Tuffi, Maicol Verzotto: "Vado a Tokyo per la Coppa del Mondo, ma non credo che l’Olimpiade si farà"

Valutazione attuale: / 3
ScarsoOttimo 

Bolzano, 26 aprile 2021. - di Marta Grima

Dall'1 al 6 maggio a Tokyo andrà in scena la Coppa del Mondo di tuffi, che assegnerà i pass per le Olimpiadi di questa estate. Tra i partecipanti anche Maicol Verzotto (Fiamme Oro/Bolzano Nuoto), che si cimenterà nella piattaforma individuale. Tanti i dubbi dell'atleta di Bolzano sulle modalità di svolgimento della gara.

"Abbiamo fatto un po' di riunioni e la situazione a Tokyo sarà molto particolare, per usare un eufemismo – ha dichiarato il tuffatore - Saremo il primo sport a disputare una gara internazionale a Tokyo da quando è scoppiata la pandemia, quindi la sensazione è un po' quella che saremo usati come 'cavie'. Vivremo praticamente all'interno di una bolla, perché verremo isolati ognuno nella propria stanza di hotel. Potremo uscire solo per andare in piscina, persino i pasti dovranno essere consumati in camera, ciascuno per conto suo. Appena arriveremo ci faranno il tampone e poi lo ripeteremo ogni due giorni. In gara, tra un tuffo e l'altro dovremo indossare la mascherina. Siamo al limite del paradosso. Vado perché penso sia giusto onorare lo sport e il lavoro fatto non solo da parte mia, ma anche di tutto il mio team, la mia società, i miei preparatori, i miei allenatori, la Federazione, le Fiamme Oro. Mi chiedo se queste siano condizioni accettabili per fare una qualificazione olimpica e poi un'eventuale Olimpiade".

Continua Maicol Verzotto: "Sono molto perplesso sulle dinamiche con le quali verrà svolta questa Coppa del Mondo, però vediamo. Tolto tutto questo, la concentrazione dovrà rimanere altissima, perché ci giochiamo un posto per le Olimpiadi, sul cui svolgimento sono perplesso. Non sono sicuro che Tokyo 2020 si faccia perché se è vero che il 75% della popolazione non vuole i Giochi, se è vero che il Giappone ha dichiarato di nuovo lo stato di emergenza a causa di una terza ondata, a me vengono molti dubbi, anche perché hanno cancellato la Coppa del Mondo di tre settimane fa ed era una manifestazione che riguardava un solo sport. Come faranno a gestire un evento della portata delle Olimpiadi?".

Tuffi, Maicol Verzotto: