Mer08052020

Last update10:57:07

Back Sport Sport e Tempolibero Motorsport Maranello Corse agguerrita al via della Time Attack Series con Omar Valentini

Maranello Corse agguerrita al via della Time Attack Series con Omar Valentini

  • PDF
Valutazione attuale: / 2
ScarsoOttimo 

Trento, 4 luglio 2020. - Redazione*

Il 34enne pilota di Tuenno (nella foto) di nuovo ai nastri di partenza della serie che lo ha visto chiudere sul podio di classe lo scorso anno; ancora una volta, sarà in azione al volante della propria BMW M3 E46 preparata dal team trentino Angelo Racing. Prima delle cinque prova in programma domenica 5 luglio sul tracciato romagnolo di Misano Adriatico.

Con la stagione agonistica finalmente sulla rampa di lancio, ecco che Maranello Corse è già pronta a riprendere il proprio cammino anche nella Time Attack Series: come nel 2019, anche quest'anno la scuderia modenese sarà presente con il veloce e grintoso pilota di Tuenno Omar Valentini, il quale si ripresenterà al via del campionato forte della medaglia di bronzo di classe colta al termine della passata edizione della serie.

Valentini correrà con la BMW M3 E46 di proprietà (e preparata dal team trentino Angelo Racing), la stessa auto che lo ha visto tra i protagonisti della Time Attack Series 2019 e lo farà in una classe che sarà ancora più competitiva ed impegnativa, come ci spiega il diretto interessato: "L'anno passato avevamo accettato di sfidarci in Extreme NA, una classe che permetteva uno sviluppo superiore a quello della mia M3; quest'anno, gli organizzatori hanno deciso di ridefinire le classi, includendomi così nella Pro 3700 che comprenderà anche le auto sino a 3700cc di cilindrata (mentre la mia BMW è un 3200cc) e pure i motori turbocompressi. In parole povere, l'asticella s'innalzerà in modo significativo...".

Abituato a battersi con concorrenti dotati di vetture più competitive, Valentini non fa una piega: "La sfida non mi spaventa di certo, caso mai mi dà ulteriori stimoli. Certo, confermarci sul podio di classe potrebbe rivelarsi una mera utopia, ma sono molto curioso di scendere in pista a Misano per capire quali saranno i reali valori in campo. Quel che è certo è che sono prontissimo a dare battaglia. Per la prima gara stagionale mi presenterò con la vettura esattamente nella configurazione utilizzata l'anno scorso, ma poi dovremmo apportare qualche aggiornamento in campo aerodinamico, come permesso dal regolamento di classe. Intanto, vorrei ringraziare Maranello Corse, che ancora una volta mi permette di concretizzare la mia passione correndo in questo splendido campionato, ed i miei sponsor, che hanno deciso di appoggiarmi anche in un momento così difficile: darò il tutto per tutto anche per loro".

La Time Attack Series 2020 è prevista su cinque round: si partirà domenica 5 luglio a Misano Adriatico, per poi andare a Monza il 26 dello stesso mese; il 13 settembre si dovrebbe correre ad Imola (data in attesa di conferma), mentre l'11 ottobre ed il primo novembre ecco il gran finale rispettivamente a Vallelunga ed al Mugello. Il format della Time Attack Series è molto snello e raccolto in un solo giorno di attività: il programma prevede un primo turno di prove libere di 20', un turno (sempre di 20') ufficiale, i cui tempi valgono per l'assegnazione di metà del punteggio in palio; segue un'ulteriore sessione libera ed infine il 'Superlap', ovvero la fase finale nella quale ciascun pilota entra in pista per cercare di staccare il miglior tempo avendo a disposizione appena tre giri. Quest'ultima frazione distribuisce la maggioranza del punteggio ed i tempi segnati determinano l'assegnazione della vittoria. Ritmi serrati con un gran finale 'senza appello' per un mix decisamente adrenalinico. Tra le novità della stagione, a diretta streaming delle gare in calendario.

* comunicato

Maranello Corse agguerrita al via della Time Attack Series con Omar Valentini

Chi è online

 450 visitatori online