Gio12022021

Last update03:52:31

Back Sport Sport e Tempolibero Calcio Trofeo Bortolotti: Udinese ko a Bergamo

Trofeo Bortolotti: Udinese ko a Bergamo

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Trento, 29 luglio 2012. - L'Udinese affronta il primo test di livello della nuova stagione con uIn primo piano Diego Fabbrinina compagine di pari grado a Bergamo. L'avversario delle Zebrette nella diciottesima edizione del Trofeo "Achille e Cesare Bortolotti" è l'Atalanta di mister Colantuono. I bianconeri, in arancione per l'occasione, coprono il campo con il collaudato 3-5-1-1. Difesa composta dai magnifici tre Benatia, Danilo e Domizzi a copertura della porta del venezuelano Romo, schierato al posto dell'infortunato Brkic. Centrocampo sperimentale, non tanto sulle fasce dove si rivedono Basta e Armero, quanto in mezzo dove agiscono Allan, Battocchio e Badu. L'inedita coppia di attacco, invece, è composta dalla fantasia di Maicosuel e dall'agilità di Muriel.

La gara ha il sapore della Serie A e rivela da subito buona intensità e ritmi alti nonchè inusuali per un'amichevole estiva di fine luglio. Dopo 9 minuti Cazzola ferma Muriel con le cattive maniere e si vede sventolare in faccia il cartellino giallo dal sig Irrati di Pistoia. Il tiro cross del colombiano ex Lecce riscalda i guanti di Consigli quattro minuti più tardi. Al 14' brivido per i tifosi friulani: sinistro velenosissimo di Brivio su cui Denis non riesce a intervenire in mezzo all'area. El Tanque manca l'appuntamento col il pallone per pochi centimetri e si dispera. L'occasione del riscatto arriva subito dopo per l'argentino, che si libera della marcatura di Domizzi con una bella sponda di petto per Bonaventura; il centrocampista orobico cannoneggia di prima intenzione verso la porta bianconera, dove Romo non si fa sorprendere. Gira bene l'Atalanta e, nella parte centrale del primo tempo, sfiora il punto del vantaggio con un pericoloso colpo di testa di Schelotto. Al 26' Maxi Morales supera l'estremo difensore venezuelano con un delizioso pallonetto, ma non fa i conti con Danilo. Il recupero del difensore brasiliano sulla linea di porta sembra miracoloso, ma soprattutto si rivela efficace. La risposta dell'Udinese è nel sinistro impreciso di Maicosuel che mette a sedere tre avversari prima di calciare a lato della porta di Consigli. La partita corre sui binari dello spettacolo e Schelotto si divora una ghiottissima occasione (38') sulla bella e improvvisa iniziativa di Moralez, che, poco più tardi, decide di fare tutto da solo e centra la parte inferiore della traversa con una sberla da fuori area.

Ad inizio ripresa Guidolin cambia portiere (Pawloski per Romo) e rifinitore (Fabbrini per Maicosuel). Le scaramucce tattiche tra i due tecnici, impegnati a sostituire elementi a ripetizione, rappresentano le uniche note dei primo minuti della ripresa. La rovesciata di German Denis (13') non trova fortuna, ma spezza la monotonia e riaccende la gara. Muriel reclama un rigore per una presunta trattenuta di Manfredini in mezzo all'area nerazzurra. Quando Fabbrini svetta su cross tagliato di Benatia sembra la volta buona, ma l'attaccante toscano non riesce ad inquadrare la porta di Consigli. Il risultato non si schioda nemmeno quando Faraoni sorprende la retroguardia bergamasca con un bellissimo taglio dalla fascia destra. Dopo un fuorigioco fischiato ad Armero e un rigore richiesto da Parra, Simone Tiribocchi sfrutta alla perfezione un cross di Scozzarella liberandosi di Coda e decidendo l'incontro con un inusuale colpo di spalla. Commovente l'applauso dell'"Atleti Azzurri d'Italia" per Piermario Morosini ricordato dai cori delle due tifoserie prima del triplice fischio.

Atalanta - Udinese 1 - 0

MARCATORI: al 40'st Tiribocchi

ATALANTA (4-4-2): Consigli (29'st Frezzolini); Bellini, Lucchini, Manfredini (20'st Ferri), Brivio (1'st Peluso); Schelotto (15'st Raimondi), Konè (24'st Scozzarella), Cazzola, Bonaventura (5'st Parra); Moralez, Denis (15'st Tiribocchi). A disp.: Mologni, Tonon, Palma. All: Colantuono.

UDINESE (3-5-1-1): Romo (1'st Pawloski); Benatia (34'st Coda), Danilo, Domizzi; Basta (8'st Faraoni), Allan, Battocchio (15'st Pereyra), Badu, Armero; Maicosuel (1'st Fabbrini), Muriel. A disp.: Neuton, Pasquale, Gabriel Silva, Pape, Favaro. All: Guidolin.

ARBITRO: Massimiliano Irrati di Pistoia

NOTE: Ammoniti: Cazzola, Schelotto, Basta

 

Udinese.it

Trofeo Bortolotti: Udinese ko a Bergamo

Chi è online

 135 visitatori online