Mer10282020

Last update05:21:39

Back Valli Alto Garda e Ledro Il comparto turistico chiede risposte decise e azioni rapide

Il comparto turistico chiede risposte decise e azioni rapide

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Riva del Garda, 12 maggio 2020. - Redazione*

"L'incertezza si abbatte sui lavoratori stagionali" afferma Silvio Salizzoni, coordinatore di Fratelli d'Italia a Riva del Garda, e rilancia le proposte che porta avanti da tempo. "Sono semplici e incisive e potrebbero riguardare anche tutti coloro che hanno a che fare con il turismo e con l'indotto collegato a esso: un periodo di sospensione molto più lungo e ampio delle imposte e l'utilizzo del tesoretto in dote al Comune per il sostegno attivo alle famiglie e ai lavoratori in difficoltà. Solo così si potranno almeno in parte limitare i danni e dare ossigeno a imprenditori e dipendenti."

E Salizzoni tiene a precisare che "se il periodo emergenziale ha costretto un radicale cambio nelle abitudini dei cittadini, ai quali si aggiungono sacrifici e ansie, non si capisce il motivo per cui le regole della burocrazia debbano restare immutate. L'adattamento dovrebbe riguardare tutti, comprese le istituzioni. Infatti, si potrebbe istituire uno sportello che raccolga le rimostranze e le necessità dei vari comparti produttivi e che le inoltri di volta in volta a chi di dovere e alle giuste sedi per essere rimodulate e trasformate in misure concrete."

Sono tutti argomenti che, sempre secondo Salizzoni, si legano indissolubilmente alle voci che vedrebbero il lago di Garda nel mirino degli investitori stranieri. "Se non si interviene al più presto in maniera decisa a sostegno della categoria, finirà che le più importanti strutture ricettive, così come molte di quelle a conduzione famigliare, finiranno preda di chi, invece, ha molta liquidità a disposizione, sfibrando così il tessuto sociale e la capacità di ripresa. E i cinesi, che già hanno iniziato nel basso Garda, sono sempre più in pole position qui da noi dove sperano di trovare "affari' a buon mercato."

* comunicato

Il comparto turistico chiede risposte decise e azioni rapide

Chi è online

 153 visitatori online