Dom05312020

Last update10:15:31

Back Valli Valli del Trentino Valli del Primiero Civettini “B.T.D. in liquidazione. A chi pensa agli artigiani ridotti sul lastrico?”

Civettini “B.T.D. in liquidazione. A chi pensa agli artigiani ridotti sul lastrico?”

  • PDF
Valutazione attuale: / 1
ScarsoOttimo 

Tiziano MellariniImer, 27 maggio 2915. - di Claudio Civettini*

Prendiamo atto, che obtorto collo, la Giunta provinciale, abbia dovuto procedere alla liquidazione coatta della B.T.D. Servizi di Primiero, dando per scontata priorità ai liquidatori nominati, "le prospettive dei 40 lavoratori della cooperativa".

Peccato, che come il solito, si sia scelto la via dei proclami, senza addentrarsi al terremoto che questa situazione ha creato in centinaia di aziende artigiane, che ora vedono messi a rischio, oltre alla loro sopravvivenza, anche centinaia di posti di lavoro, senza alcuna tutela o priorità.

Peccato, che per l'ennesima volta, la Giunta provinciale si sia distinta in coperture politiche verso un sistema cooperativo che richiede una radicale trasformazione e ritorno alle origini, tanto che non sembra si sia affrontato il tema delle responsabilità oggettive su questa triste storia, né tanto meno, si è ipotizzato il ricorso alle autorità competenti, affinché si accertino eventuali colpe, determinandone la gravità, con l'adozione di provvedimenti conseguenti.

Della serie, che si è preferito percorrere la via dell'ovvio, senza prendere spunto per stravolgere quei centri di potere, controllo e gestione che, forse in molti altri casi, hanno gestito la "politica della cooperazione" piuttosto che la "mission "che una sana cooperazione persegue e attua.

Tutto questo - si ripete - alla faccia delle centinaia di artigiani che, lasciati soli, dovranno arrangiarsi e accontentarsi di qualche briciola d'indennizzo, rischiando, in qualche caso, addirittura la soprav-vivenza.
A questo punto, la richiesta di un atto di coraggio da parte della Giunta, affinché appuri e verifichi la possibilità di rendersi garante verso i crediti vantati dagli artigiani coinvolti, chiedendo eventualmente i danni e risarcimenti, a chi dovesse essere giudiziariamente ritenuto colpevole o responsabile dei controlli periodici o di eventuali responsabilità.

*consigliere provinciale-regionale

Civettini “B.T.D. in liquidazione. A chi pensa agli artigiani ridotti sul lastrico?”

Chi è online

 415 visitatori online