Comano Terme, l'attività della LEGA

Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Comano Terme (Trentino), 24 marzo 2021. - di Cinzia Parisi

Finito il bilancio a Comano Terme, la LEGA Salvini Premier (rappresentata dai consiglieri comunali Cinzia Parisi, Sergio Binelli, Luca Brena, Michele Salvaterra e Alessia Baroldi) ha depositato un'interpellanza ed una mozione.

Con il primo documento la minoranza chiede al Sindaco le motivazioni della mancanza di un assessorato comunale al turismo, mentre con il secondo si chiede l'installazione di cestini appositi per le deiezioni canine.

Secondo la capogruppo Parisi "è incomprensibile che un Comune importante a livello turistico come il nostro non abbia un assessore al turismo a cui fare riferimento e che la delega sia rimasta (legittimamente) in capo al primo cittadino. Il Sindaco sarà sicuramente competente in altri ambiti, ma ci sembra difficile credere che all'interno della sua maggioranza non ci sia nessuno di più preparato da affrontare le tematiche legate al turismo. Tutti gli altri Comuni delle Giudicarie Esteriori, e non solo, hanno fatto una scelta diversa e su questo non possiamo restare indifferenti.

Per quanto riguarda invece la mozione pensiamo si tratti di una questione di civiltà e di decoro urbano, che per noi è fondamentale come abbiamo sempre affermato. Vedere escrementi di animali nei marciapiedi non solo è disdicevole alla vista ma anche all'olfatto. Pure su questo punto molti Comuni in Trentino stanno procedendo in questo senso, se poi la maggioranza non accoglierà la nostra proposta pretendiamo quanto meno che venga agevolata la raccolta delle deiezioni canine da parte dell'assessore competente."

* consigliere comunale, capogruppo LEGA Salvini Premier – Comano Terme

Comano Terme, l'attività  della LEGA