Mar10272020

Last update05:21:39

Back Valli Valli del Trentino Alto Garda e Ledro ATLETICA | A due mesi dallo start del 5.o Garda Trentino Trail il C.O è ottimista

ATLETICA | A due mesi dallo start del 5.o Garda Trentino Trail il C.O è ottimista

  • PDF
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Per il presidente Paternostro &c. grande lavoro di coordinamento

Arco (Trentino), 18 luglio 2020. - Redazione*

Mancano due mesi alla quinta edizione del Garda Trentino Trail. Perché la notizia è che, così stanti le cose, la manifestazione si farà: il prossimo 19 settembre. Per il C.O una sfida simile a quella dei concorrenti al via nel percorso lungo di 60Km su e giù per la corona di montagne che avvolgono i tre laghi - Garda Trentino, Tenno e Ledro – ognuno dei quali propone anche dei tracciato ridotti sino alla novità 2020 dei 10Km. Uno spettacolo unico.

Tante sono le richieste che in queste settimane stanno letteralmente piovendo sul comitato organizzatore impegnato a rispondere ai concorrenti nella maniera più precisa possibile, pur in contesto in cui i cambiamenti sono all'ordine del giorno ed in cui è difficile fare previsioni a medio - lungo termine.

"La nostra intenzione è quella di gareggiare il 19 settembre prossimo e le condizioni attuali ce lo consentirebbero - spiega Matteo Paternostro, presidente dell'Asd Garda Trentino Trail -. Naturalmente questi ultimi mesi ci hanno insegnato che nel giro di pochi giorni possono venire meno anche quelle certezze che si consideravano granitiche. Come tutti stiamo navigando a vista e a due mesi dall'evento possiamo solo sottolineare come la flessibilità sarà un concetto chiave nella realizzazione del Garda Trentino Trail. Flessibilità sia in senso di orari di partenza, sia di percorso: le decisioni finali verranno prese solo a ridosso dell'evento, ad inizio settembre, una volta chiari tutti i limiti e le possibilità concesse dall'emergenza. Saranno confermate le quattro distanze di gara con la lunga attorno ai 60 chilometri e a seguire la 42, la 30 ed il debutto della 11: per questioni logistiche tutte le partenze e tutti gli arrivi saranno ad Arco perchè al momento pare difficile poter organizzare un corposo servizio di trasporti come era negli scorsi anni".

La volontà è insomma quella di proseguire la storia di un evento che nel giro di soli quattro anni ha saputo conquistarsi un posto di rango anche a livello internazionale puntando forte su un tracciato di grande appeal sia dal punto di vista panoramico che tecnico. Dal lago di Garda al lago di Tenno passando dal lago di Ledro, dal villaggio palafitticolo di Molina al rifugio Nino Pernici lungo il Sentiero della Pace, dagli ulivi alla flora di alta montagna, con lo sguardo che può volare verso le vette di confine e gli Appennini: c'è tutto quello che può ricercare un podista, nel Garda Trentino Trail.

Proprio per questo il popolo che ama correre in natura spinge per poter tornare a faticare sui sentieri del Garda Trentino e della Valle di Ledro. Una richiesta forte che il comitato organizzatore vuole soddisfare in accordo e con il supporto delle Aziende di promozione turistica del Garda Trentino e della Valle di Ledro con i rispettivi presidenti Marco Benedetti e Maria Demadonna, sempre pronti a sostenere l'evento. Assieme alle amministrazioni comunali dei centri coinvolti e naturalmente all'immancabile sostegno del volontariato.

Il giovane gruppo capitanato da Matteo Paternostro è al lavoro per definire i tracciati e tutti gli aspetti logistici del caso, cercando di renderli quanto più possibile adattabili ad eventuali variazioni di carattere legislativo ma mantenendo intatte le prerogative del Garda Trentino Trail, punti salienti che possono essere sintetizzati in tre concetti chiave: fascino, tecnica, spettacolarità in un contesto ambientale unico.

* comunicato

ATLETICA | A due mesi dallo start del 5.o Garda Trentino Trail il C.O è ottimista

Chi è online

 247 visitatori online