Dom02052023

Last update05:11:29

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Il Trento ospita (17.30) al “Briamasco” il Mantova

Il Trento ospita (17.30) al “Briamasco” il Mantova

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Gialloblu reduci tra tre successi consecutivi. Diretta Gol su Sky Sport e diretta streaming su Eleven Sports. Biglietteria aperta a partire dalle ore 15. Via Sanseverino verrà chiusa al traffico alle 16. Apertura cancelli alle ore 16.30

Trento, 21 gennaio 2023. Redazione*

Parola d'ordine: continuità. Dopo tre successi consecutivi, contro Juventus Next Gen, Pro Vercelli e Sangiuliano City, a cui va aggiunto il pareggio conseguito a Novara, sabato pomeriggio il Trento ospita al "Briamasco" il Mantova (calcio d'inizio alle ore 17.30) nell'impegno valevole per la 23esima giornata - la quarta del girone di ritorno - del campionato di serie C.

Per gli aquilotti di Bruno Tedino si tratta del primo impegno casalingo del nuovo anno dopo le trasferte di Vercelli e Seregno. Quella di sabato sarà la prima volta al "Briamasco" per i neoacquisti Desplanches, Barison, Di Cosmo, Suciu, Sangalli, Attys, Sipos e Carletti, che hanno già esordito in maglia gialloblu, mentre si tratterà della "prima" assoluta per l'attaccante Tomi Petrovic, arrivato nel capoluogo alcun giorni fa.

Attualmente il Trento è 18esimo in classifica, a meno due dalla salvezza diretta, con 23 punti realizzati per effetto di 6 vittorie (contro Pro Vercelli, Pro Patria, Lecco all'andata, Juventus Next Gen, Pro Vercelli e Sangiuliano City al ritorno), 5 pareggi (contro Triestina, Arzignano Valchiampo, Piacenza, Pro Sesto e Novara all'andata) e 11 sconfitte (contro Juventus Next Gen, Sangiuliano City, Mantova, Renate, Pordenone, Pergolettese, Virtus Verona, Feralpisalò, L.R. Vicenza, Padova e AlbinoLeffe all'andata), con uno score di 25 reti realizzate e 31 subite.

Il Mantova, invece, occupa il 13esimo posto in graduatoria con 27 punti realizzati, frutto di 7 successi (contro Trento, Pordenone, Pergolettese, Arzignano Valchiampo e Renate all'andata, Sangiuliano City e Pro Patria al ritorno), 6 pareggi (contro Virtus Verona, Pro Sesto, Feralpisalò, Juventus Next Gen, Pro Vercelli e Padova all'andata) e 9 sconfitte (contro Sangiuliano City, Novara, Pro Patria, Lecco, L.R. Vicenza, Triestina, Piacenza e AlbinoLeffe all'andata, Novara al ritorno), con uno score di 27 reti realizzate e 36 al passivo.
La biglietteria della Tribuna Nord aprirà alle ore 15, Via Sanseverino verrà chiusa al traffico a partire dalle ore 16 e i cancelli dello stadio "Briamasco" apriranno alle ore 16.30.
La sfida tra Trento e Mantova sarà trasmessa in diretta televisiva sia su Sky Sport (servizio a pagamento incluso nell'abbonamento Sky Calcio), in modalità Diretta Gol, che in streaming video su Eleven Sports, all'indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento).

Così in campo.
Mister Tedino dovrà fare a meno dei lungodegenti Osuji, Carini, Brighenti e Cazzaro, degli indisponibili Ruffo Luci e Mihai e ha convocato 22 giocatori.

