Ala, Comune "fuori termine" per l'ICI. Interviene "Lo Scudo"

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Il Municipio di AlaAla, 20 febbraio 2012. - Accertamenti ICI tardivi e fuori termine, ma l'amministrazione Peroni va avanti. Proprio così. Anziché riconoscere l'errore e provvedere al ritiro in auto tutela degli accertamenti per l'anno di imposta 2006, giunti fuori termine, il Comune costringe i cittadini a fare ricorso.

Dopo la denuncia di Impegno Civile per Ala e Frazioni e la replica del sindaco, interviene ora l'Associazione "Lo Scudo" a difesa dei Cittadini con una segnalazione al garante del contribuente.

Nella lettera inviata al "difensore" dei contribuenti, "Lo Scudo" denuncia che le dichiarazioni fuorvianti del sindaco Peroni hanno l'obiettivo di scoraggiare i cittadini alla difesa del diritto "in contrasto con i principi di lealtà e trasparenza a cui si informa lo "Statuto del Contribuente"".

Per "Lo Scudo"  è pacifico che gli accertamenti ICI, come tutti altri tributi locali, vanno notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello del periodo di imposta di riferimento. Pertanto, gli accertamenti notificati nel gennaio 2102 per l'anno fiscale 2006 sono nulli di diritto.

L'Associazione "Lo Scudo" auspica l'intervento del garante del contribuente a difesa dei cittadini alensi

Ala,  Comune