dionisi, Raggio e Carini. In mezzo al campo Caporali e Osuji agiscono in posizione centrale con Bearzotti e Oddi a presidiare le corsie esterne, mentre Ruffo Luci e Pasquato sono i due trequartisti alle spalle del centravanti Bocalon.
Il primo tempo fatica a decollare: i gialloblu si fanno vedere con il destro a giro di Pasquato e la gran botta da fuori area di Caporali, che sfiorano i pali della porta lombarda. L'occasione più ghiotta arriva al minuto 41: piazzato di Pasquato da destra e colpo di testa da pochi passi di Carini, che non trova però la via del gol.
Nella ripresa, dopo un quarto d'ora, mister D'Anna inserisce Barbuti e Belcastro al posto di Bocalon e Pasquato. Bearzotti cerca il palo lontano con un sinistro che esce di poco e poi è il neoentrato Barbuti a sfiorare il vantaggio con una perfetta girata aerea, che supera Marocco ma si stampa sulla traversa.
Nell'ultimo quarto d'ora entrano anche Vianni e Izzillo in sostituzione di Ruffo Luci e Caporali e il Trento ci prova sino alla fine, senza però riuscire a trovare il punto del vantaggio.
Sabato prossimo (ore 14.30) ultimo impegno casalingo della regular season contro la Juventus U23.

Il tabellino.

SEREGNO - TRENTO 0-0 (0-0)

SEREGNO (4-3-1-2): Marocco; Gemignani, Solcia, Rossi, Zoia; Vitale (8'st Galeotafiore), Raggio Garibaldi (32'st Marino), Invernizzi (32'st Valeau); Jimenez (16'st Bartolotta); Signorile (8'st Cocco), Zé Gomes.
A disposizione: Lupu, Mandorlini, Cortesi, Aga, Balzano, Dell'Agnello, Iurato.
Allenatori: Roberto Cau e Maurizio Lanzaro.

TRENTO (3-4-2-1): Marchegiani; Dionisi, Raggio, Carini; Bearzotti, Caporali (31'st Izzillo), Osuji, Oddi; Ruffo Luci (31'st Vianni), Pasquato (15'st Belcastro); Bocalon (15'st Barbuti).
A disposizione: Cazzaro, Pigozzo, Galazzini, Scorza, Seno, Pattarello.
Allenatore: Lorenzo D'Anna.

ARBITRO: Rinaldi di Bassano del Grappa (Assistenti: Regattieri di Finale Emilia e Pelosi di Ercolano. IV Ufficiale: Gresia di Piacenza).

NOTE: campo in cattive condizioni. Pomeriggio caldo e soleggiato. Spettatori 400 circa. Ammoniti Raggio Garibaldi (S), Jimenez (S), Caporali (T), Bearzotti (T), Raggio (T) per gioco falloso, Zoia (S) per comportamento non regolamentare. Calci d'angolo 2 a 2. Recupero 1' + 4'.

*comunicato

(nella foto di Carmello Ossanna Willy Osuji al tiro)

Al “Ferruccio” il Trento impatta contro il Seregno

Chi è online

 180 visitatori online