I nostri avversari.
Fondato nel 2017, il Mantova 1911 è erede della tradizione sportiva iniziata nel 1911 con la nascita dell'Associazione Mantovana del Calcio e poi transitata attraverso varie rifondazioni, l'ultima delle quali operata nel 2010.
Gli elementi di spicco dell'organico affidato a Nicola Corrent, ex tecnico del settore giovanile dell'Hellas Verona (per lui anche tre stagioni in "Primavera"), da quest'anno al Mantova, sono i difensori Andrea Ingegneri (ex Cesena e Palermo in serie B, ex Forlì, Bassano, Pordenone e Modena in serie C) e Luca Iotti (ex Olbia, Teramo, Feralpisalò e Ancona Matelica in serie C), i centrocampisti Matteo Gerbaudo (ex Vicenza, Spal, Carrarese, Pordenone, Cuneo, Avellino, Foggia) e Alberto De Francesco (ex Spezia in serie B, già in C con Ischia Isolaverde, L'Aquila, Reggina e Avellino) e gli attaccanti Filippo Guccione (ex Cerea, Casale, Bassano, Delta Porto Tolle, Vigasio, Pro Sesto, alla sua quarta stagione a Mantova), Devis Mensah (ex Pordenone in serie B, Virtus Verona e Triestina in serie C) e Gaetano Monachello (ex Metalurh Donec'k, Olympiakos Nicosia, Cercle Bruges, Ergotelis, Virtus Lanciano, Atalanta, Bari, Ternana, Palermo, Ascoli, Pescara, Pordenone, Venezia e Modena), attualmente ai box per infortunio. Tra i convocati figurano anche i neoacquisti Riccardo Bocalon ed Emanuele Padella.
I colori sociali del Mantova sono il bianco e il rosso

Gli ex della partita.
Quattro saranno gli ex della sfida, tre tra le fila gialloblu e uno in casa Mantova. Il capitano del Trento Andrea Trainotti ha indossato la maglia del Mantova dal 2014 al 2016, totoalizzando 56 presenze e realizzando 4 reti in serie C e biennio a Mantova anche per il compagno di reparto Filippo Carini, attualmente infortunato, che in riva al Mincio ha giocato dal 2015 al 2017, per un totale di 49 presenze e 2 reti nel torneo di serie C. L'ultimo ex tra le fila aquilotte, in termini temporali, è Davide Galazzini, visto che ha militato nei biancorossi per una stagione e mezza (25 presenze e 2 reti), con cui ha vinto il torneo di serie D nel 2020.
Tra i convocati del Mantova figura invece Riccardo Bocalon, che ha lasciato Trento un paio di settimane fa dopo aver indossato la maglia gialloblu nella seconda parte della scorsa stagione (16 presenze e 7 reti) e nella prima di quella attuale (18 presenze e 3 reti).

I precedenti.
Quello di sabato sarà il 33esimo incrocio ufficiale al "Briamasco" tre le due formazioni in amboti professionistico con uno score di perfetta parità con 10 affermazioni dei padroni di casa (l'ultima per 1 a 0 nel torneo di serie C1 1990-91), 12 pareggi (l'ultimo, 2 a 2, nella scorsa stagione) e 10 successi ospiti (l'ulimo per 2 a 0 nel campionato di serie C2 2002-03.

Così all'andata.
La sfida d'andata, disputata il 17 settembre 2022, fece registrare il successo del Mantova per 2 a 1. Di Mensah e De Francesco, su rigore, le marcature lombarde con momentaneo pareggio gialloblu di Bocalon.

MANTOVA - TRENTO 2-1 (1-0)

MANTOVA (4-3-3): Chiorra; Pinton, Matteucci, Iotti, Ceresoli; Silvestro (40'st Ingegneri), De Francesco, Gerbaudo (30'st Pierobon); Procaccio (21'st Messori), Mensah (21'st Paudice - 40'st Guccione), Yeboah.
A disposizione: Malaguti, Tosi, Ejjaki, Cozzari, Fontana.
Allenatore: Nicola Corrent.

TRENTO (4-3-3): Marchegiani; Semprini, Ferri, Carini, Fabbri; Belcastro (18'st Pasquato), Mihai (10'st Cittadino), Damian; Saporetti, Bocalon (22'st Ballarini), Ianesi (10'st Brighenti).
A disposizione: Tommasi, Trainotti, Ruffo Luci, Galazzini, Matteucci.
Allenatore: Lorenzo D'Anna.

