Dom06262022

Last update03:51:34

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Poluzzi biancorosso fino al 2024

Poluzzi biancorosso fino al 2024

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Il 34enne estremo difensore bolognese prolunga il contratto con l'FC Alto Adige/Südtirol per altri due anni.Nella trionfale stagione 2021-2022 è risultato il portiere meno battuto d'Europa a livello professionistico con 9 reti subite e ha stabilito un record di imbattibilità durato 1090'

Bolzano, 17 giugno 2022. Redazione*

F.C. Alto Adige/Südtirol è lieto di comunicare il prolungamento del contratto di Giacomo Poluzzi. Il precedente accordo sarebbe scaduto al termine della corrente stagione. Il 34enne portiere nativo di Bologna, nel 2020 si era legato al club biancorosso con un accordo biennale, ovvero sino al 30 giugno 2022. Un accordo che è stato esteso di due anni, vale a dire fino al 30 giugno 2024.

Il numero uno biancorosso, nella stagione 2021-2022 è stato a capo della difesa meno battuta in Europa a livello professionistico, con appena 9 reti subite nelle 38 giornate del girone A del campionato di serie C. Poluzzi inoltre ha stabilito un record di imbattibilità in campionato durato ben 1090', in un percorso impreziosito da 29 clean sheet in 38 gare.

Nato a Bologna, il 25 febbraio 1988, Giacomo Poluzzi è un estremo difensore di 186 centimetri per 79 chilogrammi di peso forma, piede preferito: destro.
Ha debuttato in serie D nel 2005-2006 con la casacca del Crevalcore collezionando 33 presenze. La stagione successiva (2006-2007) passa al Carpi: 34 gare in serie D. Si trasferisce nel 2007-2008 alla Giacomense, squadra di serie D di Masi San Giacomo, frazione di Masi Torello in provincia di Ferrara; 30 presenze. Ancora serie D nel 2008-2009 con la maglia dell'Este (31 gare). Nel 2009-2010 il Città di Castello, poi tre stagioni di fila con la maglia della Giacomense, fino cioè alla fusione della società con quella che è diventata la Spal attuale. 28 gare nel 2010-2011, 17 nel 2011-2012, 26 nel 2012-2013 con la squadra di Masi San Giacomo nel campionato di serie C2.

Due anni in serie C (2013-2014 e 2014-20015) ad Alessandria con 27 gettoni di presenza, prima delle due annate (2015-2016 e 2016-2017) con la casacca della Fidelis Andria, in serie C. 31 gare il primo, 12 gare il secondo anno, caratterizzato dal passaggio alla Spal, in serie B, nel gennaio del 2017 con il debutto tra i cadetti il 18 maggio 2017 contro il Bari. Due stagioni da terzo portiere in serie A con gli estensi del presidente Walter Mattioli, con il quale aveva condiviso l'esperienza alla Giacomense. Una presenza in serie A nella stagione 2018-2019 nel match vinto dalla Spal per 0-4 al "Bentegodi" di Verona, il 4 maggio 2019. Mister Leonardo Semplici lo schiera nel finale di gara al posto di Emiliano Viviano.
Salutata la Spal a scadenza di contratto, Giacomo Poluzzi ha aspettato settembre 2019 per rimettersi in discussione, firmando con la Virtus Francavilla, club di serie C girone C. Il rendimento del portiere bolognese classe '88 è stato ottimo, al punto da stuzzicare l'interesse di diversi club. Con la Virtus Francavilla ha disputato 21 gare (8 a zero): 19 gare di campionato, una di play-off e una gara di Coppa Italia di serie C. Il 30 giugno scorso ha difeso la porta dei francavillesi abruzzesi nel match del primo turno dei play-off ad eliminazione diretta in casa del Catania. I siciliani si sono imposti per 3-2 al "Massimino" ribaltando il risultato (gol decisivo al 90'): il Francavilla dopo 20' era avanti 0-2.
In maglia F.C. Alto Adige/Südtirol ha giocato 83 gare ufficiali tra campionato di serie C e coppa, con 50 gol incassati e 49 gare senza subire reti. Nella trionfale stagione è stato a capo della difesa meno battuta in Europa in campionato: 9 reti subite in 38 giornate, con 29 gare senza subire reti e un record di imbattibilità durato la bellezza di 1090'. Complessivamente ha disputato 41 gare con 12 reti subite e ben 30 clean sheet.
"Sono felice ed orgoglioso di questo rinnovo e della possibilità che mi è stata da di poter continuare la mia avventura in questo club dopo questa grande stagione. Sono contento di potermi misurare in un campionato importante che, come ho detto più volte, era il mio sogno. Sono particolarmente soddisfatto di esserci arrivato insieme ai miei splendidi compagni, vincendo con pieno merito il campionato. Ho toccato la serie B, ma non ho mai avuto la possibilità di concreta di potermi misurare. Questa volta è diverso, ci arrivo dalla porta principale. Sappiamo che ci aspetterà un campionato impegnativo, difficile in cui non basterà mettere sul campo tutto quello che abbiamo messo quest'anno, ma bisognerà fare di più, io per primo. Sono comunque ambizioso, nel senso più vero del termine e altrettanto consapevole delle nuove opportunità e dei nuovi stimoli da cogliere nella prossima annata". Queste le dichiarazioni a caldo rilasciate dal portiere biancorosso subito dopo il prolungamento del contratto.

F.C. Alto Adige/Südtirol augura a Giacomo Poluzzi una permanenza in maglia biancorossa ricca di soddisfazioni e gratificazioni, personali e di squadra.

*comunicato

Poluzzi biancorosso fino al 2024

Chi è online

 210 visitatori online