Lun02172020

Last update05:06:35

Back Valli Valli del Trentino Vallagarina Il Sindaco Federico Secchi ha deciso: si ripresenterà alla guida di Avio

Il Sindaco Federico Secchi ha deciso: si ripresenterà alla guida di Avio

  • PDF
Valutazione attuale: / 6
ScarsoOttimo 

Avio (Vallagarina-Trentino), 10 gennaio 2020. - intervista di Claudio Taverna

Federico Secchi, non ancora quarantenne, laureato in storia alla prestigiosa Univeristà Ca' Foscari di Venezia, vanta una lunga carriera di pubblico amministratore, prima come consigliere comunale di Avio (dal 2005 al 2007), poi come vicesisindaco della Borgata (dal 2007 al 2015), infine sindaco dal 10 maggio 2015.

Ora, rompendo gli indugi, il Sindaco Secchi (nella foto) ha deciso di ripresentarsi alla guida dell'amministrazione comunale aviense.

Allora Signor Sindaco, ha deciso di ricandidarsi? E se sì, perché ha maturato questa convinzione?

La risposta alla prima domanda è sì, ho intenzione di ricandidarmi. E se adesso la mia è una decisione pienamente maturata e convinta, mi creda che ho riflettuto a lungo prima di prenderla. Fare il Sindaco a tempo pieno come il sottoscritto è estremamente appagante ma anche molto impegnativo. E poi si fa fatica, sempre più soffocati da una burocrazia che spesso complica, anziché semplificare, le cose. Ma lo facciamo, e mi lasci prendere a prestito alcune frasi del discorso conclusivo di Antonio Decaro, pronunciate all'ultima assemblea nazionale di Anci dello scorso novembre. "[...] Perché noi Sindaci siamo quelli che restano, quando si spengono i riflettori della cronaca nazionale. Siamo quelli che restano quando il corteo di auto blu va via. Siamo quelli che restano quando le telecamere si voltano da un'altra parte [...]". E questo perché amiamo le nostre Comunità.

O almeno, per me è così.

I suoi punti di forza

La nostra azione amministrativa si è mossa in questi cinque anni principalmente lungo due direttrici principali: sicurezza – declinata in tutte le sue forme, e l'ultimo intervento fatto in tal senso è la nuova rotatoria nei pressi dell'abitato di Sabbionara –, e arredo urbano, con la riqualificazioni di importanti porzioni di territorio. Concetti per noi essenziali e fondamentali per la crescita armoniosa di una Comunità.

Abbiamo lavorato tanto, anche sulle nostre frazioni, che rappresentano i nostri presidi territoriali ed abbiamo ideato importanti manifestazioni che – ne sono sicuro – avranno vita lunga e potranno, nel tempo, soltanto crescere. Pensiamo, ad esempio, ad "Agrifest", la vetrina della nostra ruralità, a "Giochiamo ad Avio", l'evento che mostra la forza del nostro volontariato e associazionismo sportivo o "Natale al Castello", che anno dopo anno migliora sempre più. Il tutto attraverso una riduzione ed un abbassamento delle imposte locali.

Sindaco, tutto bene dunque? Nessun errore?

No, ci mancherebbe. Errori e sbagli ne sono stati commessi, così come è normale che li faccia chi lavora. Ma posso assicurare che l'impegno, la responsabilità, la dedizione e la costanza sono stati massimi e le opere sul territorio, in parte, stanno lì a raccontarlo.

Con chi si ripresenterà, dunque, il prossimo maggio?

Stiamo lavorando, in questa fase, alla formazione di quattro liste: Fratelli d'Italia, Forza Italia e due liste civiche, SiAmo Avio e Progetto Comune. Ma non escludo che altre formazioni si possano aggiungere. Diciamo che, sul tavolo, ci sono più ragionamenti. Dovrebbero inoltre candidare numerosi consiglieri uscenti e stanno ragionando gli assessori. Tra questi ultimi, chi non si presenterà sarà per scelta personale, ma chi si ricandiderà sarà al mio fianco. Credo sia una decisione importante, non scontata, e li ringrazio per questo.

Come mai la Lega non l'appoggia?

Questo in realtà dovrebbe chiederlo a loro. Ho domandato più volte un incontro ma inutilmente. Ho saputo delle loro intenzioni dalla stampa. Sembra assurdo ma è così. Peraltro nessuno mi ha mai mosso alcun appunto di natura politica, la Lega è con me da cinque anni ed ha sempre votato, oltre ai bilanci, anche tutti i provvedimenti di questa amministrazione, e quindi non se ne capisce la volontà di presentarsi da sola. A meno che non sia soltanto una questione di poltrone. Ma non lo voglio né credere, né pensare.

Sono, però, ottimista: la partita è ancora aperta e so che del tema se ne stanno occupando i vertici provinciali. D'altronde la questione "Avio", si inserisce in uno scacchiere più ampio.

Un Suo rammarico

Non aver spesso saputo comunicare compiutamente le tante opere fatte in questi anni, mostrando ai cittadini dove siamo intervenuti, nei diversi campi di attività dell'Amministrazione comunale.

Caratterialmente: un Suo pregio ed un Suo difetto

La caparbietà e, tra i difetti, una certa spigolosità.

Grazie Sindaco per questa intervista.

Grazie a Lei Direttore per avermela concessa. E un saluto ed un augurio per quest'anno appena iniziato a tutti i Suoi lettori.

******************************************************************************************************************************************************************************************************************

Per chi volesse contattare il Sindaco di Avio ecco i suoi recapti:

Secchi dott. Federico

p.zza Vittorio Emanuele III, 1
38063 - AVIO (TN)

Tel. 0464 688888 - Fax 0464 683152
email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Il Sindaco Federico Secchi ha deciso: si ripresenterà alla guida di Avio

Chi è online

 213 visitatori online