ARBITRO: Gigliotti di Cosenza (Assistenti: Fratello di Latina e Bracaccini di Macerata. IV Ufficiale: Balducci di Empoli).
RETI: 12'pt Mensah (M), 44'pt Bocalon (T), 11'st rigore De Francesco (M).
NOTE: spettatori 1.400 circa. Campo in perfette condizioni. Giornata calda. Espulso al 20'st Damian (T) per gioco falloso. Ammoniti Ceresoli (M), Semprini (T), Fabbri (T) per gioco falloso, Ianesi (T) per comportamento non regolamentare, Belcastro (T) per fallo di mano. Calci d'angolo 6 a 1 per il Trento. Recupero 1' + 5'..

La terna arbitrale.
A dirigere la sfida tra Trento e Mantova sarà Mauro Gangi, appartenente alla sezioni di Enna, alla sua prima stagione in Can C. Sino a questo momento ha diretto 5 gare di campionato, 1 di Coppa Italia di serie C, 9 tra campionato e Coppa Italia "Primavera".
Gli assistenti saranno Luca Chiavaroli e Antonio Caputo, appartenenti rispettivamente alle sezioni di Pescara e Benevento, con Stefano Arnaut - della sezione di Padova - nelle vesti di Quarto Ufficiale.

Il programma della 23esima giornata.

Sabato 21 gennaio 2023.
Pro Patria - Padova (ore 14.30)
Pro Sesto - Lecco (ore 14.30)
Pergolettese - Feralpisalò (ore 17.30)
Piacenza - Arzignano Valchiampo (ore 17.30)
Pordenone - Sangiuliano City (ore 17.30)
Pro Vercelli - Triestina (ore 17.30)
Trento - Mantova (ore 17.30)
Virtus Verona - Novara (ore 17.30)
Domenica 22 gennaio 2023.
Juventus Next Gen - Renate (ore 17.30)
L.R. Vicenza - AlbinoLeffe (ore 17.30)

La classifica (dopo 22 giornate).
Pordenone 40 punti; Feralpisalò 39; L.R. Vicenza e Lecco 38; Renate 37; Pro Sesto 36; Pro Patria 33; Novara 31; Arzignano Valchiampo e AlbinoLeffe 30; Padova 29; Juventus Next Gen, Mantova e Pro Vercelli 27; Pergolettese 25; Virtus Verona e Sangiuliano City 24; Trento 23; Piacenza 22; Triestina 18.

Tv e Internet.
La sfida tra Trento e Mantova sarà trasmessa in diretta televisiva su Sky Sport (servizio a pagamento incluso nell'abbonamento Sky Calcio), in modalità Diretta Gol con il commento di Cristiano Tognoli e in streaming video su Eleven Sports, all'indirizzo www.elevensports.it (servizio a pagamento), con la voce di Stefano Carta.
Sul sito www.actrento.com sarà proposta la diretta testuale dell'incontro in modalità livescore e gli aggiornamenti saranno sempre attivi anche sui Social Network gialloblu.

I convocati.
Portieri: Desplanches (2003); Marchegiani (1996).
Difensori: Barison (1994); Fabbri (1990); Ferri (1991); Galazzini (2000); Garcia Tena (1995); Semprini (1998); Simonti (2000); Trainotti (1993); Vitturini (1997).
Centrocampisti: Attys (2001); Ballarini (2001); Damian (1996); Di Cosmo (1998); Piazza (2006); Sangalli (2002); Suciu (1990).
Attaccanti: Carletti (1996); Pasquato (1989); Petrovic (1999); Sipos (2000).

*comunicato

(nella foto di Carmelo Ossanna Riccardo Bocalon)

Il Trento ospita (17.30) al “Briamasco” il Mantova

Chi è online

 202 visitatori online