Mar02072023

Last update04:51:11

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Dopo due trasferte consecutive si torma al “Briamasco”: nel pomeriggio arriva il Piacenza

Dopo due trasferte consecutive si torma al “Briamasco”: nel pomeriggio arriva il Piacenza

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Venti i giocatori convocati da mister Bruno Tedino

Trento, 23 ottobre 2022. Redazione*

Dopo le trasferte di Busto Arsizio e Pordenone, il Trento torna al "Briamasco": domenica pomeriggio (calcio d'inizio alle ore 14.30) i gialloblu ospiteranno nell'impianto di via Sanseverino il Piacenza, compagine che attualmente occupa la ventesima posizione in classifica, nell'impegno valevole per la decima giornata d'andata del torneo di serie C. La formazione emiliana occupa attualmente la ventesima posizione in classifica per effetto di 3 pareggi (contro Virtus Verona, AlbinoLeffe e Juventus Next Gen) e 6 sconfitte (contro Pergolettese, Feralpisalò, Arzignano Valchiampo, Sangiuliano City, Pro Vercelli e Renate) con uno score di 10 reti realizzate e 21 al passivo, mentre il Trento è 17esimo con 8 punti conquistati in virtù di 2 successi (contro Pro Vercelli e Pro Patria), 2 pareggi (contro Triestina e Arzignano Valchiampo) e 5 sconfitte (contro Juventus Next Gen, Sangiuliano City, Mantova, Renate e Pordenone) con uno score generale di 11 reti realizzate e 15 subite.

Nella giornata di domenica la biglietteria della Tribuna Nord sarà aperta a partire dalle ore 11.

La sfida tra Trento e Piacenza sarà trasmessa in diretta in modalità streaming video su Eleven Sports con il commento di Stefano Carta.

Così in campo.
Mister Tedino non potrà disporre degli infortunati Cazzaro, Carini, Simonti, Semprini, Osuji e Pasquato e ha convocato 20 giocatori.

I nostri avversari.
Fondato nel 1919, il Piacenza Calcio ha al proprio attivo la partecipazione ad otto campionati di serie A tra il 1993 e il 2003 con la particolarità, sino al 2001, di aver sempre impiegato esclusivamente giocatori italiani.
Nel 2012, in seguito al fallimento, la società emiliana è ripartita dal campionato d'Eccellenza dell'Emilia Romagna con la denominazione Lupa Piacenza, riacquistando la denominazione Piacenza Calcio 1919 nel 2012.
Sulla panchina della formazione piacentina siede il tecnico Cristian Scazzola (ex tecnico di Pro Belvedere Vercelli, Pro Vercelli, Siena, Casertana, Cuneo Alessandria), già lo scorso anno al Piacenza e subentrato a stagione in corso all'esonerato Manuel Scalise e gli elementi di spicco dell'organico sono il difensore Francesco Cosenza (ex Ravenna, Avellino, Ancona, Reggina, Pro Vercelli, Grosseto, Lecce e Alessandria in serie B, ex Novara, Melfi, Taranto, Pro Vercelli, Lecce e Alessandria in serie C), i centrocampisti Juri Gonzi (ex Cuneo, Mantova, AlbinoLeffe in serie C: per lui 204 presenze e 22 reti in categoria) e Cazim Suljic (ex Crotone in serie A e già in C con Cuneo, Alessandria e Piacenza) e il 33enne attaccante Alessandro Cesarini, ex Spezia, Viareggio, Sorrento, Prato, Savona, Parma, Pavia, Reggiana, Robur Siena e Pistoiese in serie C, alla sua terza stagione in forza al Piacenza.
I colori sociali del Club emiliano sono il bianco e il rosso.

Gli ex della partita.
Due saranno gli ex del match. Si tratta de centrocampista gialloblu Marco Ballarini, che nella stagione 2020 - 2021 ha indossato la maglia del Piacenza, totalizzando 7 presenze impreziosite da 2 reti prima dello stop per un serio infortunio e l'attaccante ospite Samuele Vianni, al Trento nella passata annata (24 presenze in campionato).

I precedenti.
Sono 34 complessivamente i precedenti tra le due squadre. L'ultima sfida disputata tra le due formazioni allo stadio "Briamasco" è la gara di ritorno dello scorso campionato, andata in scena il 21 dicembre 2021, terminata con il successo per 1 a 0 del Trento grazie alla rete di Belcastro.

La terna arbitrale.
A dirigere la sfida tra Trento e Piacenza sarà Gioele Iacobellis, appartenente alla sezione di Pisa, alla sua seconda stagione in Can C. Sino a questo momento ha diretto 11 gare di campionato, 1 di Coppa Italia di serie C, 15 tra campionato e Coppa Italia "Primavera".
Gli assistenti saranno Manuel Marchese e Lorenzo Chillemi, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Pavia e Barcellona Pozzo di Gotto, con Maicol Guiotto - della sezione di Schio - nelle vesti di Quarto Ufficiale.

Il programma della 10a giornata.

Domenica 23 ottobre 2022.
Arzignano Valchiampo - Lecco (ore 14.30)
Juventus Next Gen - Triestina (ore 14.30)
Mantova - Pergolettese (ore 14.30)
Padova - Novara (ore 14.30)
Pordenone - Feralpisalò (ore 14.30)
Pro Patria - Virtus Verona (ore 14.30)
Pro Vercelli - Pro Sesto (ore 14.30)
Renate - AlbinoLeffe (ore 14.30)
Sangiuliano City - L.R. Vicenza (ore 14.30)
Trento - Piacenza (ore 14.30)

La classifica.
Renate 18 punti; Padova, Pordenone e Lecco 17; Arzignano Valchiampo e Feralpisalò 16; Sangiuliano City 15; Novara, Pro Vercelli, L.R. Vicenza e Pergolettese 14; Pro Patria 12; Pro Sesto 11; AlbinoLeffe 10; Juventus Next Gen 9; Mantova e Trento 8; Triestina 7; Virtus Verona 5; Piacenza 3.

Tv e Internet.
La sfida tra Trento e Piacenza sarà trasmessa in diretta streaming video all'indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento) con il commento di Stefano Carta.
Sul sito www.actrento.com sarà proposta la diretta testuale dell'incontro in modalità livescore e gli aggiornamenti saranno sempre attivi anche sui Social Network gialloblu.

I convocati.

Portieri: Marchegiani (1996); Tommasi (2004).
Difensori: Fabbri (1990); Ferri (1991); Galazzini (2000); Garcia Tena (1995); Scirè (2005); Trainotti (1993).
Centrocampisti: Ballarini (2001); Belcastro (1991); Cittadino (1994); Damian (1996); Matteucci (2004); Mihai (2003); Ruffo Luci (2001).
Attaccanti: Bocalon (1989); Brighenti (1987); Dalla Francesca (2004); Ianesi (2002); Saporetti (1998).

*comunicato

(nella foto Riccardo Bocalon)

Dopo due trasferte consecutive si torma al “Briamasco”: nel pomeriggio arriva il Piacenza

Chi è online

 234 visitatori online