Ven08122022

Last update04:17:12

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Gruppo DAO e Trento Calcio Femminile: il matrimonio continua anche in serie B

Gruppo DAO e Trento Calcio Femminile: il matrimonio continua anche in serie B

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Conferenza stampa

Trento, 26 giugno 2022.Redazione*

Da un lato i festeggiamenti per la straordinaria promozione in serie B, dall'altro l'ufficializzazione dell'iscrizione al prossimo torneo cadetto. Passando per la consegna del trofeo nelle mani del presidente Lorenzo Holler da parte di Stefano Grassi, presidente del Comitato Provinciale Autonomo di Trento della Figc e di Ida Micheletti, Delegata del Cpa di Trento per il calcio femminile.
Nella splendida sale di rappresentanza del Gruppo Dao, Main Partner del Trento Calcio Femminile, è andata in scena la conferenza stampa "ponte" tra la stagione 2021 – 2022, prossima alla conclusione, e l'annata 2022 – 2023, ormai alle porte.

"Il Trento Calcio Femminile ha raggiunto un traguardo sportivo incredibile – queste le parole di Ezio Gobbi, presidente del Gruppo Dao – e il fatto che la squadra gialloblu abbia vinto il campionato non partendo con i favori del pronostico rende ancora più "grande" il risultato conseguito. Come Gruppo Dao siamo ovviamente felicissimi di aver supportato, sin da subito, il progetto di una società seria, che lavora alacremente – come piace a noi – dentro e fuori dal terreno di gioco, promuovendo in maniera sana la pratica del calcio femminile. Il primo maggio ho assistito dagli spalti del "Briamasco" alla gara casalinga contro l'Oristano, nell'ambito della festa del calcio femminile organizzata dal Trento Calcio Femminile e ho potuto apprezzare il calore, il trasporto e la passione che ruotano attorno ad un movimento considerato erroneamente di secondo piano. Sono rimasto piacevolmente stupito dal contorno e da quanto espresso in campo dalle giocatrici che, a differenza di quanto pensano e dicono molti, sono splendide interpreti di questo sport, senza troppe "manfrine" e atteggiamenti che non fanno bene alla disciplina, Complimenti alla dirigenza allo staff tecnico e, ovviamente, alle atlete, capaci di raggiungere la seconda serie nazionale, mettendosi alle spalle formazioni del calibro di Vicenza e Venezia Fc".

"È stata una stagione straordinaria – questo, invece, il commento di Lorenzo Holler, presidente del Trento Calcio Femminile – culminata con la splendida giornata di domenica 5 giugno, quando abbiamo raggiunto – proprio all'ultimo turno – la promozione in serie B. Abbiamo lavorato sotto traccia: lo scorso anno abbiamo chiuso al secondo posto e l'obiettivo era quello certamente di migliorarci, senza però sbandierarlo ai quattro venti. Ci siamo riusciti dopo un percorso incredibile, frutto della grande coesione tra tutte le componenti. Tra queste metto certamente anche il Gruppo Dao, il nostro Main Partner, il cui apporto è stato di fondamentale importanza per il raggiungimento di tale traguardo e lo sarà sicuramente anche in futuro, perché adesso abbiamo un altro obiettivo che è quello di mantenere la categoria. Abbiamo lavorato sodo in queste settimane perché le scadenze incombevano, ma l'aver iscritto la squadra al campionato di serie B è stato il primo passo di un percorso lungo e complicato che, però, non ci spaventa".

"Il "matrimonio" tra il Gruppo Dao e il Trento Calcio Femminile – ha spiegato il Direttore Operativo del Gruppo Dao, Nicola Webber – è nato in un periodo di grande difficoltà sia per le realtà imprenditoriali che per le società sportive. La pandemia di Covid-19, che ha sconvolto l'intero pianeta, avrebbe potuto scoraggiare qualsiasi partnership, ma noi di Dao abbiamo voluto comunque supportare l'attività della società, credendo fermamente nei valori e nell'operato del sodalizio gialloblu. Per noi è stata una stagione ricchissima di soddisfazioni pensando alle partnership sportive che abbiamo in essere, visto che le realtà da noi supportate hanno centrati risultati importantissimi. Quando si parla di territorio, giovanili e volontario il Gruppo Dao c'è e ci sarà sempre!".

Alla conferenza stampa ha partecipato anche Mauro Giacca, presidente dell'A.C. Trento 1921, che ha espresso parole di stima per la straordinaria stagione del Trento Calcio Femminile.

L'incontro è terminato con un reciproco scambio di doni: il Gruppo Dao ha consegnato ad una rappresentanza di atlete una targa con i complimenti per il risultato sportivo raggiunto, mentre il presidente Lorenzo Holler e Luca Maurina, Responsabile del Settore Giovanile, ha "replicato" con una maglia ufficiale indossata da un'atleta nel corso della gara decisiva contro il Brixen, autografata da tutte le giocatrici e dai componenti dello staff tecnico.

Stefano Grassi e Ida Micheletti, dopo i complimenti alla società e il ringraziamento al Gruppo Dao per il supporto fornito all'attività femminile, hanno consegnato al presidente Lorenzo Holler e ad Alessandra Tonelli, bomber della compagine gialloblu con 20 reti, il trofeo arrivato da Roma, in rappresentanza della Lega Nazionale Dilettanti.

*comunicato

Gruppo DAO e Trento Calcio Femminile: il matrimonio continua anche in serie B

Chi è online

 259 visitatori online