Gio10222020

Last update05:07:26

Back Sport Sport e Tempolibero Nuoto e Sport acquatici Nuoto, Stefano Ballo punta a farsi trovare pronto quando le gare riprenderanno

Nuoto, Stefano Ballo punta a farsi trovare pronto quando le gare riprenderanno

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Bolzano, 3 giugno 2020. – di Marta Grima

Prosegue la preparazione del nuotatore altoatesino Stefano Ballo, che dal 4 maggio è potuto rientrare in piscina a Caserta, dove è allenato da Andrea Sabino.

"La forma è buona – ha dichiarato l'atleta in forza alla Time Limit di Caserta – Ovviamente non è come prima del lockdown, ma non sto male. Un paio di settimane fa abbiamo fatto un test e ho nuotato i 200 metri in 1'49"03, due secondi in più rispetto al mio personale. È un buon tempo considerando tutto. Vedremo come andranno i prossimi test. Siamo tutti molto stanchi, perché il nostro allenatore ci sta caricando. Se dovessero esserci gare già a fine estate, cosa che io spero, dobbiamo essere pronti".

Dopo il rinvio all'anno prossimo del Mondiale in vasca corta, Stefano sta valutando la possibilità di gareggiare nell'ISL (International Swimming League), la Champions League del nuoto: "L'idea iniziale era di rimanere tranquilli in Italia e concentrarsi al 100% sulle Olimpiadi – ha concluso Ballo - Ma il fatto di competere ogni due settimane da settembre a gennaio è interessante. Vedremo".

Nuoto, Stefano Ballo punta a farsi trovare pronto quando le gare riprenderanno

Chi è online

 275 visitatori online