Ala: "Le bugie hanno le gambe corte....."

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Luigino PeroniAla, 14 marzo 2012. - "Le bugie hanno le gambe corte....", così un vecchio proverbio popolare. "Sbugiardato" , quindi, il sindaco Peroni!. Riepiloghiamo. Tutto incomincia dalla denuncia dell'ing. Angelo Trainotti, già assessore al bilancio della cittadina alense, ed oggi animatore dell'associazione "Impegno Civile per Ala e Frazioni", che aveva lamentato come il Comune di Ala, in alcuni casi, avesse notificato in ritardo (cioè oltre i cinque anni) gli avvisi di accertamento Ici per l'anno di imposta 2006. Non tardava la replica del sindaco che definiva la denuncia di Trainotti un'idiozia. Ancora il "botta e risposta" e la controreplica di Trainotti.

Nella vicenda, scendeva in campo anche l' Associazione "Lo Scudo"  a difesa dei Cittadini che provocava la presa di posizione del Garante del Contribuente, di qualche giorno fa, che così si esprime "non è sufficiente che la notificazione si perfezioni per il notificante ma è assolutamente necessario che essa si perfezioni per il destinatario"


Quindi, se gli accertamenti Ici non sono notificati entro 5 anni, vale a dire entro il 31.12.2011,  relativamente  all'anno d'imposta 2006, non producono alcun effetto!

Ala: