Mar02072023

Last update04:51:11

Back Valli Valli del Trentino Alto Garda e Ledro Bottamedi: 'Che succede alla Scuola Musicale Alto Garda?'

Bottamedi: 'Che succede alla Scuola Musicale Alto Garda?'

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Manuela BottamediRiva del Garda, 13 dicembre 2013. - Redazione

Manuela Bottamedi, capogruppo Movimento 5 Stelle, presenterà mercoledì in Consiglio provinciale un'interrogazione a risposta immediata sulla forte tensione all'interno della Scuola Musicale Alto Garda.

«La controversia è sfociata recentemente – scrive Bottamedi - in un'interpellanza nel Comune di Riva in cui si parla di gravi inadempienze contrattuali da parte della dirigenza della Scuola, di disparità di trattamento dei dipendenti, di creazione e applicazione ad personam dei contratti di lavoro, di pressioni psicologiche del direttore e del presidente su alcuni soci e docenti "non allineati", che si sono visti diminuire drasticamente le ore di insegnamento subendo quindi un taglio drammatico delle retribuzioni».

Bottamedi ha incontrato giovedì scorso un gruppo di soci e dipendenti, ottenendo «una serie di dichiarazioni, testimonianze e documenti che mi confermano il clima di forte disagio umano e professionale vissuto da una parte dei docenti all'interno della Scuola».

La richiesta all'assessore competente Tiziano Mellarini, dal momento che la Smag riceve 900mila annui di finanziamento provinciale, è quella di porre fine «ad un contenzioso che sta minando la dignità umana e professionale delle persone coinvolte e la credibilità di una Scuola storica, individuando le reali responsabilità».

Bottamedi: 'Che succede alla Scuola Musicale Alto Garda?'

Chi è online

 352 visitatori online