Dom10172021

Last update07:53:10

Back Valli Valli del Trentino Valle di Non Comunità della Valle di Non: in corso le grandi manovre per la presidenza

Comunità della Valle di Non: in corso le grandi manovre per la presidenza

  • PDF
Valutazione attuale: / 7
ScarsoOttimo 

Sergio MenapaceCles, 4 giugno 2015. - Redazione

Sergio Menapace non si ricandida. In corso le "grandi manovre" per l'elezione del presidente e del consiglio della comunità che si svolgeranno il prossimo venerdì 10 luglio, dalle ore 8.00 alle ore 20,00. Il procedimento elettorale è stato avviato con la pubblicazione, nei giorni scorsi, del decreto del presidente della comunità che ha nominato l'ufficio elettorale, il cui responsabile è il dottor Marco Guazzeroni, segretario generale della comunità.

I "grandi elettori" (almeno un terzo devono essere espressione delle minoranze), nominati dai rispettivi consigli comunali, voteranno per il presidente e per il consiglio (16 componenti) collegati ad una lista. Il seggoio elettorale è costituito presso la sede della comunità, a Cles.

Per la presentazione delle candidature a presidente e delle liste è necessaria la sottoscrizione di almeno il 10% (quindi 45 sottoscrittori) dei consiglieri comunali assegnati ai 38 comuni che formano la comunità della Val di Non.

Con questi numeri, è per scontata la presentazione di una sola lista, vale a dire quella formata da PATT, PD, UPT, ovvero il PUT ( partito unico trentino) e si parla anche della possibile spartizione: 6 consiglieri al PATT e 5 ciascuno a PD e UPT, tutto questo nella logica – come detto - del partito unico ( bulgaro o sovietico).

Altra certezza è la non ricandidatura dell'attuale presidente Sergio Menapace, che comunque sarà "ricompensato" - altra voce insistente - con un ruolo importante nella Fondazione Mach.

Comunità della Valle di Non: in corso le grandi manovre per la presidenza

Chi è online

 497 visitatori e 1 utente online